Rally

Rally Finlandia – Finale
Tanak vince contenendo Rovanpera

Michele Montesano Ott Tanak, vincendo il Rally di Finlandia, ha spezzato ancora una volta il dominio di Kalle Rovanpera nell...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 3° giorno finale
Tanak 1°, ma Rovanpera è in agguato

Michele Montesano Il finale del Rally di Finlandia, ottavo round del WRC, si preannuncia una volata a due. Con ancora 4 Prov...

Leggi »
formula 1

Piastri diventa l'incubo di Ricciardo
L'incredibile pasticcio dell'Alpine

Non ha mai disputato un Gran Premio, non ha mai avuto l'occasione di partecipare un turno libero del venerdì, al volante ...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 3° giorno mattino
Tanak allunga, Rovanpera sale sul podio

Michele Montesano La pioggia, che ha accolto il sabato mattina del Rally di Finlandia, non ha fermato i protagonisti del WR...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 2° giorno finale
Tanak sente la pressione di Lappi

Michele Montesano Vietato abbassare la guardia nel Rally di Finlandia. Lo sanno bene Ott Tanak ed Esapekka Lappi, i veri pro...

Leggi »
F4 Spanish

Intervista a Valerio Rinicella
"F4 spagnola molto competitiva,
devo migliorare la gestione dei duelli"

Nel 2022 solamente due piloti italiani sono riusciti a salire sul podio in un campionato di Formula 4. Da una parte c’è Andre...

Leggi »
27 Mag [15:10]

Montecarlo - Libere 1
Leclerc fa gli onori di casa

Massimo Costa - XPB Images

Montecarlo è casa sua. Ci è cresciuto, le strade che formano il tracciato del Gran Premio le frequentava fin da piccolo sognando di percorrerle, un giorno, al volante di una monoposto di F1. La sua incredibile storia sportiva ci porta a un Charles Leclerc che oggi è al suo quarto Gran Premio di Monaco, dove però non ha mai avuto troppa fortuna. Un ritiro nel 2018 per problemi ai freni della sua Sauber e conseguente crash, un altro stop nel 2019, in tuta Ferrari, per incidente. Nel 2020 non si è corso a Monaco per via del Covid. poi lo scorso anno la non partecipazione alla gara benché avesse segnato la pole. Leclerc aveva picchiato all'uscita della chicane della Piscina dopo aver segnato il miglior tempo in qualifica e nel momento di schierarsi in griglia, è emerso un problema al semiasse derivante da quell'urto contro le barriere.

Riuscirà Charles a invertire questa spirale negativa nel GP di casa? Oggi ha cominciato come meglio non poteva, ottenendo il primo tempo nel turno libero che ha aperto il weekend di Monaco. Leclerc è stato il protagonista assoluto della sessione realizzando il tempo di 1'14"531 con la giusta cattiveria per cancellare la delusione del ritiro nel GP di Spagna che stava dominando. Leclerc ha commesso un piccolo e innocuo dritto alla Sainte-Devote, imitato dai due piloti Red Bull e da Kevin Magnussen. Un punto sempre delicato quello della prima staccata del tracciato monegasco.

Sergio Perez, che non pare avere smaltito l'arrabbiatura per l'ordine di squadra a Montmelò per favorire il compagno Max Verstappen, ha cominciato forte come raramente gli è capitato da quando è alla Red Bull ed ha siglato il secondo crono ad appena 39 millesimi dal padrone di casa. Anche Carlos Sainz, con l'altra Ferrari, è stato decisamente produttivo fin da subito e pure lui ha mille motivi per lasciare il segno in questo Gran Premio a seguito delle delusioni che sta collezionando in questo avvio di stagione. Sainz lo scorso anno aveva concluso la gara al secondo posto, il suo primo podio con la Ferrari. Il divario da Leclerc è stato minimo, 70 millesimi.



Quarto il leader del mondiale, Verstappen, che ha iniziato con calma, preceduto da Perez e Sainz. Per ora è a 181 millesimi dalla Ferrari numero 16. Più staccato, a mezzo secondo, in quinta posizione ecco una ritrovata McLaren-Mercedes con Lando Norris sempre pimpante da queste parti, terzo lo scorso anno a fine gara. Buona prova per Pierre Gasly, sesto con l'Alpha Tauri-Honda che nelle ultime gare ha sofferto non poco, poi Daniel Ricciardo, settimo e quanto mai bisognoso di un risultato decente per far sorridere Zak Brawn. 

Il grande protagonista di Montmelò, George Russell con la Mercedes, è ottavo mentre Lewis Hamilton è decimo. La W13 sembra aver fatto un passo indietro rispetto alla Spagna, la monoposto è molto dura, troppo a sentire i piloti. Tra le due Mercedes si è inserito un brillante Sebastian Vettel con la Aston Martin-Mercedes. Non particolarmente veloci le due Alpine-Renault di Esteban Ocon e Fernando Alonso. Mick Schumacher ha sofferto un problema al cambio bloccandosi all'ingresso box e causando una bandiera rossa. Valtteri Bottas ha subito avuto un inconveniente tecnico proprio come gli era capitato nelle libere in Spagna.

Venerdì 27 maggio 2022, libere 1

1 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'14"531 - 29 giri
2 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 1'14"570 - 30
3 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1'14"601 - 28
4 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 1'14"712 - 26
5 - Lando Norris (McLaren-Mercedes) - 1'15"056 - 31
6 - Pierre Gasly (Alpha Tauri-Honda) - 1'15"083 - 33
7 - Daniel Ricciardo (McLaren-Mercedes) - 1'15"157 - 33
8 - George Russell (Mercedes) - 1'15"211 - 34
9 - Sebastian Vettel (Aston Martin-Mercedes) - 1'15"387 - 33
10 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'15"499 - 29
11 - Yuki Tsunoda (Alpha Tauri-Honda) - 1'15"536 - 36
12 - Lance Stroll (Aston Martin-Mercedes) - 1'15"539 - 26
13 - Fernando Alonso (Alpine-Renault) - 1'15"749 - 28
14 - Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) - 1'15"806 - 30
15 - Alexander Albon (Williams-Mercedes) - 1'16"110 - 39
16 - Esteban Ocon (Alpine-Renault) - 1'16"315 - 24
17 - Guan Yu Zhou (Sauber Alfa Romeo-Ferrari) - 1'16"417 - 27
18 - Nicholas Latifi (Williams-Mercedes) - 1'17"714 - 30
19 - Mick Schumacher (Haas-Ferrari) - 1'18"636 - 12
20 - Valtteri Bottas (Sauber Alfa Romeo-Ferrari) - no time - 2

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone