GT World Challenge

La corazzata del Gran Turismo
parte dal circuito di Monza

Dimenticati i problemi derivanti dal Covid che avevano modificato il calendario 2020, tanto che la prima gara Endurance ...

Leggi »
Rally

Nel Rally di Sanremo, vittoria
a tavolino per la Hyundai di Breen

Una gara bella e combattuta come nelle migliori tradizioni del 68.Rallye Sanremo, una battaglia sul filo dei secondi che si è...

Leggi »
formula 1

La battaglia di Hamilton contro il
razzismo e per una F1 più inclusiva

In una bella intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Lewis Hamilton parla di sé e del suo impegno a favore delle min...

Leggi »
Formula E

Tra conferme e attese,
il punto sulla griglia Gen3

"Se potessi chiedere due cose, vorrei una squadra italiana e la Tesla. Con Tesla sarà difficile, perché Elon Musk ha alt...

Leggi »
formula 1

Cancellare la gara in Bahrain,
l'obiettivo di Mazepin per Imola

Il Gran Premio dell'Emilia Romagna sarà il secondo in Formula 1 per Nikita Mazepin, o forse il primo reale. Quello d'...

Leggi »
formula 1

La nuova vita di Brivio in Alpine:
"Della F1 mi ha attirato la sfida"

Per Davide Brivio il Gran Premio del Bahrain del 28 marzo è stato il primo da "addetto ai lavori" in Formula 1, dop...

Leggi »
12 Apr [11:13]

Silverstone - Gara 3
È il turno di Leclerc

Da Silverstone - Massimo Costa

Possiamo dire che con la vittoria di Charles Leclerc nella terza gara del bel weekend di Silverstone, i pronostici della vigilia sono stati ampiamenti rispettati. Felix Rosenqvist e la Prema sono il binomio da battere (squalifica a parte), Antonio Giovinazzi corre con intelligenza e accumula punti tenendo la leadership del campionato, George Russell e Charles Leclerc sono i due migliori debuttanti come ampiamente confermato dai test pre stagione. Il monegasco del team Van Amersfoort si è portato al comando con autorità al via e per qualche giro se l'è dovuta vedere con un arrembante Giovinazzi del team Carlin. L'italiano ha tentato più volte di sorprendere Leclerc, e in questo le due safety-car lo hanno aiutato, ma alla fine si è dovuto accontentare del secondo posto.

Ancora terzo dopo la prova in gara 1 Jake Dennis. L'inglese della Prema, dopo aver superato Russell si è trovato per tutta la corsa alle spalle di Gustavo Menezes (Carlin), ma nelle battute finali ha sopravanzato l'americano, che aveva fatto una gran partenza dalla quarta fila. Russell, vincitore di gara 2, ha passato Alexander Albon nel finale per il quinto posto. La Prema ha visto al traguardo Brandon Maisano, ottavo, mentre Lance Stroll è subito uscito di pista, imitato più tardi da Pietro Fittipaldi che lottava per un posto nella top 10.

Alessio Lorandi ha disputato la sua migliore gara delle tre di Silverstone. Dalla settima fila è balzato al decimo posto, ma una sbavatura lo ha portato fuori pista e a scivolare diciassettesimo. Ha quindi cercato di recuperare superando Michele Beretta, venendo passato dal rimontante Rosenqvist (che come in gara 2 partiva ultimo), poi nei 2 giri finali ha avuto la meglio su Arjun Maini che era rinvenuto alle sue spalle, Nicolas Beer e Nabil Jeffri concludendo quattordicesimo. Beretta invece, ha terminato diciannovesimo.

Domenica 12 aprile 2015, gara 3

1 - Charles Leclerc (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 18 giri
2 - Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) - Carlin - 0"440
3 - Jake Dennis (Dallara-Mercedes) - Prema - 3"255
4 - Gustavo Menezes (Dallara-VW) - Carlin - 4"242
5 - George Russell (Dallara-VW) - Carlin - 4"626
6 - Alexander Albon (Dallara-VW) - Signature - 6"345
7 - Markus Pommer (Dallara-VW) - Motopark - 7"185
8 - Brandon Maisano (Dallara-Mercedes) - Prema - 8"447
9 - Callum Ilott (Dallara-VW) - Carlin - 9"098
10 - Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) - Mucke - 9"551
11 - Ryan Tveter (Dallara-VW) - Carlin - 10"269
12 - Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Prema - 10"984
13 - Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) - Mucke - 11"622
14 - Alessio Lorandi (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 12"379
15 - Nabil Jeffri (Dallara-VW) - Motopark - 12"942
16 - Arjun Maini (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 13"969
17 - Dorian Boccolacci (Dallara-VW) - Signature - 14"485
18 - Nicolas Beer (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 14"820
19 - Michele Beretta (Dallara-Mercedes) - Mucke - 15"877
20 - Sergio Camara (Dallara-VW) - Motopark - 16"074
21 - Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) - Mucke - 17"417
22 - Tatiana Calderon (Dallara-VW) - Carlin - 18"216
23 - Hongwei Cao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 19"958
24 - Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) - Double R - 20"622
25 - Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) - West Tec - 21"249
26 - Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) - Double R - 21"600
27 - Zhi Cong Li (Dallara-Mercedes) - Fortec - 22"071
28 - Raoul Hyman (Dallara-Mercedes) - West Tec - 22"561
29 - Mahaveer Raghunathan (Dallara-VW) - Motopark - 23"113
30 - Julio Moreno (Dallara-NBE) - T Sport - 1 giro
31 - Sam MacLeod (Dallara-VW) - Motopark - 1 giro
32 - Matthew Rao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1 giro
33 - Kang Ling (Dallara-Mercedes) - Mucke - 2 giri

Giro più veloce: Charles Leclerc 1'51"498

Ritirati
14° giro - Pietro Fittipaldi
0 giri - Lance Stroll

Il campionato
1.Giovinazzi 51; 2.Leclerc 43; 3.Russell 39; 4.Rosenqvist 31; 5.Dennis 30; 6.Albon 28; 7.Stroll 20; 8.Menezes 18; 9.Pommer 16; 10.Maisano 14.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone