F4 Nel mondo

La F4 UAE per prima schiererà le
Tatuus di seconda generazione con halo

Il FIA Formula 4 UAE Championship powered by Abarth sarà la prima serie per monoposto di Formula 4 a schierare per la stagion...

Leggi »
indycar

VeeKay in forse per Road America
Ware debutta con Coyne

Infortunio alla clavicola per Rinus VeeKay, che è ora in dubbio per la tappa IndyCar a Road America. Il giovane pilota olande...

Leggi »
formula 1

Il "nuovo" Tsunoda funziona:
in Francia per confermarsi

In Formula 1 ci sono fatti non casuali, e casuale, forse, non è stato nemmeno il settimo posto di Yuki Tsunoda a Baku. Messo ...

Leggi »
formula 1

Più spettacolo a Le Castellet?
Il nuovo asfalto come speranza

Quando il Gran Premio di Francia è stato cancellato dal calendario 2020 a causa della pandemia, probabilmente, sono stati in ...

Leggi »
formula 1

Primo GP di casa per l'Alpine,
che deve crescere sul passo-gara

Si avvicina il Gran Premio di Francia, quello di casa per l'Alpine, il marchio scelto dal gruppo Renault per identificare...

Leggi »
formula 1

Dosare le risorse fra 2021 e 2022:
il dilemma di Red Bull e Mercedes

Da un lato c'è da preparare la rivoluzione tecnica 2022, ormai dietro l'angolo, dall'altro c'è il presente, c...

Leggi »
30 Apr [17:15]

Hockenheim - Qualifica 1
Rosenqvist in pole, Giovinazzi 2°

Da Hockenheim - Massimo Costa

Come a Silverstone, la qualifica 1 è stata un affare tra i due colossi del FIA F.3: Felix Rosenqvist e Antonio Giovinazzi, presentatosi a Hockenheim nel ruolo di leader del campionato. E come in Gran Bretagna, ad avere la meglio è stato lo svedese del team Prema che nelle battute finali, al volante della Dallara-Mercedes, ha siglato il crono di 1'32"455 mentre l'italiano del team Carlin, e su Dallara-Volkswagen, non ce l'ha fatta per appena 14 millesimi, 1'32"469. Rosenqvist e Giovinazzi hanno estromesso dalla leadership il sorprendente Maximilian Gunther che nonostante il crash del primo turno, con grinta si era portato al comando. Il tedesco del team Mucke, lo scorso anno nella F.Adac Master, ha quindi concluso terzo in 1'32"609.

Il due volte poleman a Silverstone e secondo in campionato, Charles Leclerc, è risultato quarto con la Dallara-VW del team Van Amersfoort col crono di 1'32"845. Quattro decimi lo separano da Rosenqvist, non poco considerando che ci si gioca tutto sui centesimi. Notevole la prestazione di Lance Stroll, quinto per il team Prema. La squadra italiana, come già accaduto a Silverstone, ha piazzato tutti i suoi piloti nella top 10: Jake Dennis è infatti sesto, Brandon Maisano settimo. Sorprende la ottava piazza di Raoul Hyman, sudafricano in forza alla West Tec.

Il giovane della Red Bull Callum Ilott (Carlin) che arriva dal karting rimane sui valori di Silverstone, ed ha ottenuto il nono tempo davanti a Markus Pommer. Michele Beretta dopo le ottime libere concluse nella top 10, partirà col diciassettesimo tempo mentre Alessio Lorandi scatterà dalla ventitreesima piazzola. In ritardo George Russell, che a Silverstone aveva vinto gara 3. L'inglese è ventesimo. Alexander Albon è subito uscito di pista e dunque partirà ultimo. Con Eurointernational doveva esserci Marvin Kirchhofer, ma il tedesco, dopo l'accordo raggiunto con Antonio Ferrari, ha poi clamorosamente preferito rinunciare al FIA F.3 concentrandosi esclusivamente sulla GP3.

Lo schieramento di partenza di gara 1

1. fila
Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'32"455
Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) - Carlin - 1'32"469
2. fila
Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'32"609
Charles Leclerc (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'32"845
3. fila
Lance Stroll (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'32"916
Jake Dennis (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'32"960
4. fila
Brandon Maisano (Dallara-Mercedes) - Prema - 1'32"997
Raoul Hyman (Dallara-Mercedes) - West Tec - 1'33"037
5. fila
Callum Ilott (Dallara-VW) - Carlin - 1'33"102
Markus Pommer (Dallara-VW) - Motopark - 1'33"133
6. fila
Sergio Camara (Dallara-VW) - Motopark - 1'33"158
Gustavo Menezes (Dallara-VW) - Carlin - 1'33"187
7. fila
Arjun Maini (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'33"218
Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'33"281
8. fila
Sam MacLeod (Dallara-VW) - Motopark - 1'33"283
Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'33"409
9. fila
Michele Beretta (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'33"426
Nicolas Beer (Dallara-Mercedes) - Eurointernational - 1'33"435
10. fila
Ryan Tveter (Dallara-VW) - Carlin - 1'33"455
George Russell (Dallara-VW) - Carlin - 1'33"463
11. fila
Julio Moreno (Dallara-NBE) - T Sport - 1'33"517
Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'33"643
12. fila
Alessio Lorandi (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 1'33"685
Pietro Fittipaldi (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'33"816
13. fila
Dorian Boccolacci (Dallara-VW) - Signature - 1'33"835
Nabil Jeffri (Dallara-VW) - Motopark - 1'33"901
14. fila
Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) - West Tec - 1'34"034
Tatiana Calderon (Dallara-VW) - Carlin - 1'34"170
15. fila
Matthew Rao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'34"214
Hongwei Cao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'34"238
16. fila
Kang Ling (Dallara-Mercedes) - Mucke - 1'34"318
Mahaveer Raghunathan (Dallara-VW) - Motopark - 1'34"551
17. fila
Zhi Cong Li (Dallara-Mercedes) - Fortec - 1'34"929
Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) - Double R - 1'35"424
18. fila
Alexander Albon (Dallara-VW) - Signature - 1'41"693

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone