1 Mar [13:46]

ANTEPRIMA
La serie europea verso la chiusura

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Italiaracing ha saputo che la F.3 Euro Series potrebbe chiudere la saracinesca al termine della stagione 2010. E con il favore della DMSB, che si separerà dalla FFSA, si riformerebbe un campionato nazionale tedesco di alto livello. Il calo dei partecipanti, al momento sono appena tredici i piloti che hanno firmato contratti con le sole cinque squadre iscritte (ART, Motopark, Mucke, Prema, Signature), la fuga dei team e degli stessi piloti che hanno perso interesse per la categoria, devono far riflettere gli organizzatori, ovvero la federazione francese FFSA e quella tedesca, DMSB. Che hanno agito con troppa ottusità e supponenza. Sei anni di dominio assoluto del team ART avrebbero dovuto indicare che qualcosa non funzionava nella serie. Invece tutto è proseguito normalmente.

La Mercedes, fornitrice dei motori, ha continuato a creare figli e figliastri, incurante delle lamentele delle squadre che non erano nell'orbita ufficiale. A lungo andare, tutti si sono stufati e hanno lasciato il campionato. L'arrivo della Volkswagen ha creato una bella sfida motoristica, ma ha innalzato i costi. E aumentato il divario tra i team Mercedes politicamente meglio piazzati e quelli "normali". La Casa di Stoccarda, per nulla intenzionata a perdere il confronto con Volkswagen, ha puntato nettamente su alcuni piloti a discapito di altri. Tutto questo sotto gli occhi distratti degli uomini FFSA e DMSB. Che ora si attaccano al telefono per cercare di attirare quei team che, nella selezione di due anni fa, avevano snobbato. Le risposte ricevute sono state tutte negative. Chi la fa, l'aspetti...

Massimo Costa

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone