FIA Formula 2

La sfida tra Antonelli e Bearman
coinvolge anche Mercedes e Ferrari

Mancano pochissimi giorni all'avvio del campionato di Formula 2 e mai come quest'anno l'attesa è altissima dalle ...

Leggi »
World Endurance

Nuovi orari per il Prologo a Lusail
Tre le sessioni obbligatore per i team

Michele Montesano Il Prologo del FIA WEC in Qatar ha subito un’ulteriore modifica. Finalmente nella mattinata della domenic...

Leggi »
World Endurance

BoP per il Qatar: Toyota penalizzata
Nuovo sistema per gestire le LMGT3

Michele Montesano Con l’imminente avvio stagionale del FIA WEC, puntale si torna a parlare di Balance of Performance. Croce...

Leggi »
Formula E

E-Prix di Misano: rivisto il tracciato
per accogliere le monoposto elettriche

Michele Montesano Pur mantenendo una tappa in Italia, quest’anno la Formula E si trasferirà dal tracciato cittadino di Roma...

Leggi »
formula 1

Test a Sakhir – 3° giorno finale
Leclerc archivia l’ultima giornata

416 giri in totale, miglior tempo complessivo di tutte e tre le giornate di test in Bahrain (1’29”921) e primo posto al termi...

Leggi »
formula 1

Test a Sakhir – 3° giorno mattina
Sainz e Ferrari primi in classifica
Altra sospensione per un tombino

Sembra esserci un rapporto speciale tra la Formula 1 e i tombini. A mezz’ora dall’avvio, una griglia di drenaggio dell’acqua ...

Leggi »
9 Giu [9:34]

Perez penalizzato
per l'incidente con Massa



Penalità per Sergio Perez. Dopo la visione delle immagini dall'alto dell'incidente nel finale del GP del Canada, il pilota messicano è stato ritenuto colpevole di essersi spostato di colpo mentre Felipe Massa si stava affiancando per tentare l’attacco. Valutata l’infrazione (la Williams avrebbe potuto facilmente decollare sulla Force India) i commissari hanno imposto a Perez 5 posizioni di penalità sulla griglia della prossima gara. Entrambi i piloti, portati in ospedale per controlli, ne sono stati subito dimessi.

Deluso Massa che auspicava una sanzione superiore anche se, come sembra, i problemi coi freni di Perez potrebbero essere stati una componente determinante: "Non è la prima volta che taglia la linea a qualcuno in frenata. Non c'è stato preavviso, ha solo sterzato a sinistra. Da anni le regole dicono che se hai una macchina a fianco non puoi cambiare traiettoria... È pericoloso e per me cinque posizioni non sono sufficienti".

Una penalità da tre posizioni è stata inflitta a Max Chilton per aver spedito a muro per un errore il compagno di squadra Jules Bianchi.