Rally

Rovanperä festeggia il 1° titolo WRC
al Rallylegend fra una parata di stelle

Michele Montesano La ventesima edizione del Rallylegend vedrà le più grandi stelle del traverso dare spettacolo sulle strade...

Leggi »
formula 1

Suzuka - Libere 2
Piove sempre, Mercedes davanti

Piove sempre a Suzuka. Il secondo turno libero ha rispecchiato il meteo della prima sessione, ma ci sono stati alcuni cambiam...

Leggi »
formula 1

Atteso per sabato l'annuncio
Alpine dell'ingaggio di Gasly

E alla fine sarà Pierre Gasly il sostituto di Fernando Alonso nel team Alpine 2023. Tutto come era stato previsto nelle scors...

Leggi »
formula 1

Suzuka - Libere 1
Alonso comanda con la pioggia

Torna la F1 in Giappone e il primo impatto sulla bellissima pista di Suzuka, seconda soltanto a quella belga di Spa, è compli...

Leggi »
Rally

Hyundai e Solberg si separano
Quale sarà il futuro del team coreano?

Michele Montesano Cambio di rotta in casa Hyundai Motorsport nel WRC. Il team coreano ha deciso di non rinnovare il contrat...

Leggi »
formula 1

Il caso budget cap - Hamilton:
"Red Bull aveva sempre aggiornamenti..."

In attesa di conoscere l'esito della FIA riguardo la documentazione 2021 relativa al budget cap consegnata entro lo scors...

Leggi »
28 Ago [16:03]

Montmelò - Gara
Strapotere Prema

Mattia Tremolada

Un dominio senza eguali ha regalato all’equipaggio del team Prema composto da Louis Deletraz, Lorenzo Colombo e Ferdinand Habsburg la terza affermazione in quattro gare. Scattato dalla settima piazza il pilota austriaco si è portato in quarta posizione nel corso del primo passaggio, andando poi a scavalcare Salih Yoluc, Niklas Krutten e Julien Canal nel corso del primo stint. Presa la testa dopo 37 minuti di gara, il trio di Prema non ha più mollato il comando, andando a doppiare tutti i propri avversari ad eccezione delle Oreca di Panis e Cool Racing.

Quest'ultime scattavano dalla prima fila, ma non hanno tenuto la corretta posizione sul rettifilo di partenza, rimediando 5” di penalità, scontati al primo pit stop. Tuttavia, proprio in occasione della sosta gli uomini di Panis hanno commesso un’infrazione e sono stati puniti con altri 10”. La squadra francese è comunque riuscita ad avere la meglio di Cool Racing, che ha perso tempo prezioso per sostituire il muso della propria Oreca in seguito ad un contatto di Nicolas Lapierre con un doppiato. Quando mancano due appuntamenti al termine della stagione l’equipaggio di Prema ha 21 punti di vantaggio (ne restano 52 da assegnare) nei confronti di Canal/Jamin/Van Uitert.



United Autosport ha chiuso ai piedi del podio, rimediando però un giro di ritardo, mentre AF Corse con il quinto posto assoluto si è assicurata il primato di classe LMP2 Pro-Am grazie alla prestazione di Alessio Rovera, Nicklas Nielsen e Francois Perrodo. Gara disastrosa per l’equipaggio di Idec Sport, che dopo la vittoria di Monza occupava la seconda posizione in classifica. Paul Lafargue ha perso il controllo della propria vettura alla staccata di curva 1, colpendo il muro con il muso e poi insabbiandosi.



In classe LMP3 la Duqueine del team DKR è finalmente tornata in lizza per il successo dopo una prima parte di stagione in salita. Nonostante un’escursione sull’erba Alvarez/Bukhantsov/Van Rompuy hanno chiuso in seconda posizione alle spalle di Crews/Oliveira/Pino di Inter Europol, che si portano a soli 5 punti di ritardo da Smith/Benham/Jakobsen, terzi dopo la pole position conquistata dal 19enne danese.

Ancora una volta splendida prestazione da parte di Gianmaria Bruni in classe GTE. Dopo gli ottimi stint di Christian Ried e Lorenzo Ferrari, la Porsche di Proton si è trovata ad inseguire la Ferrari di David Perel nelle battute conclusive, ma girando circa un secondo al giro più rapido Bruni ha rapidamente ricucito nei confronti del sudafricano, sferrando l’attacco alla prima occasione disponibile. Ried/Ferrari/Bruni allungano così in vetta alla classifica, portandosi a +28 proprio nei confronti di Cameron/Griffin/Perel.



A podio anche la Ferrari JMW di Petrobelli/Hudspeth/Molina nonostante un contatto del gentleman Giacomo Petrobelli con l’attore Michael Fassbender, spedito in testacoda mentre occupava una promettente seconda piazza. Con la vettura danneggiata la star di Hollywood è poi finita nuovamente in testacoda, perdendo la possibilità di lottare per il podio. Fuori gioco anche l’Aston Martin di TF Sport, con il poleman Ahmad Al Harthy che ha commesso diverse sbavature nelle prime fasi prima di colpire la Ferrari di Kessel affidata a Takeshi Kimura. 

Domenica 28 agosto 2022, gara

1 - Delétraz/Colombo/Habsburg (Oreca 07-Gibson) - Prema - 132 giri
2 - Canal/Jamin/Van Uitert (Oreca 07-Gibson) - Panis - 22”926
3 - Lapierre/Kruetten/Ye (Oreca 07-Gibson) - Cool - 1’17”973
4 - Hanson/Tappy/Gamble (Oreca 07-Gibson) - United Autosport - 1 giro
5 - Perrodo/Nielsen/Rovera (Oreca 07-Gibson) - AF Corse - 1 giro
6 - Fjordbach/Bradley/Rojas (Oreca 07-Gibson) - Duqueine - 1 giro
7 - Sales/Bell/Hanley (Oreca 07-Gibson) - Nielsen - 1 giro
8 - Falb/Allen/Peroni (Oreca 07–Gibson) - Algarve Pro - 1 giro
9 - Kaiser/Laurent/De Wilde (Oreca 07-Gibson) - Mühlner - 1 giro
10 - Yoluc/Eastwood/Aitken (Oreca 07-Gibson) - R. T. Turkey - 2 giri
11 - Cimadomo/Beche/Van der Helm (Oreca 07-Gibson) - TDS Vaillante - 2 giri
12 - Floersch/Viscaal (Oreca 07-Gibson) - Algarve Pro - 2 giri
13 - Lafargue/Chatin/Pilet (Oreca 07-Gibson) - Idec - 2 giri
14 - Hodes/Aubry/Rodriguez (Oreca 07-Gibson) - Virage - 3 giri
15 - Dracone/Campana/Pommer (Oreca 07-Gibson) - BHK - 4 giri
16 - Scherer/Fittipaldi/Hansson (Oreca 07-Gibson) - Inter Europol - 6 giri
17 - Crews/Oliveira/Pino (Ligier JS P3-Nissan) - Inter Europol - 7 giri
18 - Alvarez/Bukhantsov/Van Rompuy (Duqueine M30-Nissan) - DKR - 7 giri
19 - Smith/Benham/Jakobsen (Ligier JS P3-Nissan) - Cool - 8 giri
20 - Kaiser/Woodward/Richards (Ligier JS P3-Nissan) - 360 - 8 giri
21 - Van Berlo/Lloveras/Hunt (Ligier JS P3-Nissan) - EuroInternational - 8 giri
22 - Jensen/Adcock/Kapadia (Ligier JS P3-Nissan) - RLR - 9 giri
23 - Koebolt/Rousset/De Sadeleer (Ligier JS P3-Nissan) - EuroInternational - 9 giri
24 - Felbermayr/Catalano/McCusker (Ligier JS P3-Nissan) - RLR - 9 giri
25 - Ried/Ferrari/Bruni (Porsche 911 RSR) - Proton - 10 giri
26 - Cameron/Griffin/Perel (Ferrari F488 GTE EVO) - Spirit of Race - 10 giri
27 - Petrobelli/Hudspeth/Molina (Ferrari F488 GTE EVO) - JMW - 10 giri
28 - Kimura/Schandorff/Jensen (Ferrari F488 GTE EVO) - Kessel - 10 giri
29 - Haryanto/Rump/Picariello (Porsche 911 RSR) - Absolute - 10 giri
30 - Schiavoni/Cressoni/Rigon (Ferrari F488 GTE EVO) - Iron Lynx - 10 giri
31 - Hartshorne/Chaves/Adam (Aston Martin Vantage AMR) - TF Sport - 10 giri
32 - Fassbender/Robichon/Lietz (Porsche 911 RSR) - Proton - 10 giri
33 - Ehret/Varrone/Alessi (Ferrari F488 GTE EVO) - Rinaldi - 11 giri
34 - Voisin/Caygill/Gehrsitz (Ligier JS P3-Nissan) - United Autosport - 11 giri
35 - Abramczyk/Kaprzyk/Dayson (Ligier JS P3-Nissan) - Inter Europol - 12 giri
36 - Al Harthy/Sorensen/De Haan (Aston Martin Vantage AMR) - TF Sport - 13 giri

Ritirati
Van Berlo/Bentley/McGuire (Ligier JS P3-Nissan) - United Autosport
Maulini/Foubert/Doquin (Ligier JS P3-Nissan) - Cool
Pin/Gatting/Bovy (Ferrari F488 GTE EVO) - Iron Lynx

Il campionato LMP2
1.Delétraz/Colombo/Habsburg 85 punti; 2.Canal/Jamin/Van Uitert 64; 3.Hanson/Tappy/Gamble 48.

Il campionato LMP3
1.Smith/Benham/Jakobsen 59 punti; 2.Crews/Oliveira/Pino 54; 3.Jensen/Adcock/Kapadia 47.

Il campionato GTE
1.Ried/Ferrari/Bruni 69 punti; 2.Cameron/Griffin/Perel 41; 3.Kimura/Schandorff/Jensen 40.‍

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone