formula 1

Tutti i segreti sulla operazione
che ha portato Albon alla Williams

Qualche settimana dopo l'annuncio di Alexander Albon da parte della Williams per la stagione 2022, ingaggio voluto dalla ...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 1
Øgaard domina, Van't Hoff ko

1 - Sebastian Øgaard - Campos - 16 giri in 27'09"8912 - Josep Martí - Campos - 10"9403 - Maksim Arkhangelskii -...

Leggi »
dtm

Assen - Gara 1
Wittmann batte la penalità, Bortolotti 2°

In gara 1 del DTM ad Assen, ecco il secondo successo stagionale di Marco Wittmann: un colpaccio, perché il tedesco ci è riusc...

Leggi »
dtm

Assen - Qualifica 1
Lawson si conferma con la pole

Liam Lawson prosegue nella scia del grande weekend a Spielberg, con doppia vittoria, e partirà in pole-position per gara 1 de...

Leggi »
formula 1

Binotto "spinge" Giovinazzi
ma forse è tardi e spunta Zhou

Dopo settimane di silenzio, dopo l'annuncio di Valtteri Bottas, dopo che nel paddock fin da Budapest circolavano voci neg...

Leggi »
formula 1

La Ferrari a Imola con
i titolari e... i giovani

Due giornate di test a Imola per la Ferrari. Con la vecchia SF71H, Carlos Sainz e Charles Leclerc sono tornati in pista dopo ...

Leggi »
17 Mar [12:39]

Addio a Sabine Schmitz
La Regina del Nürburgring

Michele Montesano

Ci ha lasciati a soli 51 anni Sabine Schmitz da tutti conosciuta come la “Regina del Nürburgring”. È proprio sullo storico Inferno verde che la tedesca ha costruito la sua carriera, divenendo la prima donna a conquistare la celebre 24 Ore sulla Nordschleife. Purtroppo non è riuscita a vincere la battaglia più grande, dal 2017 combatteva contro il cancro.

Ha raggiunto la popolarità grazie alla partecipazione, e in seguito conduzione, del programma televisivo Top Gear. Fu proprio la Schmitz infatti a battere per la prima volta gli storici presentatori della trasmissione inglese targata BBC.

Ma la sua passione per i motori l’ha coltivata fin da piccola, essendo cresciuta all’Hotel “am Tiergarten” proprio nella cittadina di Nurburg. Fu naturale decidere di passare la sua vita al volante e sul circuito di casa. Infatti è uno dei piloti che vanta più giri percorsi sulla Nordschleife, secondo alcune stime si parla addirittura di 30000 tornate, con una media di 12000 all’anno.

Fu proprio il Nürburgring a regalargli le più grandi soddisfazioni. Nel 1996 al volante della BMW M3 “Eifelblitz”, insieme a Johannes Scheid e Hans Widmann, divenne la prima donna a conquistare la celebre 24 Ore. Successo bissato l’anno successivo con Scheid, Hans-Jurgen Tienmann e Peter Zakowski. Nel 1998 divenne anche la prima donna a conquistare il campionato VLN. Assieme al marito Klaus Abbelen ha fondato la Frikadelli Racing, poi diventata un vero e proprio punto di riferimento per la Porsche. Sempre sul tracciato tedesco nel 2015 e 2016 ha partecipato, in veste di wild card, nel Mondiale Turismo.

Nel 2017 purtroppo la Schmitz si è scontrata per la prima volta contro il cancro. Come ci ha sempre abituati ha combattuto ostinatamente e, dopo numerosi interventi e chemio, è riuscita a tornare in pista. Nell’estate del 2019 una ricaduta l’ha costretta nuovamente ad allontanarsi dalle corse. Ma ancora una volta Sabine voleva vincere la battaglia, nel 2020 scrisse sui suoi social: “Devo tirare fuori tutte le mie forze e fermarmi per avere la forza necessaria di affrontare le prossime terapie. Nella speranza che qualcosa funzioni”.
Purtroppo così non è stato e noi non vedremo più sfrecciare per la Nordschleife la sua BMW M5 “Ring Taxi”.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone