formula 1

È sempre Red Bull, Ferrari benino
Delusione Mercedes e Aston Martin

Nel Gran Premio del Bahrain del 2023, si era registrata la doppietta Red Bull-Honda proprio come quest'anno. Il terzo cla...

Leggi »
World Endurance

Lusail – Gara: dominio Porsche
Tripletta in Hypercar, vittoria in LMGT3

Michele Montesano La stagione 2024 del FIA WEC è iniziata nel segno della Porsche. Sempre al vertice, fin dalle prime sessio...

Leggi »
formula 1

Sakhir - La cronaca
Verstappen trionfa su Perez e Sainz

Verstappen trionfa nel primo GP stagionale, doppietta Red Bull con Perez secondo. Sainz porta la Ferrari sul terzo gradino de...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 2
Doppietta del leader Maloney

Un weekend da incorniciare per Zane Maloney in Bahrain. Nella Feature Race della Formula 2, il barbadiano è riuscito a beffar...

Leggi »
FIA Formula 3

Sakhir - Gara 2
Dominio di Browning

Dominio di Luke Browning nella main race della Formula 3 a Sakhir. Il pilota inglese del team Hitech, già vincitore della gar...

Leggi »
formula 1

Sakhir - Qualifica
Verstappen gela tutti con la pole

E alla fine c'è sempre lui, anzi, ci sono sempre loro, là davanti. Max Verstappen e la Red Bull-Honda si sono presi la po...

Leggi »
15 Lug [19:07]

Le Castellet, qualifica
Lopez regala la pole al Cool Racing

Michele Montesano

Porta la firma di Josè Maria Lopez la pole position della 4 Ore di Le Castellet, seconda tappa stagionale della ELMS. Siglando un crono di 1’44”253, l’ufficiale Toyota nel FIA WEC ha così conquistato la sua prima fila in classe LMP2. Reduce dal successo nella 6 Ore di Monza l’argentino del Cool Racing , proprio nel suo ultimo tentativo e per appena due decimi, ha battuto l’espero Paul-Loup Chatin.

Il francese dell’Idec Sport ha duellato per gran parte della sessione contro Job Van Uitert, autore del terzo miglior crono. A dividere la seconda fila, assieme all’olandese del Panis Racing, ci sarà l’Inter Europol di Olli Caldwell. La sessione riservata alle LMP2 è stata caratterizzata dall’esposizione della bandiera rossa, con Oliver Jarvis costretto a parcheggiare a bordo pista l’Oreca 07 dello United Autosports.

Reduce dal trionfo della 4 Ore di Barcellona, primo appuntamento stagionale della ELMS, il Racing Team Turkey si è ripetuto al Paul Ricard siglando la pole in classe LMP2 ProAm. Salih Yoluc, trascorsi appena sei minuti, ha stampato il riferimento in 1’46”178 rimasto imbattuto fino alla bandiera a scacchi. Un velocissimo Giorgio Roda ha provato ad avvicinarsi, ma si è dovuto accontentare del secondo posto a circa otto decimi dal poleman. Proprio allo scadere del tempo Rodrigo Sales è riuscito a issare l’Oreca 07 del Nielsen Racing in terza posizione scalzando, così, la DKR Engineering di Tom van Rompuy.

Lotta a tre per la pole di classe LMP3. A spuntarla è stato Oscar Tunjo, portacolori del WTM By Rinaldi Racing. Ostacolato dal traffico nel suo penultimo tentativo, il colombiano è riuscito a strappare la sua prima pole in ELMS proprio sotto la bandiera a scacchi siglando un crono di 1’51”267. Tunjo ha quindi sottratto il primato all’alfiere dell’Eurointernational Glenn van Berlo. Nonostante l’ottima progressione, Ryan Harper-Ellan ha chiuso al terzo posto di classe precedendo la Ligier dell’Inter Europol di Kai Askey.

Christian Ried ha fatto valere i galloni di ufficiale Porsche siglando la pole di classe LMGTE. Autore di 1’56”260, l’alfiere del Proton Competition ha preceduto la Ferrari di Duncan Cameron. Terzo crono per l’attore Michael Fassbender, alla sua miglior prestazione nella ELMS. Johnny Laursen, al volante della 488 GTE del Formula Racing, ha chiuso davanti Arnold Robin, il più veloce tra i piloti di casa Aston Martin.

Sabato 15 luglio 2023, qualifica

1 - Lomko-De Gerus-Lopez (Oreca 07-Gibson) - Cool - 1'44"253
2 - Lafargue-Chatin-Hörr (Oreca 07-Gibson) - Idec - 1'44"519
3 - Van Uitert-Maldonado-Van der Helm (Oreca 07-Gibson) - Panis - 1'44"600
4 - Andrade-Caldwell-Aberdein (Oreca 07-Gibson) - Inter Europol - 1'44"742
5 - Simpson-Allen-Lynn (Oreca 07-Gibson) - Algarve Pro - 1'44"800
6 - Pino-Binder-Jani (Oreca 07-Gibson) - Duqueine - 1'45"412
7 - Yoluc-Eastwood-Deletraz (Oreca 07-Gibson) - R.T. Turkey - 1'46"178
8 - Roda-Ried-Bruni (Oreca 07-Gibson) - Proton - 1'47"008
9 - Sales-Hanley-Beche (Oreca 07-Gibson) - Nielsen - 1'47"208
10 - Van Rompuy-Alvarez-Berthon (Oreca 07-Gibson) - DKR - 1'47"334
11 - Perrodo-Vaxiviere-Barnicoat (Oreca 07-Gibson) - AF Corse - 1'47"443
12 - Mattschull-Rodriguez-Calderon (Oreca 07-Gibson) - Virage - 1'47"934
13 - Coigny-Jakobsen-Lapierre (Oreca 07-Gibson) - Cool - 1'48"054
14 - Hedman-S.Montoya-JP.Montoya (Oreca 07-Gibson) - DragonSpeed - 1'48"236
15 - Schneider-Meyrick-Piquet (Oreca 07-Gibson) - United AS - 1'48"430
16 - Poordad-Vautier-Hawksworth (Oreca 07-Gibson) - Algarve Pro - 1'50"040
17 - Kratz-Weiss-Tunjo (Duqueine M30-Nissan) - WTM Rinaldi - 1'51"267
18 - Luethen-Van Berlo (Ligier JSP3-Nissan) - EuroInternational - 1'51"326
19 - Wells-Harper Ellam (Ligier JSP3-Nissan) - Nielsen - 1'51"349
20 - McGuire-Smith-Di Resta (Oreca 07-Gibson) - United AS - 1'51"442
21 - Cristóvão-Askey-Brichacek (Ligier JSP3-Nissan) - Inter Europol - 1'51"530
22 - Luethen-Van Berlo (Ligier JSP3-Nissan) - EuroInternational - 1'51"595
23 - Chila-Siebert-Garcia (Ligier JSP3-Nissan) - Cool - 1'51"676
24 - Felbermayr-Julien-Kaprzyk (Ligier JSP3-Nissan) - RLR - 1'51"755
25 - Bukhantsov-Wilslow-Perino (Duqueine M30-Nissan) - DKR - 1'52"039
26 - Trouillet-M.Lahaye-JB.Lahaye (Ligier JSP3-Nissan) - Ultimate - 1'52"075
27 - Bell-Ali (Ligier JSP3-Nissan) - EuroInternational - 1'52"136
28 - Wolff-Doquin-Foubert (Ligier JSP3-Nissan) - Spirit of Leman - 1'52"152
29 - Dayson-Eriksen-Manchester (Ligier JSP3-Nissan) - RLR - 1'52"743
30 - Ried-Levorato-Andlauer (Porsche 911 RSR) - Proton - 1'56"260
31 - Cameron-Perel-Griffin (Ferrari F488 GTE EVO) - Spirit of Race - 1'56"407
32 - Fassbender-Rump-Lietz (Porsche 911 RSR) - Proton - 1'56"482
33 - J.Laursen-C.Laursen-Nielsen (Ferrari F488 GTE EVO) - Formula - 1'56"574
34 - A.Robin-M.Robin-Hasse Clot (Aston Martin Vantage AMR) - TF Sport - 1'56"582
35 - Hardwick-Robichon-Picariello (Porsche 911 RSR) - Proton - 1'56"656
36 - Møller-Birch-Thiim (Aston Martin Vantage AMR) - GMB - 1'56"659
37 - Kimura-Huffaker-Schandorff (Ferrari F488 GTE EVO) - Kessel - 1'56"974
38 - Berry-Hanafin-Lancaster (Ferrari F488 GTE EVO) - JMW - 1'57"315
39 - Hartshorne-Tuck-Adam (Aston Martin Vantage AMR) - TF Sport - 1'57"517
40 - Lentoudis-Aguas-De Pauw (Ferrari F488 GTE EVO) - AF Corse - 1'57"706
41 - Schiavoni-Cressoni-Cairoli (Porsche 911 RSR) - Iron Lynx - 1'57"790
42 - Sato-Hanson-Jarvis (Oreca 07-Gibson) - United AS - Senza crono