formula 1

Doppietta con pasticcio per la McLaren
Hamilton che grinta, Verstappen infantile

La prima vittoria in F1 di Oscar PIastri è arrivata dopo un anno e mezzo di presenza nel Mondiale, 35 Gran Premi. Terzo e sec...

Leggi »
formula 1

Budapest - La cronaca
Piastri e Norris, dominio con polemica

Ultimo giro - Piastri vince il suo primo GP di F1, secondo Norris ed è doppietta McLaren. Bella gara di Hamilton terzo con la...

Leggi »
Formula E

Londra – Gara 2
Wehrlein campione, disfatta Jaguar

Michele Montesano Non poteva esserci finale più avvincente. La decima stagione di Formula E si è decisa negli ultimi giri del...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet – Gara 3
Nakamura-Berta vince di strategia

1 – Kean Nakamura-Berta – Prema – 13 giri in 32’35”5972 – Gustav Jonsson – Van Amersfoort – 0”8703 – Tomass Stolcermanis – Pr...

Leggi »
Regional by Alpine

Le Castellet - Gara 2
Giusti domina sul bagnato

Con una splendida prova di forza su asfalto bagnato, Alessandro Giusti è riuscito a ripetere sul circuito Paul Ricard di Le C...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – Finale
Rovanperä 1°, a Tänak il Super Sunday

Michele Montesano Ancora una doppietta Toyota, ancora una vittoria da parte di Kalle Rovanperä. Conquistando il Rally di Lett...

Leggi »
13 Apr [16:35]

La GP2 propone una sfida mai vista
Gianmaria Bruni contro Giorgio Pantano

Ci sarà da divertirsi nella Formula GP2 2005. Con l'ufficializzazione dell'ingaggio di Giorgio Pantano da parte della Super Nova, la categoria che rimpiazza la F.3000 internazionale avrà l'onore di proporre al via del campionato due ex piloti di F.1 e tutti e due italiani: il padovano, appunto, e Gianmaria Bruni (schierato da Coloni), rispettivamente ex Jordan e Minardi. Pantano e Bruni, l'abbiamo scritto più volte, rappresentano il futuro dell'automobilismo italiano, e non possiamo non vederli come i naturali eredi di Giancarlo Fisichella e Jarno Trulli. Per varie vicissitudini, Giorgio e Gianmaria hanno dovuto fare un passo indietro dopo che erano riusciti a mettere un piede in F.1. Per entrambi, un grande atto di coraggio quello di rimettersi in discussione partendo dalla GP2. Una stagione sfortunata infatti, può significare il definitivo addio ai sogni di gloria. Curioso notare che, a parte la scorsa stagione, i due giovani piloti italiani non si sono mai realmente sfidati ad alto livello nelle categorie inferiori. Teniamoli d'occhio allora e prepariamoci a serrati duelli. Ci sarà da divertirsi.
Nella foto, Gianmaria Bruni.
RS Racing