formula 1

Monaco - Libere 1
Leclerc fa gli onori di casa

Montecarlo è casa sua. Ci è cresciuto, le strade che formano il tracciato del Gran Premio le frequentava fin da piccolo sogna...

Leggi »
FIA Formula 2

Monaco - Qualifica
Pole di Lawson, ma da valutare

Pole-position con il giallo nella qualifica di Formula 2 a Montecarlo, letteralmente: l'autore del miglior tempo è stato ...

Leggi »
Rally

Loeb al via del Safari Rally
In Kenya con la Ford Puma Rally1

Michele Montesano L’indiscrezione circolava già nel corso del Rally del Portogallo, ma sono serviti altri giorni affinché t...

Leggi »
Regional by Alpine

Monaco - Qualifica
Dino lascia l'impronta

Con un gran giro finale Dino Beganovic è riuscito a strappare il miglior tempo assoluto nella qualifica di Monaco della Formu...

Leggi »
nascar

Raikkonen in NASCAR Cup
A Watkins Glen con Trackhouse

Sarà Kimi Raikkonen il primo pilota di caratura internazionale a correre con il team Trackhouse nell'ambito del nuovo pro...

Leggi »
formula 1

La McLaren è stufa di Ricciardo
E comincia a guardarsi attorno

Daniel Ricciardo sta deludendo. La McLaren pensava di aver fatto il miglior colpo di mercato possibile quando nel 2020, all&#...

Leggi »
11 Giu [16:00]

Abiteboul: "Nessuna grande novità
per il nostro V6, Red Bull capisce male"

Massimo Costa - Photo 4

Nessun grande novità per la power unit Renault nel corso di questa stagione. Per uno step consistente si dovrà attendere il 2018. Così Cyril Abiteboul ha raffreddato gli animi di chi sperava di poter usufruire di specifiche inedite del motore Renault già dalla prossima gara di Baku. Vi saranno invece, tanti piccoli sviluppi che permetteranno comunque alla unità francese di crescere. Abiteboul ha nuovamente criticato la politica di comunicazione Red Bull, spesso errata: "È stato il team di Horner a dire che a Baku ci sarebbe stato un aggiornamento importante della nostra power unit. Ma non è così, noi portiamo sviluppi ad ogni gara e facciamo sempre piccoli passi in avanti. Lo scorso anno avevamo creato grandi aspettative portando un upgrade che ha avuto grande impatto, ma non vogliamo ripetere questo ad ogni stagione. Ad ogni corsa, il motore è sempre più affidabile e questo, come detto, perché stiamo seguendo un preciso programma di lavoro al banco. Ma non abbiamo la bacchetta magica che da una gara all'altra trasforma la situazione, come qualcuno vorrebbe".

Nella foto, Abiteboul (di spalle) discute con Horner

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone