GT World Challenge

Lorandi con Buhk e Schiller nel
team Get Speed ufficiale Mercedes

Massimo Costa

E' un ingresso in grande stile nel mondo GT World Challenge quello di Alessio L...

Leggi »
Mondiale Rally

Millener: "Inutile
provare in Finlandia"

Mattia Tremolada

Mentre Hyundai e Toyota sono già tornate in azione per una serie di test privati, M-Sport ...

Leggi »
15 Mar [16:59]

Gli inglesi se ne lavano le mani,
nessuno stop per Formula 4 e BTCC

Massimo Costa

Loro se ne fregano. E seguono i dettami arrivati da un governo irresponsabile. Si va avanti, come niente fosse. Stiamo parlando della Gran Bretagna dove tutto procede come prima, a parte l'attenzione nel lavarsi le mani. Il governo di Boris Johnson non ha bloccato le attività sportive, unico Paese al mondo, lasciando alle varie federazioni la scelta. Il calcio si è fermato, ma non le serie minori e come riporta la Gazzetta dello Sport, la serie D e quelle ancora inferiori sono state prese d'assalto dai tifosi (?) orfani della Premier League. Nessuna precauzione è stata adottata. Tutti insieme allo stadio, tutti vicini. Come in un evento di corse di cavalli a Uttoexeter, nelle Midlands.

Su questa linea si sta comportando la Federazione inglese dell'automobilismo. Non ha fermato le attività e la TOCA attraverso un comunicato stampa ha sposato la linea del governo. Di fatto, se ci saranno morti causa virus, pazienza, c'est la vie. E così, con orgoglio, la TOCA avvisa che il calendario del BTCC, il Turismo inglese, non subirà variazioni, i piani proseguono come sempre. Nessuna restrizione per gli eventi all'aperto, come dettato dal governo, fa sapere la TOCA aggiungendo: "Tale posizione riflette il desiderio travolgente dei team del BTCC, dei nostri fans e dei circuiti". Poi, in un improvviso ritorno alla realtà, si afferma: "... a meno che un cambiamento delle circostanze non imponga diversamente. Continueremo a lavorare in collaborazione con i circuiti per garantire che i nostri eventi siano tenuti in un ambiente il più sicuro possibile".

Per la cronaca, la prima gara BTCC in calendario è prevista per il 28-29 marzo a Donington assieme al British F4, poi il 12 aprile si andrà a Brands Hatch e il 26 aprile a Silverstone. Va rilevato che gli esperti virologi inglesi assennati, non sir Patrick Vallance, quello del gregge, sostengono che a metà aprile la Gran Bretagna vivrà il picco del virus. Non sarà un problema, l'importante è lavarsi le mani.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone