formula 1

Talentuoso ma impaziente:
a Tsunoda serve un mini reset

La vita da rookie non è sempre rose e fiori. Lo sta scoprendo anche Yuki Tsunoda, il cui cammino in Formula 1 era cominciato ...

Leggi »
formula 1

In un libro la bella storia di
De Villota, pioniere spagnolo in F1

Alla vigilia del GP di Spagna, è stata presentata a Madrid la biografia di Emilio de Villota, il primo spagnolo a correre nel...

Leggi »
FIA Formula 3

Test a Jerez - 3° turno
Sempre Trident, ma con Novalak

C'è sempre una monoposto del team Trident ad occupare la prima posizione nei test collettivi che la F3 sta svolgendo a Je...

Leggi »
FIA Formula 3

Test a Jerez - 2° turno
Doohan si conferma leader

Anche il secondo turno dei test F3 a Jerez ha visto prevalere Jack Doohan del team Trident. L'australiano, pilota Junior ...

Leggi »
F4 Italia

37 piloti e un calendario di livello:
la Formula 4 Italia 2021 è pronta al via

Scatterà da Le Castellet l'ottava stagione della Formula 4 Italia, il campionato che nel 2014 aveva inaugurato il nuovo r...

Leggi »
FIA Formula 3

Test a Jerez - 1° turno
Doppietta Trident con Doohan-Novalak

Da Montmelò a Jerez, la Formula 3 si è trasferita dalla Catalogna all'Andalusia recuperando le due giornate di test che a...

Leggi »
2 Mag [14:13]

Kirchhofer cambia programma
Il brutto incidente di Beer

Da Hockenheim - Massimo Costa

È un weekend veramente sfortunato quello che sta vivendo la Eurointernational di Antonio Ferrari. Prima l'annuncio, via e-mail, di Marvin Kirchhofer che ha deliberatamente deciso di non correre nel FIA F.3 nonostante gli accordi presi e il coinvolgimento nell'operazione della Mercedes, che non l'ha presa bene. Poi il grave incidente di Nicolas Beer. Kirchhofer ha motivato la sua scelta con la difficoltà nell'adattarsi alla vettura GP3 (il suo campionato principale per il 2015) dopo aver guidato una monoposto di F.3. Una tesi che ha lasciato senza parole Ferrari il quale ha ricordato come Daniil Kvyat nel 2013 avesse corso in entrambe le serie vincendo la GP3.

Un comportamento, quello di Kirchhofer, certamente poco simpatico in quanto ha messo in crisi un team come niente fosse. Già lo scorso anno, Kirchhofer si era comportato in maniera simile con Motopark, quando avrebbe dovuto disputare la tappa finale di Imola, ma sparì... Anche in Renault 3.5 il tedesco doveva partecipare ad una gara del campionato con ISR, ma all'ultimo, quando tutto sembrava fatto, cambiò idea lasciando il cerino acceso al team ceco.

Ma per la Eurointernational le grane non sono finite qui. In gara 1, Nicolas Beer è stato violentemente tamponato da Tatiana Calderon. Finito all'ospedale, al danese, che già aveva riportato un trauma cranico nei test di Imola, è stata riscontrata la frattura alla quinta vertebra cervicale e una emorragia allo stomaco. Beer ne avrà per almeno quaranta giorni. Il team principal Ferrari si è così ritrovato nello spazio di poche ore senza i due piloti del 2015, ma si sta dando da fare per riempire i sedili per le prossime tappe di Pau e Monza. Ferrari ha anche sottolineato con grande amarezza come la Calderon, dopo aver causato il grave incidente, non si sia minimamente preoccupata delle condizioni fisiche di Beer.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone