formula 1

Dosare le risorse fra 2021 e 2022:
il dilemma di Red Bull e Mercedes

Da un lato c'è da preparare la rivoluzione tecnica 2022, ormai dietro l'angolo, dall'altro c'è il presente, c...

Leggi »
formula 1

Primo GP di casa per l'Alpine,
che deve crescere sul passo-gara

Si avvicina il Gran Premio di Francia, quello di casa per l'Alpine, il marchio scelto dal gruppo Renault per identificare...

Leggi »
indycar

Detroit - Gara 2
Vittoria-spettacolo di O'Ward

Successo e leadership del campionato di un punto per Pato O’Ward nel secondo appuntamento del fine settimana IndyCar a Detroi...

Leggi »
World Endurance

Portimao - Gara
Doppietta per Toyota, Jota e Ferrari

Michele Montesano Non poteva esserci miglior modo per festeggiare la 100ª gara fra i prototipi nel Mondiale Endurance per la...

Leggi »
indycar

Detroit 1 - Gara
Prima vittoria di Ericsson

Marcus Ericsson ha conquistato a Detroit la sua prima vittoria in IndyCar per il team Ganassi. Il pilota svedese, che si è tr...

Leggi »
indycar

Bandiera rossa a Detroit
Brutto incidente per Felix Rosenqvist

Brutto incidente per Felix Rosenqvist nella prima gara del weekend IndyCar di Detroit. Il pilota svedese è finito dritto nell...

Leggi »
15 Nov [11:21]

Yas Marina - 1° turno rookie test
Vergne imprendibile con la Red Bull

Massimo Costa

Sono iniziati stamane i tanto attesi test rookie F.1 sulla pista di Abu Dhabi. Nel primo turno, il più veloce è risultato Jean-Eric Vergne con la Red Bull-Renault. Il francese, vice campione della World Series Renault 3.5, è salito per la prima volta sulla RB7 avendo guidato in precedenza (anche venerdì scorso nel primo turno libero del GP) la Toro Rosso-Ferrari. Vergne ha completato 33 giri segnando il tempo di 1'40"707. Il francese è stato velocissimo e la distanza del secondo classificato è abissale. Jules Bianchi, quest'anno terzo nel campionato GP2, con la Ferrari è quasi a due secondi con 1'42"632 e ancora più lontano è Oliver Turvey al volante della McLaren-Mercedes, terzo in 1'43"502. L'inglese ha disputato qualche corsa GP2 e alcune gare GT con la McLaren.

Finalmente protagonista di un test vero Valtteri Bottas. Il campione della GP3, che aveva guidato la Williams-Cosworth solo in prove aerodinamiche, è risultato quarto in 1'43"816 precedendo Fabio Leimer, recente vincitore della main race GP2 di Abu Dhabi, al debutto assoluto in F.1 con la Sauber-Ferrari. Tra i rookie, lo svizzero è il primo tra coloro che fino a oggi non erano mai saliti su una monoposto della massima formula. Sesta posizione per Robert Wickens al volante della Renault, premio per aver vinto il campionato World Series. Nella classifica troviamo poi Rodolfo Gonzalez con la Lotus che si è messo dietro la Mercedes di Sam Bird che ha percorso solo 12 giri, la Force India di Max Chilton, la Hispania di Dani Clos, la Toro Rosso di Stefano Coletti e la Virgin di Adrian Quaife-Hobbs.

Martedì 15 novembre 2011, 1° turno

1 - Jean Eric Vergne (Red Bull RB7-Renault) - 1'40"707 - 33 giri
2 - Jules Bianchi (Ferrari 150) - 1'42"632 - 34
3 - Oliver Turvey (McLaren MP4/26-Mercedes) - 1'43"502 - 35
4 - Valtteri Bottas (Williams FW33-Cosworth) - 1'43"816 - 47
5 - Fabio Leimer (Sauber C30-Ferrari) - 1'44"354 - 34
6 - Robert Wickens (Renault R31) - 1'44"579 - 29
7 - Rodolfo Gonzalez (Lotus T129-Renault) - 1'45"026 - 44
8 - Sam Bird (Mercedes MGP W02) - 1'45"564 - 12
9 - Max Chilton (Force India VJM04-Mercedes) - 1'45"714 - 42
10 - Dani Clos (Hispania F111-Cosworth) - 1'46"922 - 39
11 - Stefano Coletti (Toro Rosso STR6-Ferrari) - 1'47"008 - 42
12 - Adrian Quaife-Hobbs (Virgin VR02-Cosworth) - 1'47"292 - 32

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone