indycar

Grosjean con Andretti
per puntare al titolo 2022

Marco CortesiSi confermano tutte le attese della vigilia riguardo al mercato dell’IndyCar 2022, Almeno per quanto riguarda il...

Leggi »
FIA Formula 3

Alla scoperta di Hauger,
la nuova speranza della Norvegia

Il Dennis Hauger nel FIA Formula 3 ha chiuso un cerchio aperto da oltre dieci anni. Nel 2010 fu infatti un pilota norvegese a...

Leggi »
FIA Formula 3

Sochi – Gara 1
Hauger campione con Prema
Vittoria per Sargeant

Ha provato in tutti i modi a conquistare la vittoria di gara 1 a Sochi ma, nonostante il secondo posto, Dennis Hauger può fes...

Leggi »
FIA Formula 2

Sochi - Qualifica
Terza pole di fila per Piastri e Prema

Terza pole position consecutiva per Oscar Piastri in questa stagione di Formula 2, davanti a tutti ancora una volta in occasi...

Leggi »
formula 1

Sochi - Libere 2
Bottas 1°, Verstappen partirà ultimo

In attesa che il diluvio universale si abbatta su Sochi nella giornata di sabato, sconvolgendo il regolare svolgimento del we...

Leggi »
FIA Formula 2

Ricambia il format di F2 e F3
Nel 2022 si torna (quasi) all'antico

Si vociferava, da qualche settimana, che il format attuale di Formula 2 e Formula 3 non avesse proprio funzionato, che fosse...

Leggi »
23 Feb [9:39]

BRC con Hyundai anche in TCR Italia
Scalvini e Paolino i piloti

Non ci sarà soltanto il WTCR mondiale nei piani 2018 del BRC Racing Team: la scuderia cuneese tornerà infatti al via del TCR Italia, schierando due Hyundai i30 per Eric Scalvini e Federico Paolino. "Sarà un anno molto intenso", ha commentato Massimiliano Fissore, direttore generale di BRC. Siamo pronti a raccogliere questa nuova sfida tricolore". La squadra è stata il punto di riferimento nello sviluppo della vettura coreana, portata al debutto agonistico negli ultimi tre round 2017 della TCR International Series con ottimi risultati.

Scalvini, vicecampione in carica, ha commentato: "Questa nuova sfida mi attira e sono entusiasta sia per la nuova vettura che per il nuovo ambiente in cui lavorerò. La i30 mi ha colpito in maniera positiva, e pero di aver l’opportunità di confrontarmi con Tarquini e Michelisz che, con lo stesso team, saranno impegnati nel WTCR".

"Non vedo l’ora di iniziare questa stagione, che sarà sicuramente di apprendimento per me, essendo al primo anno con una TCR. Ho avuto modo di provare la i30 lo scorso autunno e le impressioni sono state positive sin da subito", ha invece raccontato Paolino. "Ad Alzenau (sede di Hyundai Motorsport, ndr) ho potuto confrontarmi con Gabriele Tarquini, e spero di poter imparare molto da lui nei test che faremo assieme".

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone