formula 1

Vasseur è veramente l'uomo
giusto per dirigere la Ferrari?

Frederic Vasseur potrebbe essere veramente l'uomo giusto per gestire il team Ferrari? La sua carriera di proprietario del...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 1
Berthon mette la seconda

Michele Montesano Successo mai messo in discussione quello conquistato da Nathanaël Berthon a Jeddah. Scattato dalla pole di...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Qualifica
Azcona campione, a Berthon la pole

Michele Montesano A Mikel Azcona è bastata la sessione di qualifica del sabato per laurearsi campione 2022 del WTCR. Sul tra...

Leggi »
F4 Italia

Anteprima
WSK e ACI lanciano il primo
campionato europeo di Formula 4

Si chiamerà Euro 4 Championship e, insieme alla F1 Academy (riservata solo alle ragazze), rappresenterà il primo campionato e...

Leggi »
Rally

In arrivo il team RedGrey Monster
con due Puma per Tänak e Solberg?

Michele Montesano Delle voci, sempre più insistenti, stanno agitando l’inverno del WRC. Pare stia per arrivare una quarta sq...

Leggi »
Rally

Svelato il calendario 2023: 13 rally
Sardegna a giugno, si torna in America

Michele Montesano Fumata bianca. Dopo tanti rinvii ed estenuanti attese, finalmente è stato presentato il calendario 2023 d...

Leggi »
19 Giu [11:02]

Le Castellet - Gara 1
Gran finale tra Smolyar e Martins

Massimo Costa

E' sembrata una gara ciclistica la prima della F3 sul circuito di Le Castellet. Nel finale, i grandi protagonisti sono stati Alexander Smolyar e Victor Martins che si sono tirati la scia, superati un paio di volte e allo sprint conclusivo l'ha spuntata il russo del team ART. E' stata una corsa molto bella e combattuta, che ha visto alternarsi al comando ben cinque piloti.

Calan Williams (Jenzer), 12esimo in qualifica, per via della inversione della griglia è scattato dalla posizione del poleman e con sicurezza ha condotto il gruppo per sei giri finché non ha dovuto cedere il passo all'incalzante Logan Sargeant (Charouz), scattato dalla terza piazzola. Un duello tutto americano. Williams ha presto ceduto la seconda posizione a uno scatenato Ayumu Iwasa (Hitech), quinto in griglia, che ha ingaggiato con Sargeant una grande battaglia.

All'11° giro, Iwasa ha superato Sargeant, ma per farlo è andato, in pieno rettifilo, ben oltre i limiti della pista, calpestando la fascia azzurra. Non si può, i piloti dovrebbero saperlo, ma Iwasa (Junior Red Bull) travolto dalla foga ha esagerato venendo giustamente punito con 5 secondi di penalità. Troppo facile superare gli avversari così. A quel punto, Iwasa ha proseguito al comando mentre dietro, Smolyar e Martins di MP, rispettivamente sesto e decimo sullo schieramento di partenza, si avvicinavano sempre più alla zona podio a suon di sorpassi.

Al giro 16, Iwasa ha visto negli specchietti Smolyar e Martins, liberatisi di Sargeant e Williams. Rapidamente, i due in rimonta hanno scavalcato il giapponese e hanno cominciato a giocarsi la vittoria. Il francese del programma Junior Alpine, debuttante in F3 dopo aver vinto la Eurocup Renault 2020, ha avuto la meglio su Smolyar e pareva avviato al successo sulla pista di casa. Ma nell'allungo finale parallelo alla zona arrivo, il russo del programma SMP ha replicato seccamente e si è preso la prima posizione mantenuta fino alla bandiera a scacchi.

Smolyar ha così replicato il successo nella prima gara di Montmelò e per il momento, su quattro corse disputate dalla categoria, diviene il pilota con il maggior numero di vittorie (le altre sono andate in Catalogna a Dennis Hauger e Olli Caldwell). In testa al campionato però, sale Martins con 36 punti, il quale appaia il norvegese della Prema Hauger, nono al traguardo dopo essere partito 11esimo. Smolyar è quinto con 32 punti.

Williams, grazie alla penalità di Iwasa, ha potuto mantenere il terzo posto superando Sargeant nei giri conclusivi. Per l'americano, è il primo podio. Il giapponese invece, scivola ottavo. Buon quarto Sargeant, che replica la posizione acquisita nella gara 1 di Montmelò. Bene Trident, che piazza Clement Novalak in quinta posizione e Jack Doohan in settima. Tra loro, un sempre volitivo Juan Manuel Correa. Inizialmente vicino a Martins, Caio Collet non è riuscito a seguire nel suo recupero il compagno di squadra ed ha chiuso solo 13esimo.

Da ultimo dopo l'errore in qualifica, Arthur Leclerc ha rimontato alla grande ottenendo la 12esima posizione che gli vale la partenza dal palo in gara 2. Impensabile ieri pomeriggio che il fratello di Charles riuscisse a ribaltare il weekend iniziato malissimo. Positivo 14esimo posto per Lorenzo Colombo mentre Matteo Nannini, vicino alla top 10 nelle prime fasi, ha terminato 23esimo a causa di Ido Cohen. Male David Schumacher, che partiva dalla prima fila ed è rapidamente svanito.

Sabato 19 giugno 2021, gara 1

1 - Alexander Smolyar - ART - 20 giri in 38'26"581
2 - Victor Martins - MP Motorsport - 0"624
3 - Calan Williams - Jenzer - 1"212
4 - Logan Sargeant - Charouz - 1"779
5 - Clement Novalak - Trident - 2"351
6 - Juan Manuel Correa - ART - 2"666
7 - Jack Doohan - Trident - 2"765
8 - Ayumu Iwasa - Hitech - 5"825 **
9 - Dennis Hauger - Prema - 6"237
10 - Oliver Caldwell - Prema - 6"443
11 - Jak Crawford - Hitech - 8"057
12 - Arthur Leclerc - Prema - 9"026
13 - Caio Collet - MP Motorsport - 9"396
14 - Lorenzo Colombo - Campos - 9"727
15 - Frederik Vesti - ART - 12"700
16 - David Schumacher - Trident - 12"954
17 - Oliver Rasmussen - HWA Racelab - 27"985
18 - Pierre Louis Chovet - Campos - 30"795
19 - Reshad De Gerus - Charouz - 31"839
20 - Kaylen Frederick - Carlin - 32"215
21 - Enzo Fittipaldi - Charouz - 33"851
22 - Ido Cohen - Carlin - 38"736
23 - Matteo Nannini - HWA Racelab - 40"880
24 - Filip Ugran - Jenzer - 41"087
25 - Rafael Villagomez - HWA Racelab - 1'01"307
26 - Roman Stanek - Hitech - 1 giro
27 - Amaury Cordeel - Campos - 1 giro
28 - Jonny Edgar - Carlin - 1 giro
29 - Tijmen Van der Helm - MP Motorsport - 1 giro

Ritirato
Jonathan Hoggard

** 5" di penalità

Il campionato
1.Hauger, Martins 36; 3.Novalak 34; 4.Caldwell 33; 5.Smolyar 32; 6.Doohan 27; 7.Vesti 24; 8.Collet 20; 9.Sargeant 18; 10.Nannini 16; 11.Edgar 11; 12.Williams 10; 13.Iwasa 7; 14.Correa 6; 15.Crawford 2; 16.Stanek 1.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone