formula 1

Talentuoso ma impaziente:
a Tsunoda serve un mini reset

La vita da rookie non è sempre rose e fiori. Lo sta scoprendo anche Yuki Tsunoda, il cui cammino in Formula 1 era cominciato ...

Leggi »
formula 1

In un libro la bella storia di
De Villota, pioniere spagnolo in F1

Alla vigilia del GP di Spagna, è stata presentata a Madrid la biografia di Emilio de Villota, il primo spagnolo a correre nel...

Leggi »
FIA Formula 3

Test a Jerez - 3° turno
Sempre Trident, ma con Novalak

C'è sempre una monoposto del team Trident ad occupare la prima posizione nei test collettivi che la F3 sta svolgendo a Je...

Leggi »
FIA Formula 3

Test a Jerez - 2° turno
Doohan si conferma leader

Anche il secondo turno dei test F3 a Jerez ha visto prevalere Jack Doohan del team Trident. L'australiano, pilota Junior ...

Leggi »
F4 Italia

37 piloti e un calendario di livello:
la Formula 4 Italia 2021 è pronta al via

Scatterà da Le Castellet l'ottava stagione della Formula 4 Italia, il campionato che nel 2014 aveva inaugurato il nuovo r...

Leggi »
FIA Formula 3

Test a Jerez - 1° turno
Doppietta Trident con Doohan-Novalak

Da Montmelò a Jerez, la Formula 3 si è trasferita dalla Catalogna all'Andalusia recuperando le due giornate di test che a...

Leggi »
13 Apr [19:58]

Domenicali e il nuovo corso FIA

Massimo Costa

Per l'appuntamento FIA F.3 e WEC di Silverstone, si è visto, oltre al presidente Jean Todt anche il nuovo responsabile FIA per le monoposto, Stefano Domenicali. L'ex team principal Ferrari F.1, che ha preso il posto di Gerhard Berger, affianca questo nuovo ruolo a quello Audi di recente data. Domenicali si è detto soddisfatto di quanto la FIA sta creando per il motorsport. L'alto numero di iscritti nella F.3 europea, i buoni riscontri della F.4 tedesca, inglese e italiana stanno proponendo un percorso inedito e ben preciso nel mondo del motorsport.

Domenicali ha però sottolineato che quello FIA non vuole essere il percorso assoluto (anche perché senza i campionati di F.3 nazionale non tutti i piloti in uscita dalla F.4 potranno approdare nella F.3 continentale), aggiungendo che il sistema punteggi per l'acquisizione Super Licenza subirà un ulteriore giudizio dalla Commissione. Domenicali ha anche parlato di F.2. Sono stati contattati diversi costruttori per quanto riguarda il telaio della monoposto, il motore seguirà il nuovo corso FIA e sarà turbo.

Difficile capire se la F.2 andrà ad aggiungersi alle già esistenti GP2 e Renault 3.5, le due serie che sono subito sotto la F.1. Da quanto Italiaracing ha potuto apprendere, sono in corso discorsi sia con gli organizzatori GP2 e soprattutto con quelli Renault. Da quanto appreso, sembra che la volontà FIA per la F.2 sia quella di non coinvolgere la categoria nei weekend F.1. Ma il cantiere è aperto a tutte le possibilità.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone