formula 1

Il test Ferrari a Fiorano
Sainz e Leclerc, un buon allenamento

La Ferrari ha concluso ieri la seconda giornata di test sul circuito di Fiorano, prove svolte con la SF71H del 2018.  Ad...

Leggi »
Rally

Sandro Munari è tornato a casa
Il ‘Drago’ ha sconfitto una polmonite

Michele Montesano Dopo aver lasciato tutto il mondo dei motori in apprensione e con il fiato sospeso, Sandro Munari ci ha r...

Leggi »
FIA Formula 3

Francesco Pizzi debutta
in Formula 3 con Charouz

Francesco Pizzi farà il proprio debutto nel FIA Formula 3 con il team Charouz nel 2022. Il 17enne di Frascati al momento è l’...

Leggi »
formula 1

Singapore rinnova con la F1,
in calendario fino al 2028

Il Gran Premio di Singapore sarà nel calendario di Formula 1 fino al 2028: è ufficiale il rinnovo dell'accordo fra Libert...

Leggi »
formula 1

La FIA boccia i test Ferrari SF21
Cambia poco, si girerà con la SF71H

Come vogliamo chiamarlo? Disguido? Mancanza di comunicazione? Leggerezza? Distrazione? La Ferrari aveva fatto sapere al mond...

Leggi »
formula 1

Gasly si allena a Imola
con l'Alpha Tauri 2020

Giornata di riscaldamento, si fa per dire considerando i 2-3 gradi di temperatura, per l'Alpha Tauri. Sul circuito di Imo...

Leggi »
27 Gen [18:09]

Anteprima F3 Asia by FIA
Quattro piloti di F2 al via

Mattia Tremolada

I‍l debutto di Pietro Fittipaldi in Formula 1 nelle ultime due corse della stagione 2020 è stato un biglietto da visita notevole per la F3 Asia by FIA. Infatti, proprio grazie al quinto posto ottenuto nel campionato 2019-2020, il brasiliano ha racimolato i punti necessari per ottenere la Superlicenza di F1, potendo così scendere in pista in Bahrain e ad Abu Dhabi. Questo fatto non è di certo passato inosservato a diversi piloti, che hanno scelto la F3 Asia per mettere in cassaforte qualche punto extra per la superlicenza prima dell'inizio della stagione europea.

E‍cco quindi che al via della serie si sono presentati ben quattro piloti di F2, di cui tre appartenenti a programmi giovani di team di F1 (Red Bull, Alpine e Williams). Jehan Daruvala (Mumbai Falcons), Guanyu Zhou (Prema), Alessio Deledda (Pinnacle) e Roy Nissany (Hitech) prepareranno la stagione di F2 negli Emirati. Non solo, tra le 23 vetture al via, numero che segna il record di presenze per una categoria di F3 Regional, ci saranno anche i giovani Dino Beganovic, pupillo del Ferrari Driver Academy, e Ayumu Iwasa, Red Bull.

Tra le squadre spicca il nome del team Prema, iscritta sotto le insegne dell'Abu Dhabi Racing by Prema. La squadra della famiglia Rosin ha monopolizzato le prime due stagioni di Formula Regional, che adotta lo stesso pacchetto tecnico Tatuus-Autotecnica, mentre cambiano le gomme che in questo caso saranno Giti. Il team italiano punta su Zhou per il titolo, mentre sulle altre due vetture si alterneranno quattro piloti. La seconda sarà infatti destinata a Beganovic e David Vidales, già annunciati da Prema per la F.Regional by Alpine, mentre sulla terza auto ci saranno Amna e Khaled Al Qubaisi.

Daruvala ha invece scelto un progetto tutto indiano, abbracciando la causa di Mumbai Falcons. Accanto a lui ci sarà Kush Maini, sesto nella Renault Eurocup 2019 (che usa gli stessi telai) e secondo nel British F3 2020. Formazione di alto livello anche per Hitech Grand Prix, che oltre a Nissany schiera Roman Stanek e Iwasa, già annunciati dalla squadra inglese per il FIA Formula 3. Accanto a loro c'è Reece Ushijima, che con Hitech ha chiuso undicesimo sempre nella F3 britannica. 

H‍itech presterà assistenza tecnica al team Motorscape, in cui troviamo il nostro Nicola Marinangeli, di ritorno negli Emirati Arabi dopo aver vinto una gara nella passata stagione della F4 UAE. Con il pilota italiano ci sarà il brasiliano Roberto Faria, in arrivo a sua volta dal British F3. Seconda stagione nella serie per Alessio Deledda, che dopo aver annunciato la propria partecipazione alla Formula 2, torna nella F3 Asia, in cui nel 2020 aveva mostrato importanti progressi, cogliendo un settimo posto come miglior risultato. Deledda sarà iscritto da Pinnacle Racing, dove troverà Pierre-Louis Chovet, fresco di accordo con Jenzer per il FIA F3 e vincitore di una gara nella Formula Regional 2020 con Van Amersfoort. Il pilota francese ha rilevato il sedile che l'anno prima fu di Alexandre Bardinon, che con il gentleman Matthias Luthen completa la line up di Pinnacle.

I‍ campioni in carica di BlackArts porteranno al via Lorenzo Fluxa, secondo nella F4 UAE 2020, Rafael Villagomez, nel 2020 presente nella F4 francese e inglese, Zdenek Chovanec, volto noto nella F4 Italia e l'asso degli e-sport Cem Bolukbasi, che oltre ad aver preso parte al GT4 europeo ha anche saggiato la F.Renault Eurocup a Hockenheim nel 2019. Da una costola di BlackArts è nato Evans GP, che schiererà a tempo pieno Irina Sidorkova, già confermata al via della W Series, e Patrik Pasma, quarto nella F.Regional con quattro successi. Isack Hadjar e Casper Stevenson prenderanno parte solamente ai primi tre appuntamenti, prima di tornare in Europa per preparare la stagione della Formula Regional by Alpine.

Con le numerose restrizioni agli spostamenti presenti in Asia, l'organizzatore Top Speed, azienda che fa capo all'italiano Davide De Gobbi, ha portato il circus negli Emirati Arabi, dove alternerà le piste di Yas Marina e Dubai. Proprio quest'ultimo tracciato nella sua configurazione più breve International ospiterà il primo round, per poi tornare al circuito Grand Prix per il quarto appuntamento. Ad Abu Dhabi si correranno invece ben sei gare dal 4 al 6 febbraio, oltre al gran finale il 19-20 dello stesso mese.

Il calendario

29-30 gennaio - Dubai (International)
4-5 febbraio - Yas Marina
6-7 febbraio - Yas Marina
12-14 febbraio - Dubai (Grand Prix)
19-20 febbraio - Yas Marina‍‍

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone