24 Giu [13:46]

Segui con ITALIARACING
la DIRETTA del GP d'Europa

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Arrivo
Alonso vince una gara incredibile! Il ferrarista precede Raikkonen, Schumacher. Webber, Hulkenberg, Di Resta, Button e Perez.

57° giro
Hamilton in difficoltà tenta di difendersi da Maldonado ma i due si toccano e per l'inglese è il ritiro.

55° giro
Hamilton in crisi gomme viene superato da Raikkonen.

54° giro
Webber guadagna la sesta posizione ai danni di Di Resta dopo la sosta di Schumacher a box per il cambio gomme.

51° giro
Sale la tensione in pista, Alonso sembra tenere il solito ritmo. Le Pirelli per ora non stanno giocando brutti scherzi.

48° giro
Petrov rientra senza l'alettone anteriore dopo un contatto con Ricciardo.

47° giro
Le posizioni sembrano al momento congelate con Alonso primo, Hamilton a 3"9 e Raikkonen a 4"9.

45° giro
Raikkonen minaccioso su Hamilton, ma ora la domanda è se le gomme della Ferrari di Alonso resisteranno fino alla fine.

42° giro
Alonso precede Hamilton, Raikkonen, Maldonado, Hulkenberg e Di Resta.

41° giro
Anche Grosjean si ferma sulla pista per la rottura dell'alternatore. Ora Alonso può respirare.

41° giro
Anche Grosjean si ferma sulla pista per la rottura dell'alternatore. Ora Alonso può respirare.

39° giro
Grosjean non molla un centimetro e segue come un'ombra il leader Alonso. Più defilato Hamilton.

38° giro
Forse Hamilton ha superato in regime di bandiere gialle, si attendono conferme.

37° giro
Massa e Kobayashi finiscono sotto indagine per il contatto precedente.

36° giro
Dopo 3 giri incredibili, Fernando Alonso è leader davanti a Grosjean e Hamilton.

35° giro
Massa ai box e deve cambiare anche il musetto.

34° giro
INCREDIBILE! VETTEL RALLENTA E SI FERMA SUL PERCORSO. ALONSO È 1°!

34° giro
Alonso supera subito con decisione Grosjean, Il ferrarista è incredibilmente secondo. Massa si scontra con Kobayashi e deve rientrare per una gomma forata.

34° giro
Si riparte in quest'ordine: 1. Vettel, 2. Grosjean, 3. Alonso, 4. Ricciardo, 5. Raikkonen, 6. Hamilton, 7. Rosberg, 8. Schumacher, 9. Webber, 10. Maldonado.

32° giro
Tutti i piloti doppiati superano la safety car e si accodano in fondo al gruppo per la ripartenza.

31° giro
Ora tutti i piloti sono in pista con gomme medie, sarà interessante vedere come riusciranno i piloti a bilanciare la guida per i prossimi 26 giri.

30° giro
Sosta di Vettel con un giro di ritardo. Vantaggio annullato ma il tedesco rimane primo. Alonso è risalito fino al terzo posto davanti a Ricciardo (!). Hamilton precipita in sesta.

29° giro
Entra la safety car in pista per permettere di pulire i detriti di carbonio lasciati da Vergne, Subito ai box Grosjean, Hamilton e Alonso. Problemi per il pilota McLaren con il solito errore dei meccanici inglesi.

28° giro
Kovalainen subisce il contatto di Vergne. Tutti e due si ritrovano con una gomma a terra.

27° giro
Alonso comincia a ricucire lo spazio che lo separa da Hamilton. Button si ferma per la seconda sosta.

25° giro
Vettel imprendibile. Grosjean è a oltre 20 secondi, poi Hamilton, Alonso e Raikkonen.

24° giro
Drive trough a Bruno Senna per il contatto con Kobayashi.

23° giro
Di Resta, l'unico pilota in pista a non aver effettuato ancora il cambio gomme, viene passato da Raikkonen e da Maldonado. Incomprensibile la scelta Force India.

22° giro
Alonso supera in tromba Di Resta. Il ferrarista è 4°.

21° giro
Senna rientra ai box con la posteriore destra a terra e cambia pure il musetto.

20° giro
Si fermano Schumacher e Webber per il loro pit. Davanti Vettel guida su Grosjean e Hamilton. Di Resta (4°) che deve ancora effettuare il cambio gomme. Kobayashi danneggia l'ala anteriore per un contatto.

19° giro
Alonso scatenato passa di forza Schumacher che è ancora con gomme medie dal via. Hamilton supera Rosberg.

18° giro
Gran sorpasso di Alonso su Webber che sfrutta le sue gomme soft. Lo spagnolo si ripete su Senna ed è 7° nella scia di Schumacher.

17° giro
Cambio gomme per Vettel e Grosjean. Tutti e due montano gomme soft.

16° giro
Sosta di Alonso e parte ancora con gomme soft, quindi ancora all'attacco. Lo spagnolo esce davanti a Raikkonen guadagnando una posizione. Webber è risalito dal fondo ed è davanti ad Alonso.

15° giro
Quattro piloti ai box, Raikkonen, Kobayashi, Maldonado e Hulkenberg nell'ordine. Alonso diventa così terzo.

14° giro
Sosta di Hamilton che riparte 11°, con Vettel solitario leader.

13° giro
Alonso passa Hunkenberg con un bel sorpasso ed è 7°. Dai box gli chiedono di spingere al massimo. Raikkonen passa Maldonado.

12° giro
Sosta di Massa ai box. Il brasiliano riparte anche lui con gomme medie. Ora dovrebbe tentare uno stint molto lungo. Raikkonen mette pressione a Maldonado che si difende con le unghie.

11° giro
Button e Perez i primi piloti a cambiare le gomme. L'inglese riparte con gomme medie.

10° giro
Grosjean passa di forza all'esterno Lewis Hamilton e si mette in caccia di Vettel.

9° giro
Vettel irraggiungibile. Il pilota tedesco viaggia mediamente 6-7 decimi più veloce di tutti gli altri piloti in pista. Ora è leader con 9"6 secondi su Hamilton e 10"6 su Grosjean. Errore di Webber (17°) autore di un fuori pista.

8° giro
Massa tenta il sorpasso a Di Resta ma finisce lungo alla frenata.

7° giro
Alonso in caccia di Hulkenberg, e Massa di D iResta.

6° giro
Hamilton sembra frenare i piloti che seguono. Davanti Vettel ha già oltre sette
secondi di vantaggio.

3° giro
1. Vettel, 2. Hamilton, 3. Grosjean, 4. Kobayashi, 5. Maldonado, 7. Raikkonen, 8. Alonso, 9. Di Resta, 10. Massa.

2° giro
Vettel subito in fuga, davanti ad Hamilton e Grosjean. Dietro Maldonado in lotta con Raikkonen e lo supera per la quinta posizione.

1° giro
Bene Alonso e Massa risaliti in 8. e 10. posizione.

Partenza
Avvio regolare con Vettel davanti a Hamilton, Grosjean, Maldonado, Kobayashi Raikkonen e Hulkenberg.

I primi undici piloti in griglia partono tutti con pneumatici soft, il primo con gomme medie è Schumacher.

Temperatura dell'aria 27° e dell'asfalto 44°. Dati che saranno importanti per valutare la strategia dei cambi gomme.

Al via mancherà Timo Glock vittima di un problema intestinale.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone