formula 1

Racing Point e Aston Martin:
sempre più unite con Stroll Sr

Jacopo Rubino - XPB Images

La trasformazione della Racing Point in Aston Martin per il 2021 non s...

Leggi »
Mondiale Rally

Cancellato il Safari
Si tornerà in Kenya nel 2021

Mattia Tremolada

Nonostante i messaggi rassicuranti degli organizzatori nelle scorse settimane, alla fine i...

Leggi »
17 Mag [16:45]

Esports: Successo al Ring
per Barnicoat e Sicillia

Antonio Caruccio

Nella settimana in cui SRO ha annunciato la versione rivista del calendario 2020, è andato in scena anche il terzo round della serie E-Sports. Sui “server” del Nurburgring la vittoria è andata nelle mani della McLaren di Ben Barnicoat, che ha inseguito per tutta la gara e superato nel finale la Porsche di Louis Deletraz. Lo svizzero, che partiva dalla prima fila al fianco di Jordan Pepper, aveva preso il comando alla prima curva, con la Bentely finita in testacoda dopo un contatto con Barnicoat in curva 2.

Sul podio è salita un’altra Bentley, quella di Andy Soucek. Settima posizione per l’Audi di Marcucci, che ha preceduto un Raffaele Marciello in grande spolvero che ha recuperato dall’ottava fila di partenza. Bel duello tra italiani nella fase centrale di gara con Luca Ghiotto, che ha concluso 13°. Fuori dai giochi a metà corsa Fabrizio Crestani che si era invece qualificato sesto con la McLaren, sanzionato con uno Stop&Go. Penalità anche per il belga Alessio Picariello, che con la Porsche occupava il podio virtuale fino ad una pericolosa manovra commessa all’ultima curva, che gli è costata un drive-through.

Bella prova per il capitano di AC Milan, Alessio Romagnoli. Dopo aver preso parte alla F1 Esports, il mondo dei motori ha avuto il sopravvento nella vita domenicale del calciatore, che ha così deciso di raggiungere l’amico Vitantonio Liuzzi in seno ad FFF, ed ha concluso in ventesima posizione con la sua Lamborghini.

A ruota, si è disputata anche la gara dei Silver, riservata ai professionisti del mondo del Sim-Racing, che ha anche segnato il debutto della prima sessione completamente bagnata, aggiungendo così difficoltà ad un circuito di suo non facile. Dalla pole era partita la Ferrari di Davide Tonizza, che però non è andato oltre il quinto posto, alle spalle dell’Aston di Jesus Sicillia che in rimonta ha beffato anche la Porsche di Eamon Murphy, mentre il podio è stato completato dalla Lexus di Axel Petit.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone