formula 1

La F1 piange Tambay, da
tempo malato di Parkinson

Se ne è andato, in silenzio, Patrick Tambay. Da tempo il 73enne pilota francese nato il 25 giugno 1949 a Parigi, soffriva di ...

Leggi »
World Endurance

Villeneuve ha provato la Vanwall LMH
a Montmelò, obiettivo Le Mans 2023?

Michele Montesano La voglia di rimettersi costantemente in discussione non è mai mancata a Jacques Villeneuve. Dopo aver vi...

Leggi »
FIA Formula 3

Fornaroli nuovo pilota Trident
Nel 2022 miglior rookie Alpine

Leonardo Fornaroli è il secondo pilota italiano dopo Gabriele Minì che parteciperà al campionato di F3. Il 18enne piacentino ...

Leggi »
formula 1

I benefici economici del
GP di Imola? 274 milioni

Uno studio sulla ricaduta economica del Gran Premio di F1 svoltosi a Imola, ha sancito il successo della manifestazione per q...

Leggi »
dtm

L'ADAC salva il DTM
La mediazione di Berger

Il DTM è salvo. L'ADAC, Allgemeiner Deutscher Automobil Club, sarà il nuovo organizzatore e promotore della serie più fam...

Leggi »
dtm

ITR non organizzerà il DTM
Berger spera nell'ADAC

Il 6 novembre Italiaracing aveva riportato la difficoltà da parte di Gerhard Berger e della ITR nell'organizzare il campi...

Leggi »
15 Ago [13:21]

Emerson Fittipaldi si candida al
Senato italiano, lo vuole la Meloni

Massimo Costa

Emerson Fittipaldi si candida per il Senato italiano. No, non siamo reduci da una ubriacatura post ferragostiana. E' tutto vero. Due volte campione del mondo F1 nel 1972 con la Lotus e nel 1974 con la McLaren, Fittpaldi ha preso la definitiva decisione giovedì scorso, dopo una lunga telefonata con Giorgia Meloni, come racconta "Il Giornale". Se eletto senatore, Emerson intende portare avanti un progetto ben strutturato per l'area sportiva. Tra le proposte di Fittipaldi c'è quella di difendere il diritto di sangue della cittadinanza italiana, lo Ius Sanguinis. Il suo desiderio è l'ammissibilità immediata degli atleti oriundi, senza nessun limite di barriere, in tutti i campionati sportivi e di accelerare il processo di riconoscimento per loro della nostra cittadinanza. Fittipaldi vuole infine introdurre il riconoscimento automatico dei diplomi degli italo-brasiliani e dei sudamericani in Italia, siglare un accordo di reciprocità degli ordini di categoria come avvocati e giornalisti e creare un'Università Internazionale Italiana per accogliere persone provenienti da tutto il mondo.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone