F.4 Italia

Il ritratto del campione Minì, primo
italiano a imporsi nella F4 nazionale

Mattia Tremolada

Ci sono volute sette stagioni per vedere finalmente un pilota tricolore aggiu...

Leggi »
Mondiale Rally

Niente ritiro per Ogier:
resta in Toyota per il WRC 2021

Jacopo Rubino

Il ritiro può attendere: Sebastien Ogier ha deciso di proseguire almeno per un altro anno ...

Leggi »
19 Ott [22:13]

ADAC F4 a Spielberg
Edgar mette la sesta

Mattia Tremolada

Jonny Edgar e Jak Crawford hanno dominato l’appuntamento dell’ADAC F4 al Red Bull Ring, sul circuito di proprietà del loro sponsor. Il pilota inglese si è aggiudicato le prime due manche in palio, ma ha sofferto nell’ultima corsa con la griglia invertita, faticando a risalire il gruppo al contrario del compagno in Van Amersfoort Crawford, che si è portato dalla settima alla prima piazza, conquistando il podio in tutte e tre le corse sotto lo sguardo attento di Helmut Marko. Edgar ha aperto il fine settimana firmando entrambe le pole position, imponendosi sull’asfalto umido del Q1 con ben sette decimi di vantaggio sul resto del gruppo, mentre nella seconda sessione con la pista che andava migliorando l’ha spuntata per soli 63 millesimi su Elias Seppanen. Il finlandese ha vissuto un fine settimana più complicato del previsto, salendo sul podio solamente in gara 3.

Nella prima corsa Edgar ha dovuto vedersela con Victor Bernier, che lo ha seguito da vicinissimo per tutta la durata della gara. Il pilota di R-Ace ha chiuso nella scia del rivale, staccato di soli tre decimi, non riuscendo però mai a sferrare l’attacco decisivo. Crawford è risalito terzo dalla sesta piazza, avendo la meglio dei quattro piloti di US Racing, capeggiati da Seppanen. Joshua Durksen navigava in zona podio, quando è stato punito con un drive through per aver abusato dei limiti della pista.

Edgar ha poi concesso il bis in gara 2, precedendo Crawford, Durksen e Seppanen. Bernier dopo una bella rimonta ha chiuso quinto, sopravvivendo anche ad un'uscita nella ghiaia, in cui è stato accompagnato da Oliver Bearman, punito dagli intransigenti commissari sportivi con un drive through. La stessa penalità è stata nuovamente inflitta in gara 3 a Durksen, reo ancora una volta di essere andato oltre i limiti del tracciato. Crawford ha invece rimontato con forza e intelligenza dalla quarta fila, impresa non riuscita ad Edgar, solo settimo sul traguardo. Bravo anche Bernier, nuovamente a podio alle spalle di Seppanen, mentre quarto ha chiuso Vlad Lomko, che aveva preso la testa scavalcando Erick Zuniga, scattato dalla pole in virtù dell’inversione della griglia.

Ha fatto il proprio debutto stagionale Roee Meyuhas, già al via della F4 Italia 2019 con Cram e presente in veste di wild card nell’ADAC F4 proprio a Spielberg un anno fa. Il pilota israeliano ha ottenuto un decimo, un nono e un undicesimo posto, sostituendo Artem Lobanenko in R-Ace. Al termine della stagione mancano ancora due corse, con l’appuntamento di Zandvoort che è stato sostituito da un secondo round al Lausitzring, sempre nel fine settimana del 30/10-1/11. Resta confermato invece l’evento finale di Oschersleben.

Sabato 17 ottobre 2020, gara 1

1 - Jonny Edgar - Van Amersfoort - 30’42”108
2 - Victor Bernier - R-Ace - 0”376
3 - Jak Crawford - Van Amersfoort - 4”090
4 - Elias Seppanen - US Racing - 18”026
5 - Tim Tramnitz - US Racing - 18”671
6 - Oliver Bearman - US Racing - 25”964
7 - Vladislav Lomko - US Racing - 26”646
8 - Josef Knopp - Mucke - 28”797
9 - Joshua Dursken - Mucke - 32”148
10 - Roee Meyuhas - R-Ace - 35”315
11 - Kirill Smal - R-Ace - 50”089
12 - Erick Zuniga - Mucke - 55”711

Domenica 18 ottobre 2020, gara 2

1 - Jonny Edgar - Van Amersfoort - 30’01”880
2 - Jak Crawford - Van Amersfoort - 2”025
3 - Joshua Dursken - Mucke - 8”647
4 - Elias Seppanen - US Racing - 12”535
5 - Victor Bernier - R-Ace - 16”855
6 - Kirill Smal - R-Ace - 19”508
7 - Vladislav Lomko - US Racing - 26”215
8 - Erick Zuniga - Mucke - 29”623
9 - Roee Meyuhas - R-Ace - 33”776
10 - Oliver Bearman - US Racing - 37”851
11 - Tim Tramnitz - US Racing - 48”914

Ritirato
Josef Knopp

Domenica 18 ottobre 2020, gara 3

1 - Jak Crawford - Van Amersfoort - 30’57”115
2 - Elias Seppanen - US Racing - 4”552
3 - Victor Bernier - R-Ace - 5”007
4 - Vladislav Lomko - US Racing - 7”590
5 - Tim Tramnitz - US Racing - 7”904
6 - Kirill Smal - R-Ace - 14”204
7 - Jonny Edgar - Van Amersfoort - 15”110
8 - Oliver Bearman - US Racing - 15”540
9 - Josef Knopp - Mucke - 16”418
10 - Erick Zuniga - Mucke - 20”456
11 - Roee Meyuhas - R-Ace - 21”491
12 - Joshua Dursken - Mucke - 31”250

Il campionato
1.Edgar 240 punti; 2.Crawford 212; 3.Seppanen 194; 4.Tramnitz 141; 5.Bernier 140; 6.Durksen 127; 7.Bearman 99; 8.Lomko 86; 9.Minì 82; 10.Pizzi 54. ‍

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone