formula 1

Imola - Piastri penalizzato
Le Ferrari in seconda fila

Era nell'aria e puntualmente è arrivata. Oscar Piastri ha rovinato la sua eccezionale prestazione in qualifica, che lo av...

Leggi »
formula 1

Imola - Qualifica
Verstappen non fa prigionieri

Max Verstappen e la Red Bull erano in difficoltà fino al terzo turno libero di questa mattina. Stavano lavorando sodo in base...

Leggi »
indycar

Indy 500, Qualifica 1
Dominio del team Penske

Team Penske mostruoso nel primo giorno di qualifica per la Indy 500. Le tre vetture del Capitano, dopo tre anni di qualifiche...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Gara 2
Weerts-Vanthoor fendono la notte

Michele Montesano - Foto Speedy BMW ha proseguito a dettare legge a Misano. Anche con il calare della notte la M4 GT3 si...

Leggi »
GT2 Europe

Misano – Gara 1
Gorini-Tamburini nel segno del Tridente

Michele Montesano - Foto Speedy Maserati ha vinto la gara di casa a Misano del Fanatec GT2 European Series. Leonardo Gorini e...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Gara 1
Rossi e Martin concedono il bis

Michele Montesano - Foto Speedy A meno di un anno di distanza, Valentino Rossi e Maxime Martin sono tornati sul gradino più ...

Leggi »
29 Apr [17:23]

F4 britannica a Donington, gare
Fairclough mette già le cose in chiaro

Davide Attanasio

E anche la F.4 inglese, che ha nel suo nome il title sponsor ROKiT, ha aperto i battenti nel 2024. Il campionato monoposto basato su regole FIA F.4 e amministrato da Motorsport UK ha visto sfilare tra le sue fila fior fior di piloti, alcuni dei quali hanno scalato la piramide fino a raggiungerne la sommità: la coppia McLaren F.1, formata da Lando Norris e da Oscar Piastri, è passata per questa categoria, con il primo vincitore nel 2015 - anno della prima edizione dopo la morte sportiva della Formula Ford britannica - e il secondo miglior rookie nel 2017. L'anno scorso Louis Sharp ha vinto davanti a William Macintyre, e non è un caso che i due occupino, rispettivamente, il primo e il terzo posto nel campionato GB3 ora in corso.

Il 2022 ha visto un nuovo corso nell'equipaggiamento di piloti e squadre: se dal 2015 al 2021 questi ultimi disponevano di un telaio Mygale, per la precisione una Mygale M14-F4, di motori Ford e di pneumatici Hankook, da un biennio il trio Tatuus, Abarth e Pirelli si è preso la scena anche nel Regno Unito. In particolare, i piloti avranno a disposizione una Tatuus F4-T421, vettura di ultima generazione realizzata dalla casa con sede principale a Lainate.

Per quanto concerne, invece, il format della categoria, che esplorerà lidi esteri per la prima volta in assoluto (la sesta tappa di Zandvoort), ciascuno dei dieci appuntamenti conterrà due sessioni di libere, una di qualifiche e tre gare. La griglia di gara 1 è determinata dalla seconda migliore prestazione di ciascun pilota ottenuta in qualifica, quella di gara 2 dall'inversione dei primi 12 della qualifica (considerando i migliori tempi in assoluto), mentre quella della terza è formata dai migliori tempi ottenuti nella sopra menzionata qualifica. Verranno assegnati 2 punti al pilota più veloce in qualifica (sia per il miglior tempo che per il secondo miglior tempo) e 1 per il giro più veloce.

Infine, per gara 1 e gara 3 andranno 25 punti al vincitore, 18 al secondo fino ad arrivare al punto per il decimo classificato, mentre per la seconda corsa, quella con la griglia invertita, saranno assegnati 15 punti al vincitore, 12 al secondo fino al singolo punto per l'ottavo sotto la bandiera a scacchi. Per la seconda gara verranno inoltre assegnati punti (fino a un massimo di 10) per ogni posizione guadagnata rispetto a quella di partenza.

Passando alla cronaca più stretta, il pilota di Rodin Alex Ninovic ha ottenuto la prima pole position della stagione, precedendo di pochi millesimi il compagno James Higgins, in una sessione nuvolosa tormentata dal rischio pioggia. In gara 1, le posizioni tra Ninovic e Higgins si sono invertite, in virtù del fatto che il britannico ha ottenuto un secondo miglior tempo più rapido dell'australiano. Tuttavia, ad avere il miglior scatto è stato Deagen Fairclough (Hitech), terzo nel campionato dell'anno scorso, che si è issato al comando dopo la prima curva. Il britannico ha tenuto la testa con comodità fino a quando una bandiera rossa, a pochi minuti dal termine, ha impedito al numero 7 di festeggiare in pista, ma non - cosa più importante - di trionfare, davanti a Higgins e Ninovic.

Quarto, da nono, nonché migliore dei rookie, il pilota dell'academy Mercedes Yuanpu Cui (Argenti), che ha a sua volta preceduto Reza Seewooruthun (Hitech), Jack Sherwood (Rodin) e la prima delle ragazze, Abbi Pulling (Rodin), impegnata anche in F.1 Academy e membra dell'accademia Alpine. In ottava posizione un'altra ragazza, Ella Lloyd, pilota di JHR, prima di Mika Abrahams (Hitech) e di Bart Harrison (Dittmann), decimo a chiudere la zona punti.

Così come nel GB3 a Silverstone, anche la F.4 a Donington ha vissuto una domenica alquanto antipatica, e allo stesso modo gara 3 è stata cancellata per condizioni meteo avverse. La corsa verrà recuperata in uno dei fine settimana che seguiranno. Fortunatamente la pioggia ha dato una tregua all'organizzazione, che ha così dato il via libera per la disputa di gara 2, vinta dal sudafricano Abrahams a seguito della doppia penalità, dieci secondi in totale, inflitta ai danni di Alexander Berg (Fortec), primo al traguardo ma sanzionato e per aver zigzagato mentre si posizionava nella sua casella durante il giro di formazione (5 secondi) e per aver superato i limiti del circuito (5 secondi).

Lo svedese Joel Bergstrom (JHR) è partito dalla prima posizione, affiancato dal cinese Cui. Entrambi hanno però perso la sfida delle cinque luci rosse sia ai danni di Berg che a favore di Abrahams, che hanno lasciato battagliare gli altri per il terzo posto mentre si avviavano solitari in quella per la vittoria. A causa della penalità già menzionata, Berg ha perso cinque posizioni - da primo a sesto - a vantaggio dello stesso Abrahams, di Fairclough, di Sherwood, di Higgins e di Ninovic. Settima Ella Lloyd, che precede Kai Daryanani, indiano di Fortec. Nono e miglior rookie Hart Barrison, mentre per Cui solo un decimo posto.

Fairclough ha lasciato il circuito del Leicestershire da leader della classifica con 46 punti all'attivo. Il secondo, Higgins, ha già 13 lunghezze da recuperare, in un campionato che farà tappa a Brands Hatch (nella configurazione Indy) tra due settimane.

Sabato 27 aprile 2024, gara 1

1 - Deagen Fairclough - Hitech - 16 giri in 17'36"700
2 - James Higgins - Rodin - 5"453
3 - Alex Ninovic - Rodin - 6"900
4 - Yuanpu Cui - Argenti - 9"540
5 - Reza Seewooruthun - Hitech - 12"105
6 - Jack Sherwood - Rodin - 13"125
7 - Abbi Pulling - Rodin - 19"833
8 - Ella Lloyd - JHR - 21"110
9 - Mika Abrahams - Hitech - 21"213
10 - Bart Harrison - Dittmann - 22"042
11 - Kai Daryanani - Fortec - 23"871
12 - Rowan Campbell-Pilling - Argenti - 24"315
13 - Leo Robinson - JHR - 25"170
14 - Alex Berg - Fortec - 26"158
15 - Martin Molnár - Virtuosi - 26"820
16 - Zack Scoular - Xcel - 28"596
17 - Joel Bergstrom - JHR - 29"348
18 - Yuhao Fu - Virtuosi - 33"289
19 - Nina Gademan - Fortec - 33"934
20 - Maxwell Dodds - Virtuosi - 34"255
21 - Chloe Chong - JHR - 34"648

Ritirati
August Raber

Domenica 28 aprile 2024, gara 2

1 - Mika Abrahams - Hitech - 17 giri in 20'51"700
2 - Deagen Fairclough - Hitech - 2"880
3 - Jack Sherwood - Rodin - 6"116
4 - James Higgins - Rodin - 6"803
5 - Alex Ninovic - Rodin - 8"711
6 - Alex Berg - Fortec - 9"121 * *
7 - Ella Lloyd - JHR - 10"820
8 - Kai Daryanani - Fortec - 11"273
9 - Bart Harrison - Dittmann - 11"929
10 - Yuanpu Cui - Argenti - 12"298
11 - Rowan Campbell-Pilling - Argenti - 13"222
12 - Leo Robinson - JHR - 13"545
13 - Joel Bergstrom - JHR - 13"991
14 - Reza Seewooruthun - Hitech - 14"320
15 - Maxwell Dodds - Virtuosi - 15"574
16 - Chloe Chong - JHR - 19"363
17 - Abbi Pulling - Rodin - 19"958
18 - Nina Gademan - Fortec - 20"995
19 - Yuhao Fu - Virtuosi - 21"954
20 - Zack Scoular - Xcel - 24"186
21 - August Raber - Xcel - 28"230

Ritirati
Martin Molnár

* 5" di penalità

Il campionato
1.Fairclough 46; 2.Higgins 33; 3.Ninovic 30; 4.Abrahams 22; 5.Sherwood 20; 6.Cui 12; 7.Seewooruthun 10; 8.Harrison 9; 9.Lloyd, Pulling 6; 11.Berg, Campbell-Pilling, Dodds 4; 14.Daryanani, Gademan 3; 16.Chong 2; 17.Robinson, Fu, Raber 1.
gdlracing