formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
formula 1

Prost contro le strane idee di Liberty
"La griglia invertita? Non sarebbe più F1"

C'è un signore che ha fatto la storia della F1. Un signore che ha vinto quattro campionati del mondo e da qualche stagio...

Leggi »
formula 1

23 Gran Premi per il 2023
Imola se la gioca con Le Castellet

Circola già una prima bozza del calendario del Mondiale F1 2022. I Gran Premio potrebbero essere 23, di cui due in Italia. Il...

Leggi »
formula 1

Mercedes lancia un assist al gruppo
Volkswagen: "Eliminare la MGU-H"

Come fare per coinvolgere in F1 un maggior numero di motoristi e che magari travolti dall'entusiasmo decidano di entrare ...

Leggi »
indycar

Laguna Seca - Gara
Herta non sbaglia, Palou vede il titolo

Colton Herta si è preso la rivincita per il difficile finale di Nashville nella "sua" Laguna Seca. Il californiano ...

Leggi »
15 Giu [13:41]

La F4 UAE per prima schiererà le
Tatuus di seconda generazione con halo

Il FIA Formula 4 UAE Championship powered by Abarth sarà la prima serie per monoposto di Formula 4 a schierare per la stagione 2022 le Tatuus di seconda generazione. Le nuove vetture Tatuus T-421 presentano il dispositivo di sicurezza halo e tutte le misure di sicurezza richieste dalla FIA: "Siamo molto orgogliosi che la F4UAE sarà il primo campionato di F4 al mondo a lanciare la nuova auto da corsa Tatuus F4 di seconda generazione con l'halo", ha affermato Mohammed Ben Sulayem, presidente dell'Emirates Motorsports Organization e vicepresidente della FIA per lo sport. "La sicurezza dei piloti è la nostra priorità assoluta ed è una grande opportunità per il campionato e gli Emirati Arabi Uniti essere i leader nella guida del progresso tecnico per lo sport. Dopo cinque stagioni di grande successo, la nostra serie è una delle migliori piattaforme per giovani talenti piloti per iniziare la loro carriera agonistica e non vediamo l'ora di dare il benvenuto a una nuova era della F4 e del motorsport in crescita nella regione".

La stagione 2022 della F4UAE consisterà in cinque round di campionato con un totale di 20 gare che si terranno tra l'Autodromo di Dubai a Dubai e il circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi nei mesi di gennaio e febbraio 2022, con anche lo svolgimento di test pre-stagionali. "Visivamente, l'halo rende certamente l'auto diversa, ma non si tratta solo di un aggiornamento, la monoposto è completamente nuova", ha affermato Craig Thompson, promotore di F4UAE. “Le modifiche sono state apportate considerando la sicurezza del pilota come l'aspetto più importante dello sviluppo tecnico delle vetture ed è una grande opportunità per noi e anche per i nostri team adottare questi cambiamenti prima della stagione europea. Siamo grati per il supporto della FIA, dell'EMSO, della Tatuus, dell'Autotecnica Motori e dei nostri team per essere in grado di correre le prime gare competitive con il T-421 F4 di seconda generazione a partire dalla prossima stagione. Questo è anche un enorme passo avanti nel consolidare il futuro successo della F4 UAE, che siamo molto entusiasti di accogliere", ha concluso Thompson.

Giovanni Delfino, CEO di Tatuus, ha dichiarato: "Si è concretizzato l'accordo con il promotore della F4 UAE, campionato nel quale Tatuus farà il proprio debutto come fornitore delle nuove vetture di seconda generazione dotate di halo, pannelli anti intrusione eccetera. Ringrazio la EMSO e Craig Thompson, che hanno rinnovato la fiducia nei nostri confronti dopo anni di proficua collaborazione e sono felice di poter annunciare che le nuove monoposto Tatuus debutteranno nella loro serie per affrontare il campionato 2022. Speriamo sia un buon viatico per la conferma in tal senso anche dei campionati europei in cui siamo presenti".
 
 

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone