formula 1

Talentuoso ma impaziente:
a Tsunoda serve un mini reset

La vita da rookie non è sempre rose e fiori. Lo sta scoprendo anche Yuki Tsunoda, il cui cammino in Formula 1 era cominciato ...

Leggi »
formula 1

In un libro la bella storia di
De Villota, pioniere spagnolo in F1

Alla vigilia del GP di Spagna, è stata presentata a Madrid la biografia di Emilio de Villota, il primo spagnolo a correre nel...

Leggi »
FIA Formula 3

Test a Jerez - 3° turno
Sempre Trident, ma con Novalak

C'è sempre una monoposto del team Trident ad occupare la prima posizione nei test collettivi che la F3 sta svolgendo a Je...

Leggi »
FIA Formula 3

Test a Jerez - 2° turno
Doohan si conferma leader

Anche il secondo turno dei test F3 a Jerez ha visto prevalere Jack Doohan del team Trident. L'australiano, pilota Junior ...

Leggi »
F4 Italia

37 piloti e un calendario di livello:
la Formula 4 Italia 2021 è pronta al via

Scatterà da Le Castellet l'ottava stagione della Formula 4 Italia, il campionato che nel 2014 aveva inaugurato il nuovo r...

Leggi »
FIA Formula 3

Test a Jerez - 1° turno
Doppietta Trident con Doohan-Novalak

Da Montmelò a Jerez, la Formula 3 si è trasferita dalla Catalogna all'Andalusia recuperando le due giornate di test che a...

Leggi »
31 Gen [9:34]

Daytona, dopo 12 ore: Acura al top
Cetilar Racing al comando in LMP2

Marco Cortesi

E' stata relativamente tranquilla dopo delle prime fasi concitate la prima metà della 24 Ore di Daytona 2021. La gara della Florida vede cinque vetture separate da pochi secondi al vertice della classifica, che si alternano a seconda di soste e situazioni.

Al comando della competizione si è installata nelle ultime due ore l'Acura di Albuquerque-Taylor-Rossi-Castroneves per il team di Wayne Taylor, con le posizioni che ruotano in occasione degli stop. Secondo posto al momento per la Cadillac di Johnson-Kobayashi-Pagenaud-Rockenfeller seguita dalla seconda delle vetture by Dallara con Renger Van Der Zande, Kevin Magnussen e Scott Dixon.

Dopo il primo stint al vertice, la Cadillac-Dallara ActionExpress di Derani-Conway-Nasr-Elliott è stata costretta a una sosta addizionale quando si è trovata senza carburante proprio mentre i box erano chiusi. In quel caso, i team sono autorizzati solo ad uno "splash" per tornare poi ad effettuare il servizio completo. Da registrare invece due problemi. Il primo alla Dallara-Corvette JDC Miller, leader al quarto di gara, a causa di una toccata tra Tristan Vautier e la Porsche GTD del team Wright. Anche in casa Mazda qualche preoccupazione. La vettura di casa Multimatic è partita dal fondo per un problema alla prima marcia ed è a due giri.



Cetilar Racing stupisce in LMP2
In LMP2 continua la prova straordinaria del team Cetilar, schierato da AF Corse, e di un quartetto tutto italiano. La Dallara di Sernagiotto-Belicchi-Fuoco-Lacorte è al momento al comando della categoria. Ottima in particolare la prova di Lacorte, già sui livelli dei migliori gentleman della categoria nonostante sia al debutto (come i compagni "Pro"). Al momento, è proprio Lacorte a comandare la classifica gestendo un discreto margine nei confronti di Matthieu Vaxiviere, e sembra essere a buon punto in termini di minimo di guida (4H30). KO le vetture di DragonSpeed (81) e Racing Team Nederland per incidente.



In GTLM Corvette al top, inizio concitato
La classe GTLM ha avuto sorprese immediate. In partenza, la BMW di Bruno Spengler ha tamponato la Porsche di Kevin Estre, spedendola contro la Ferrari Risi. Come se non ci fossero già poche vetture al via... Fortunatamente, mentre la 911 che vede al via anche Gimmi Bruni ha perso molti giri per le riparazioni, la rossa di Pier Guidi-Calado-Rigon-Gounon sembra avere un passo eccellente e, nonostante un testacoda, sta recuperando. Là davanti, ci sono le due Corvette che hanno dominato in coppia sin dalle prove. Nick Tandy ha 3 secondi di vantaggio su Jordan Taylor.

Cressoni e Marciello in lotta in GTD
Scott Andrews è invece al top nella LMP3, con i prototipi "minori" che sono stati passati dalle Gran Turismo "maggiori" e girano su un passo simile a quello delle GT Daytona. Tra l'altro, tutte le LMP3 dovranno obbligatoriamente fermarsi per 8 minuti per effettuare il cambio freni. Lotta ravvicinata nella categoria delle GT3 con Maro Engel ora al comando con la Mercedes Winward divisa col trio Ellis-Dontje-Ward. Secondo posto per la Ferrari AF di Mann-Nielsen-Serra-Cressoni. Terzo posto per Raffaele Marciello insieme ai compagni Kenny Habul, Mikael Grenier e Luca Stolz.

Domenica 31 gennaio 2021, la gara dopo 12 ore

1 - Taylor-Albuquerque-Rossi-Castroneves (Acura DPi) - WTR - 402 giri
2 - Johnson-Kobayashi-Pagenaud-Rockenfeller (Cadillac DPi) - AXR - 0”575
3 - van-Zande-Magnussen-Dixon (Cadillac DPi) - Ganassi - 12”720
4 - Nasr-Conway-Derani-Elliott (Cadillac DPi) - AXR - 35”794
5 - Cameron-Pla-Pablo-Allmendinger (Acura DPi) - Shank - 38”142
6 - Jarvis-Tincknell-Bomarito (Mazda DPi) - Multimatic - 3 giri
7 - Lacorte-Fuoco-Belicchi-Sernagiotto (Dallara LMP2) - Af Corse - 11 giri
8 - Farano-Aubry-Buret-Vaxiviere (ORECA LMP2 07) - Tower - 11 giri
9 - Mies-Lux-DeFrancesco-Schiller (ORECA LMP2 07) - DragonSpeed - 12 giri
10 - Merriman-Tilley-Dalziel-Chatin (ORECA LMP2 07) - Era - 13 giri
11 - Ware-Yoluc-Dillon-Muller (Ligier LMP2) - RWR - 15 giri
12 - Thomas-Nunez-Merrill-Bell (ORECA LMP2 07) - WIN Autosport - 15 giri
13 - Milner-Tandy-Sims (Corvette C8.R) - Corvette - 19 giri
14 - Garcia-Taylor-Catsburg (Corvette C8.R) - Corvette - 19 giri
15 - Edwards-Krohn-Farfus-Wittmann (BMW M8 GTE) - RLL - 20 giri
16 - Calado-Pier-Jules-Davide (Ferrari 488 GTE) - Risi - 20 giri
17 - De-Philipp-Glock-Spengler (BMW M8 GTE) - RLL - 20 giri
18 - Robinson-Andrews-Askew-Pigot (Ligier JS P320) - Riley - 26 giri
19 - Kranz-Hoerr-Koch-McAleer (Duqueine D08) - Muehlner - 29 giri
20 - Willsey-Barbosa-Boyd-Clairay (Ligier JS P320) - Creech - 30 giri
21 - Ward-Ellis-Dontje-Engel (Mercedes-AMG GT3) - Winward - 30 giri
22 - Mann-Nielsen-Serra-Cressoni (Ferrari 488 GT3) - Af Corse - 30 giri
23 - Habul-Marciello-Grenier-Stolz (Mercedes-AMG GT3) - Sun Energy 1 - 30 giri
24 - James-DeAngelis-Turner-Gunn (Aston Martin Vantage GT3) - HOR - 31 giri
25 - Robichon-Vanthoor-Kern-Campbell (Porsche 911 GT3R) - Pfaff - 31 giri
26 - Sellers-Snow-Lewis-Caldarelli (Lamborghini Huracan GT3) - Miller - 31 giri
27 - Hindman-Long-Heylen-Bachler (Porsche 911 GT3R) - Wright - 31 giri
28 - MacNeil-Estre-Lietz-Bruni (Porsche 911 RSR - 19) - Proton - 31 giri
29 - Root-Eastwood-Keating-Westbrook (Aston Martin Vantage GT3) - TF Sport - 31 giri
30 - Auberlen-Foley-Read-Herta (BMW M6 GT3) - Turner - 32 giri
31 - Ferriol-Bamber-Legge-Nielsen (Porsche 911 GT3R) - Hardpoint - 32 giri
32 - Jones-Curtis-Briscoe-Gomes (Ferrari 488 GT3) - Scuderia Corsa - 32 giri
33 - Morad-Skeen-Johnson-Buhk (Mercedes-AMG GT3) - Alegra - 35 giri
34 - Potter-Lally-Pumpelly-Farnbacher (Acura NSX GT3) - Magnus - 35 giri
35 - Telitz-Gavin-Kirkwood-Hawksworth (Lexus RC F GT3) - Vasser Sullivan - 35 giri
36 - Keating-Jensen-Huffaker-Lapierre (ORECA LMP2 07) - PR1 - 35 giri
37 - Cox-Murry-McCusker-Bleekemolen (Ligier JS P320) - Riley - 37 giri
38 - Giovanis-Trinkler-Plumb-Plumb (Porsche 911 GT3R) - TeamTGM - 37 giri
39 - Metni-Davis-Hildebrand-Yount (Audi R8 LMS GT3) - NTE Sport - 39 giri
40 - Bennett-Kurtz-Braun-McMurry (Ligier JS P320) - Core - 44 giri
41 - Vautier-Duval-Bourdais (Cadillac DPi) - JDCMiller - 48 giri
42 - Schothorst-Mapelli-Ineichen-Bortolotti (Lamborghini Huracan GT3) - GRT - 62 giri
43 - Kvamme-Norman-Chaves-Estep (Duqueine D08) - Forty7 - 77 giri
44 - Lindh-Cassels-LLarena-Ori (Ligier JS P320) - PerfTech - 87 giri
45 - Megennis-Veach-Bell-Montecalvo (Lexus RC F GT3) - Vasser Sullivan - 94 giri
46 - Goikhberg-Perera-Costa-Zimmermann (Lamborghini Huracan GT3) - GRT - 207 giri
47 - VD Garde-V.Uitert-Milesi-V.Eerd (ORECA LMP2 07) - RTN - 338 giri
48 - Andersen-Habsburg-Fjordbach-Kubica (ORECA LMP2 07) - High Class - 346 giri
49 - Hanley-Hodes-Grist-Veekay (ORECA LMP2 07) - DragonSpeed - 349 giri


Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone