21 Set [13:25]

Singapore - Gara
Hamilton maestoso, vittoria e leadership

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
60° ed ultimo giro
La gara si conclude sul limite temporale delle due ore con un giro di anticpo. Magistrale vittoria di Hamilton, che viene accompagnato sul podio dalle Red Bull di Vettel e Ricciardo.

L'inglese è il nuovo leader del mondiale. La Ferrari con Alonso quarto e Raikkonen ottavo riprende la Williams al terzo posto in costruttori.

59° giro
Vergne passa anche i finlandese Raikkonen e Botta ed è sesto.
Anche Perez dietro recupera sino al nono posto davanti al compagno Hulkenberg ed alla McLaren di Magnussen, con punti importanti per il mondiale costruttori.

58° giro
Vergne supera Hulkenberg per l'ottavo posto.

57° gro
Altri cinque secondi di penalità per Vergne, che potrebbe perdere la zona punti a fine gara.

55° gro
Magnussen entra in zona punti scavalcando Maldonado per il decimo posto.

54° giro
Hamilton, Vettel, Ricciardo, Alonso, Bottas, Raikkonen, Hulkenberg, Vergne e Maldonado i piloti a punti.

53° giro
Hamilton supera Vettel e si riprende la prima posizione.
Vettel in crisi di gomme vede avvicinarsi anche Ricciardo e Alonso.
Si ritira Button per problemi elettronici alla McLaren. Ne approfitterà la Force India con Hulkenberg per superare gli inglesi nella classifica costruttori.

52° giro
Hamilton ai box.
Vettel prende il comando, con Ricciardo che è in scia a Hamilton.

51° giro
Hamilton in crisi di gomme continua a incrementare il proprio margine su Vettel, ora a 25"2

50° giro
Le posizioni: Hamilton, Vettel, Ricciardo, Alonso, Massa, Bottas, Button, Raikkonen, Hulkenberg, Maldonado, Grosjean, Vergne, Magnussen, Perez, Kvyat, Ericsson, Bianchi, Chilton.

49° giro
Hamilton ha costruoti 22"7 di vantaggio su Vettel.
Ricciardo invece ha ancora problemi di potenza con la sua power-unit.
Button non riesce ad avvicinare Bottas in rettifilo per tentare il sorpasso per la settima piazza.

48° giro
Kvyat supera Ericsson
Perez infila entrambi ed è quattordicesimo

47°giro
Magnussen ai box.

46°giro
Bianchi al cambio gomme.

45° giro
Sosta per Vergne e Perez.

44° giro
Kvyat ai box per il cambio gomme

43° giro
Viene comunicato a Hamilton di spingere per creare una trentina di seocndi di vantaggio sugli avversari per fare l'ultimo pit-stop.

40° giro
Sutil rientra ai box, si ritira.
La classifica: Hamilton, Vettel, Ricciardo, Alonso, Massa, Bottas, Button, Raikkonen, Vergne, Magnussen, Kvyat, Hulkenberg, Maldonado, Grosjean, Perez, Sutil, Bianchi, Ericsson, Chilton

39° giro
1'50"417 il giro veloce di Hamilton

38° giro
La gara riparte!
Hamilton ha già creato 3"2di margine su Vettel.

37° giro
La safety-car rientra ai box dopo una lunga ed inspiegabile presenza in pista.

36° giro
Sutil viene penalizzato con uno stop&go da 5 secondi per aver tratto vantaggio da aver superato il limite della pista.

35° giro
Viene dato il via libera ai doppiati per riprendere il giro del leader. La gara ripartirà a breve.

32° giro
Le posizioni: Hamilton, Vettel, Ricciardo, Alonso, Massa, Bottas, Button, Raikkonen, Vergne, Magnussen, Kvyat, Hulkenberg, Grosjean, Sutil, Maldonado, Bianchi, Perez, Ericsson e Chilton.

31° giro
Alonso monta la gomma morbida ed esce in quarta posizione dietro alle Red Bull.
Anche Raikkonen e Button ai box sulle Morbide.
Pit-stop per la Force India di Hulkenberg.

30° giro
Perez perde l'ala anteriore. Il messicano è stato chiuso da Sutil.
Safety-car in pista.
Ai box le Marussia e le Lotus.

29° giro
Per la dodicesima piazza impazza il duello tra Perez, Grosjean e Kvyat. Il messicano a fine giro rientra ai box lasciando strada.
Ricciardo ha problemi di potenza.
Hamilgon segna il giro record in 1'51"405

28° giro
Hamilton torna leader con Ricciardo che rientra ai box.
Lo seguono Alonso, Vettel, Ricciardo, Button, Massa, Raikkonen, Bottas, Vergne e Magnussen i piloti virtualmente a punti.

27° giro
Hamilton ai box. All'inglese viene detto di pensare al motore per la seconda parte di gara.
Ricciardo è leare della corsa.
Giro veloce di Alonso 1'52"115

26° giro
Vettel risponde ad Alonso col cambio gomme
Lo spagnolo supera il tedesca ed è virtualmente scondo.
Anche Raikkonen ed Hulkenberg ai box
Giro veloce di Vergne in 1'52"217

25° giro
Alonso anticipa il pit-stop su Vettel e mette le gomme morbide.
Anche Vergne al cambio gomme, che sconterà anche la penalità
Massa supera Hulkenberg ed è ottavo.
Sosta per Sutil.
24° giro
Bottas, Kvyat e Maldonado ai box

23° giro
Massa ai box monta le gomme Morbide a banda gialla.
Cambio gomme anche per Grosjean che cercherà di superare Kvyat.
Magnussen taglia la prima chicane.

21° giro
Alonso si porta ad 1"9 da Vettel con un passo decisamente più rapido del tedesco della Red Bull.

19° giro
Chilton ai box per la foratura dell'anteriore sinistra.
Alonso fa il giro veloce in 1'52"849

17° giro
Giro veloce di Hamilton 1'52"882
Gutierrez ancora ai box, si ritira stizzito.

16° giro
Viene comunicato a Vergne uno stop&go di 5 secondi per aver superato i limiti della pista in fase di sorpasso. Il francese li sconterà in occasione del prossimo pit-stop.
Pit-stop per Perez, Gutierrez e Bianchi.
Ricciardo segna il giro veloce in 1'52"964
La classifica: Hamilton, Vettel, Alonso, Ricciardo, Massa, Raikkonen, Bottas, Button, Vergne, Magnussen, Hulkenberg, Kvyat, Grosjean, Sutil, Maldonado, Perez, Gutierrez, Bianchi, Chilton ed Ericsson.

15° giro
Si ritira Rosberg. Hamilton ha la possibilità di vincere e di portarsi in vetta al campionato.
Button ai box.
Perez perde la posizione su Raikkonen
Anche Bottas supera il messicano della Force India per l'ottavo posto.
Hulkenberg supera Gutierrez che scende sino al quindicesimo posto.

14° giro
Hamilton ai box, ancora su Super Soft.
Secondo sale Button che non ha ancora effettuato la sosta, mentre in McLaren richiamano per il cambio gomma Magnussen.
Massa supera Perez per il sesto posto.
Rosberg rientra ai box. Tentano il reset, cambiano il volante ma il tedesco non riesce a ripartire.

13° giro
Le due Red Bull e Alonso ai box.
Massa nel pit-stop ha guadagnato la posizione su Raikkonen, che mette davanti al finlandese Gutierrez.
Raikkonen supera la Sauber ed è nono

12° giro
Bottas, Raikkonen, Vergne e Maldonado fanno il pit-stop

11° giro
Pit-stop per Massa, Kvyat e Grosjean.
Il russo con la gomma Morbida ha superato Rosberg, che è diciottesimo.

10° giro
Pit-stop anche per la Force India di Hulkenberg
A Rosberg viene comunicato che il limitatore in corsia box non funzionerà e dovrà personalmente controllare la velocità.

9° giro
Rientra ai box Sutil per cambiare gomme
Hamilton conduce la gara con 3"8 su Vettel. Seguono Alonso, Ricciardo, Raikkonen, Massa, Button, Bottas, Magnussen e Vergne.

8° giro
Vergne supera in rettilineo il compagno Kvyat e si porta in decima piazza all'inseguimento di Magnussen. Il russo dovrebbe effettuare due soste.

5° giro
1'53"035 il giro veloce di Hamilton.
Rosberg ha superato Chilton ed è ventesimo.

4° giro
Giro veloce di vettel in 1'53"532, per due soli millesimi più rapido di Hamilton, che ha 1"6 di vantaggio.

3° giro
Rosberg è ventunesimo, accodato alla Marussia di Chilton.

1° giro
Hamilton tiene la vetta con Alonso che prende la seconda posizione ma taglia la prima chicane. Tutti sono partiti con le Super Soft.
Lo spagnolo cede poi la posizione e Vettel ed è insidiato da Ricciardo
Hamilton guida la gara su Vettel, Alonso, Ricciardo, Raikkonen,Massa, Button, Bottas, Magnussen e Kvyat.

Ore 20:00
Parte il giro di formazione, con Rosberg che resta fermo in griglia con problemi all'elettronica non risolto.
Si ferma anche la Caterham di Kobayashi per un problema alla pressione dell'olio che non si schiererà al via.

Ore 19:40
Si riaccende la vettura di Rosberg ai box, fermo per problemi elettrici. Il tedesco riesce per un pelo a trovare il semaforo verde in fondo alla pit-lane ed andare a schierarsi in griglia.

Ore 19:35
Dopo il giro di installazione la Mercedes di Rosberg è stata portata nei box. I meccanici lavorano alacremente sulla W05

Ore 19:30
Pirelli comunica intanto che Marcus Ericsson ha due set di Super Soft nuove, mentre un solo set per Maldonado, Sutil e Bianchi. Tutti gli altri dispongono della gomma a banda rossa usata.

Ore 19:25
Cala l'oscurità su Singapore, che si appresta ad essere il teatro del quattordicesimo round della stagione F1 2014

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone