formula 1

Imola - Piastri penalizzato
Le Ferrari in seconda fila

Era nell'aria e puntualmente è arrivata. Oscar Piastri ha rovinato la sua eccezionale prestazione in qualifica, che lo av...

Leggi »
formula 1

Imola - Qualifica
Verstappen non fa prigionieri

Max Verstappen e la Red Bull erano in difficoltà fino al terzo turno libero di questa mattina. Stavano lavorando sodo in base...

Leggi »
indycar

Indy 500, Qualifica 1
Dominio del team Penske

Team Penske mostruoso nel primo giorno di qualifica per la Indy 500. Le tre vetture del Capitano, dopo tre anni di qualifiche...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Gara 2
Weerts-Vanthoor fendono la notte

Michele Montesano - Foto Speedy BMW ha proseguito a dettare legge a Misano. Anche con il calare della notte la M4 GT3 si...

Leggi »
GT2 Europe

Misano – Gara 1
Gorini-Tamburini nel segno del Tridente

Michele Montesano - Foto Speedy Maserati ha vinto la gara di casa a Misano del Fanatec GT2 European Series. Leonardo Gorini e...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Gara 1
Rossi e Martin concedono il bis

Michele Montesano - Foto Speedy A meno di un anno di distanza, Valentino Rossi e Maxime Martin sono tornati sul gradino più ...

Leggi »
11 Mag [19:19]

Hockenheim - Gara 1
Dominio Prema con Camara-Wharton

Massimo Costa - Dutch Photo

Dominio Prema nella gara di apertura 2024 della Formula Regional European by Alpine. Rafael Camara, autore della pole, al via ha avuto una esitazione venendo superato da Enzo Deligny e Tuukka Taponen, ma con destrezza ha saputo superare entrambi nel corso del primo giro, poi ha allungato andando a vincere in tranquillità. Il brasiliano del Ferrari Driver Academy nel finale è stato avvicinato da James Wharton, suo compagno nel team veneto, che dopo un duello con Deligny, è riuscito a liberarsi del francese di R-Ace con un bel sorpasso.

L'australiano era partito dalla terza fila, quinta piazzola ed è risultato primo tra i debuttanti. Uno-due Prema dunque, un avvio di stagione decisamente sopra le righe. Ugo Ugochukwu, con la terza vettura rossa-bianca, ha concluso settimo superando vari duelli dalla decima casella di partenza.

Il terzo gradino del podio è andato a Tuukka Taponen di R-Ace, buona la sua gara, bravo a sbarazzarsi di Deligny. Il francese suo compagno di squadra, dopo la bella qualifica e la buona partenza, ha perso posizioni fino a precipitare decimo dopo la battaglia con Ivan Domingues. Deligny aveva sprinto fuori il pilota di Van Amersfoort il quale ha ricambiato il favore, ma andando oltre il cordolo lo Junior Red Bull ha perso tempo.

Domingues ha poi duellato con il compagno Brando Badoer. Un confronto divertente (probabilmente non per gli uomini del team olandese) che ha visto prevalere il veneto, brillante quarto al traguardo. Una "prima" di grande qualità per Badoer che ha tenuto alti i colori italiani.

Giltaire dopo i primi giri all'attacco, si è dovuto fare da parte per un problema tecnico alla Tatuus del team ART. Tra i protagonisti mancati anche Zachary David,, subito KO per un contatto alla prima curva. A punti Nikita Bedrin, sesto per MP Motorsport, e Roman Bilinski che con sacrificio dalla 17esima posizione ha compiuto una gran rimonta che lo ha visto piazzarsi nono per il team Trident. Valerio Rinicella e Mattia De Palo sono risultati 14esimo e 15esimo, Nicola Lacorte 18esimo e Giovanni Maschio 20esimo.

Sabato 11 maggio 2024, gara 1

1 - Rafael Camara - Prema - 18 giri 31'43"091
2 - James Wharton - Prema - 1"213
3 - Tuukka Taponen - R-Ace - 2"630
4 - Brando Badoer - Van Amersfoort - 7"472
5 - Ivan Domingues - Van Amersfoort - 10"895
6 - Nikita Bedrin - MP Motorsport - 11"619
7 - Ugo Ugochukwu - Prema - 13"177
8 - Alessandro Giusti - ART - 13"526
9 - Roman Bilinski - Trident - 14"936
10 - Enzo Deligny - R-Ace - 15"800
11 - Noah Stromsted - RPM - 15"872
12 - Nikhil Bohra - MP Motorsport - 16"435
13 - Pedro Clerot - Van Amersfoort - 16"766
14 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 16"849
15 - Matteo De Palo - Sainteloc - 17"265
16 - Enzo Peugeot - Sainteloc - 17"790
17 - Ruiqi Liu - Trident - 18"080
18 - Nicola Lacorte - Trident - 19"662
19 - Kanato Le - G4 Racing - 20"568
20 - Giovanni Maschio - RPM - 20"950
21 - Romain Andriolo - G4 Racing - 22"495
22 - Jesse Carrasquedo - G4 Racing - 23"243
23 - Doriane Pin - Iron Dames - 23"930
24 - Marta Garcia - Iron Dames - 24"542
25 - Alex Sawer - KIC - 24"966
26 - Lena Buhler - ART - 26"074
27 - Nandhavud Bhirombhakdi - KIC - 31"583
28 - Costa Toparis - KIC - 31"761
29 - Edgar Pierre - RPM - 1'34"983

Ritirati
Theophile Nael
Evan Giltaire
Zachary David
Yaroslav Veselaho