Rally

Rally di Montecarlo – 2° giorno mattino
Loeb al comando, paura per Fourmaux

Michele Montesano È sempre più Sebastien Loeb il dominatore del Rally di Montecarlo. Il nove volte iridato ha sempre più ne...

Leggi »
Rally

Rally di Montecarlo – 1° giorno
Ogier vola, Loeb lo marca a vista

Michele Montesano La novantesima edizione del Rally di Montecarlo ha aperto ufficialmente una nuova era del WRC, quella del...

Leggi »
formula 1

L'Alpine turbolenta,
fra uscite e tensioni

Via Ciryl Abiteboul, che era team principal, via Remi Taffin, capo del reparto motori, via Marcin Budkwoski, nel 2021 diretto...

Leggi »
Rally

Rally di Montecarlo – Shakedown
Ogier - Loeb è subito duello

Michele Montesano Finalmente è arrivato il tanto atteso giorno del debutto per le nuove Rally1. Come da tradizione è stato ...

Leggi »
formula 1

Gare sprint 2022 a rischio?
Manca l'intesa con tutti i team

Le gare sprint del sabato, nuovo pallino di Formula 1, quest'anno dovrebbero aumentare a 6. Dovrebbero, appunto, perché i...

Leggi »
Rally

WRC 2022: al via la rivoluzione ibrida
Chi sarà il successore di Ogier?

Michele Montesano Quello che si appresta a partire non sarà il solito Rally di Montecarlo, bensì l’inizio della nuova era p...

Leggi »
16 Apr [12:16]

Settimana di proteste in Bahrain
La FOM ci ripensa, giovedì la decisione

Non l'hanno presa bene in Bahrain. La decisione della FIA e della FOM di far disputare il Gran Premio sul circuito di Al Sakhir, nonostante la mancanza dei diritti umani che da 12 mesi colpiscono la popolazione del piccolo Paese degli Emirati, ha scatenato le ire dei locali. Al-Wefaq, forza di opposizione sciita al governo dei regnanti Al Khalifa, che sono sunniti, hanno annunciato che da oggi fino a domenica si terranno manifestazioni. In particolare nella zona dell'aeroporto, per dare il "benvenuto" al mondo della F.1. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Sono state escluse, per il momento, dalle forze di opposizione, proteste nei pressi del circuito. Ma un altro gruppo, chiamato Rivoluzione del 14 febbraio, intende dare vita a Tre giorni di collera per non dimenticare le 45 vittime causate dalla repressione governativa. Ma lo sviluppo più clamoroso riguarda la FOM, che sembra ci stia ripensando. Secondo la Gazzetta, il GP del Bahrain potrebbe venire cancellato all'ultimo momento. Una decisione sarà presa soltanto giovedì.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone