Rally

Rally di Montecarlo – 1° giorno
Ogier vola, Loeb lo marca a vista

Michele Montesano La novantesima edizione del Rally di Montecarlo ha aperto ufficialmente una nuova era del WRC, quella del...

Leggi »
formula 1

L'Alpine turbolenta,
fra uscite e tensioni

Via Ciryl Abiteboul, che era team principal, via Remi Taffin, capo del reparto motori, via Marcin Budkwoski, nel 2021 diretto...

Leggi »
Rally

Rally di Montecarlo – Shakedown
Ogier - Loeb è subito duello

Michele Montesano Finalmente è arrivato il tanto atteso giorno del debutto per le nuove Rally1. Come da tradizione è stato ...

Leggi »
formula 1

Gare sprint 2022 a rischio?
Manca l'intesa con tutti i team

Le gare sprint del sabato, nuovo pallino di Formula 1, quest'anno dovrebbero aumentare a 6. Dovrebbero, appunto, perché i...

Leggi »
Rally

WRC 2022: al via la rivoluzione ibrida
Chi sarà il successore di Ogier?

Michele Montesano Quello che si appresta a partire non sarà il solito Rally di Montecarlo, bensì l’inizio della nuova era p...

Leggi »
formula 1

Gomme da 18 pollici in Formula 1,
la grande sfida del 150° anno Pirelli

Nasce come anno importante, il 2022 della Pirelli. È il 150esimo di attività dell'azienda, con numerose novità in ambito ...

Leggi »
18 Nov [19:15]

Austin - La spiegazione Ferrari

Ecco come la Ferrari spiega la decisione di penalizzare Massa:

"Abbiamo deciso di ricevere la penalità correlata alla sostituzione del cambio (cinque posizioni in meno in griglia). La scelta è stata fatta per fini strategici, con l’obiettivo di massimizzare la prestazione alla partenza di Fernando, ancora in lotta per il Campionato Piloti. Abbiamo visto ieri come partire dalla parte sporca della griglia sia molto penalizzante: il rischio di ritrovarci troppo lontani dalle posizioni di vertice già al primo giro era elevato. E’ stata una scelta condivisa con entrambi i piloti. Abbiamo sempre detto che l’interesse della squadra è superiore a quello dei singoli ed è questo lo spirito con cui abbiamo sempre agito, nella massima trasparenza: Felipe ha compreso le ragioni e ha dimostrato una volta di più il suo grande senso di appartenenza al team e di questo vogliamo ringraziarlo pubblicamente".

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone