formula 1

Doppietta con pasticcio per la McLaren
Hamilton che grinta, Verstappen infantile

La prima vittoria in F1 di Oscar PIastri è arrivata dopo un anno e mezzo di presenza nel Mondiale, 35 Gran Premi. Terzo e sec...

Leggi »
formula 1

Budapest - La cronaca
Piastri e Norris, dominio con polemica

Ultimo giro - Piastri vince il suo primo GP di F1, secondo Norris ed è doppietta McLaren. Bella gara di Hamilton terzo con la...

Leggi »
Formula E

Londra – Gara 2
Wehrlein campione, disfatta Jaguar

Michele Montesano Non poteva esserci finale più avvincente. La decima stagione di Formula E si è decisa negli ultimi giri del...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet – Gara 3
Nakamura-Berta vince di strategia

1 – Kean Nakamura-Berta – Prema – 13 giri in 32’35”5972 – Gustav Jonsson – Van Amersfoort – 0”8703 – Tomass Stolcermanis – Pr...

Leggi »
Regional by Alpine

Le Castellet - Gara 2
Giusti domina sul bagnato

Con una splendida prova di forza su asfalto bagnato, Alessandro Giusti è riuscito a ripetere sul circuito Paul Ricard di Le C...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – Finale
Rovanperä 1°, a Tänak il Super Sunday

Michele Montesano Ancora una doppietta Toyota, ancora una vittoria da parte di Kalle Rovanperä. Conquistando il Rally di Lett...

Leggi »
8 Giu [18:29]

Portimao - Gara 1
Assolo di Al Azhari, Colnaghi secondo

Massimo Costa

Partito al comando dalla pole, Keanu al Azhari ha conquistato la sua prima vittoria nella F4 spagnola, categoria che affronta per il secondo anno. Il ragazzo degli Emirati Arabi, ha fatto tutto bene, prendendo subito un discreto margine di vantaggio sul rookie Ernesto Rivera, in prima fila con lui. Il messicano, al 6° giro in seguito al restart da una situazione di safety-car causa contatto tra Eloy Gonzalez e Tim Gerhards avvenuto al secondo passaggio, si è visto attaccare da un Mattia Colnaghi "caldissimo" che lo ha infilato alla prima curva con una perfetta manovra.

Rivera però, non ha ceduto ed ha subito tentato di risuperare l'italiano. Hanno percorso affiancati un paio di curve, ma il pilota di Campos ha esagerato rimanendo all'esterno in una piega a destra finendo così fuori dalla linea e perdendo alcune posizioni. Colnaghi ha proseguito in tranquillità non riuscendo a raggiungere Al Azhari, compagno di squadra in MP Motorsport.

Nel finale, un contatto tra Matteo Quintarelli e Mikkel Pedersen ha richiamato in pista la safety-car, rimasta fino alla bandiera a scacchi in quanto all'ultimo giro, quando stava per rientrare ai box, si è fermato lungo il tracciato in zona pericolosa Wiktor Dobrzanski.

Dietro ad Al Azhari e a Colnaghi, ha terminato un ottimo Thomas Strauven del team Rodin che ha compiuto uno splendido doppio sorpasso quando era in lotta con James Egozi e René Lammers. Gran recupero dalla 12esima posizione di partenza di Lucas Fluxa, sesto al traguardo, che ha voluto ribadire che la doppia vittoria di Jarama non era frutto del caso. Fluxa rimane al comando del campionato con 60 punti, ma è stato raggiunto da Al Azhari mentre Strauven è a solo 9 lunghezze di distacco.

Sabato 8 giugno 2024, gara 1

1 - Keanu Al Azhari - MP Motorsport - 16 giri 33'34"954
2 - Mattia Colnaghi - MP Motorsport - 0"652
3 - Thomas Strauven - Rodin - 0"960
4 - James Egozi - Campos - 1"192
5 - René Lammers - MP Motorsport - 2"217
6 - Lucas Fluxa - MP Motorsport - 2"348
7 - Jan Przyrowski - Campos - 3"184
8 - Ernesto Rivera - Campos - 3"563
9 - Griffin Peebles - MP Motorsport - 3"997
10 - Andres Cardenas - Campos - 4"433
11 - Nathan Tye - Campos - 4"791
12 - Maciej Gladysz - MP Motorsport - 5"819
13 - Yevan David - Sainteloc - 5"994
14 - Peter Bouzinelos - Rodin - 6"145
15 - Enzo Tarnvanichkul - Campos - 6"541
16 - Francisco Macedo - Drivex - 7"262
17 - Preston Lambert - Rodin - 8"323
18 - Adam Hideg - Cram - 8"637
19 - Matus Ryba - Drivex - 9"511
20 - Maximiliano Restrepo - Sainteloc - 9"923
21 - Filippo Fiorentino - Cram - 7"115 **
22 - Alexander Jacoby - GRS - 11"146
23 - Lenny Ried - Monlau - 11"759
24 - Juan Cota - Drivex - 11"947
25 - Cristian Cantù - TC Racing - 12"383
26 - Rehan Hakim - Monlau - 13"091
27 - Lorenzo Castillo - Tecnicar - 13"744
28 - Lia Block - GRS - 14"513
29 - Douwe Dedecker - GRS - 15"369

** 5 posizioni di penalità e 10 posizioni di penalità nella griglia di partenza di gara 2

Ritirati
Wiktor Dobrzanski
Gustaw Wisniewski
Matteo Quintarelli
Mikkel Pedersen
Gabriel Gomez
Tim Gerhards
Eloy Gonzalez

Il campionato
1.Fluxá, Al Azhari 60; 3.Strauven 51; 4.Gładysz 25; 5.Rivera, Colnaghi 24; 6.Egozi 22; 6.Przyrowski 21; 7.Bouzinelos, Lammers 20; 8.Tye 16;  9.Quintarelli 14; 12.Hideg 8; 13.Cárdenas 7; 14.David 6; 16.Tarnvanichkul, Cota 4; 18.Peebles 2; 19.Macedo 1.
gdlracing