24 ore le mans

Ferrari: il sogno Le Mans continua
Dopo il bis, si punta al titolo mondiale

Da Le Mans – Michele Montesano A distanza di un anno, il circuit de la Sarthe si è tinto nuovamente di rosso Ferrari. Ma qu...

Leggi »
24 ore le mans

Ferrari si ripete a Le Mans
Fuoco-Nielsen-Molina compiono l’impresa

Da Le Mans - Michele Montesano La Ferrari 499P LMH si è confermata nuovamente la vettura da battere nella 24 Ore di Le Mans. ...

Leggi »
F4 Italia

Vallelunga - Gara 3
Tripudio Slater, tre su tre

Da Vallelunga - Davide Attanasio - Foto SpeedyTris di vittorie a Misano, tris di vittorie a Vallelunga, nel mezzo il suc...

Leggi »
24 ore le mans

Le Mans – Ore 14
Torna la pioggia, Ferrari in testa

Da Le Mans - Michele Montesano Con sei Hypercar racchiuse in meno di un minuto, e a meno di due ore dal termine, quella del 2...

Leggi »
24 ore le mans

Le Mans – Ore 12
Cadillac al comando,
Ferrari AF Corse KO

Da Le Mans - Michele Montesano È ancora tutto da scrivere l’esito finale della 24 Ore di Le Mans. Se fino a qualche ora fa la...

Leggi »
F4 Italia

Vallelunga - Gara 2
Ancora Slater

Da Vallelunga - Davide Attanasio - Foto SpeedyGara condotta dall'inizio alla fine, giro più veloce e vittoria per dispers...

Leggi »
13 Set [12:06]

Isotta Fraschini, tre giorni
di test intensi al Motorland Aragon

Sono ripresi i test di Isotta Fraschini dopo la pausa estiva e la Casa milanese è tornata per la terza volta nel 2023 al Motorland Aragón, dove ha potuto svolgere la sua prima uscita notturna e così lavorare per migliorare l’impostazione dei fari. La pioggia che è arrivata il terzo giorno, ha permesso di valutare la vettura sull’asfalto umido, anche questa una prima volta estremamente utile. Di certo. per preparare una maratona di 24 ore, queste sono tutte condizioni che è fondamentale avere studiato con attenzione. Alla fine dei tre giorni sono stati completati 251 giri, per un totale di 1341 chilometri.

Per questo test, che puntava a fare sessioni sempre più lunghe con l’obiettivo di arrivare a simulare una gara, l’equipe della Michelotto Engineering che ha progettato e sta sviluppando la Tipo 6 LMH Competizione per Isotta Frschini, ha portato con se in Spagna tre piloti. I due esperti Marco Bonanomi e Jean-Karl Vernay e il romagnolo Matteo Malucelli, che già in passato aveva dato una mano proprio ad Alcañiz per sostituire l’infortunato Bonanomi. I tre hanno lavorato molto bene assieme, alternandosi sulla macchina e dando opinioni molto utili per migliorare la vettura su più aspetti.

Cludio Berro, Direttore Motorsport di Isotta Fraschini: «Ci attendevamo una tre giorni di prove intense e così è stato. A parte un piccolo problema elettronico il primo giorno, i test si sono sviluppati molto bene. Abbiamo avuto condizioni molto variabili come si trovano normalmente nelle gare di durata. Caldo, sole, notte, pioggia... tutto quanto serve per temperare e consolidare una vettura per endurance. Siamo per questo molto soddisfatti dei km percorsi in tutte queste condizioni, un altro passo importante nella delibera della vettura. Grande lavoro di squadra e piloti!».
LP Racing