5 Dic [19:46]

All'insegna della continuità
il calendario 2019 della Formula 2

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Con il Consiglio Mondiale della FIA riunito oggi a San Pietroburgo, è arrivato il calendario 2019 della Formula 2. Non ci sono particolari novità rispetto a quest'anno, con la conferma in blocco di tutti i dodici appuntamenti a supporto della F1. "Potevamo andare anche su altre piste che ci avrebbero voluto, ma per ovvi motivi di costi abbiamo scelto di limitare il numero di trasferte", ha comunque sottolineato il patron Bruno Michel.

Il via è previsto in Bahrain a fine marzo, per poi correre a Baku (28 aprile), Barcellona (12 maggio) e a Montecarlo (25 maggio). Dopo una sosta di circa un mese, si ripartirà da Le Castellet a giugno per la fase più intensa. Subito dopo infatti, si andrà a Spielberg, quindi a Silverstone (14 luglio) e a Budapest prima delle vacanze estive.

Come nel 2018, il weekend del Gran Premio di Germania non vedrà in azione la F2 né la nuova F3 che sostituisce la GP3. Si riprenderà quindi con la doppietta Spa-Monza, a cui seguirà la trasferta russa di Sochi e l'ormai tradizionale conclusione ad Abu Dhabi nel fine settimana dell'1 dicembre.

Il calendario 2019 della Formula 2

31 marzo - Sakhir
28 aprile - Baku
12 maggio - Montmelò
25 maggio - Montecarlo
23 giugno - Le Castellet
30 giugno - Spielberg
14 luglio - Silverstone
4 agosto - Budapest
1 settembre - Spa
8 settembre - Monza
29 settembre - Sochi
1 dicembre - Yas Marina

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone