formula 1

GP d'Italia F1, due buone notizie:
ok alla gara 2020, rinnovo fino al 2025

Jacopo Rubino - XPB Images

Il Gran Premio d'Italia vede doppiamente rinforzata la sua presenz...

Leggi »
Mondiale Rally

Cancellato il Safari
Si tornerà in Kenya nel 2021

Mattia Tremolada

Nonostante i messaggi rassicuranti degli organizzatori nelle scorse settimane, alla fine i...

Leggi »
5 Gen [13:48]

Mercedes - Voto 10
Dominio assoluto per la W10 e Hamilton

Massimo Costa

Un campionato al massimo, una stagione di dominio assoluto. E dire che il progetto W10 della Mercedes non era nato benissimo, tanto che dopo i test pre stagione di Barcellona, Lewis Hamilton e Valtteri Bottas nutrivano più di una perplessità. Ma la mancanza di una concorrenza di livello, ha permesso alla Mercedes, e fin dalle prime gare , di dettare legge con serenità, intervenendo di volta in volta sulla vettura con sviluppi ben centrati. Per il team di Toto Wolff è stata una sorta di passeggiata verso l'ennesimo titolo iridato. Undici le vittorie di Hamilton (nessun ritiro per lui), quattro i successi di Bottas. Il finlandese era partito alla grande cogliendo il primo posto nell'appuntamento di inizio stagione a Melbourne e per un po' ha retto il passo del compagno di squadra, salvo poi cedere alla distanza.

Hamilton ha così potuto festeggiare il sesto titolo mondiale piloti mentre la Mercedes ha firmato a sua volta il sesto mondiale costruttori consecutivo. Una vera macchina da guerra quella che Wolff ha assemblato nel tempo, capace di non afflosciarsi sugli allori, di saper rimanere concentrata costantemente, di arricchirsi di volti nuovi che subito si inseriscono a meraviglia nel meccanismo. Come fermare una simile potenza? La Ferrari ci era quasi riuscita nel 2017 e 2018, ma è crollata nel 2019. Quest'anno, non è sbagliato immaginare che il team di Maranello tornerà a competere ad armi pari con la Mercedes, ma attenzione anche alla Red Bull e alla Honda, ormai pronti al definitivo salto di qualità.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone