Rally

Rovanperä festeggia il 1° titolo WRC
al Rallylegend fra una parata di stelle

Michele Montesano La ventesima edizione del Rallylegend vedrà le più grandi stelle del traverso dare spettacolo sulle strade...

Leggi »
formula 1

Suzuka - Libere 2
Piove sempre, Mercedes davanti

Piove sempre a Suzuka. Il secondo turno libero ha rispecchiato il meteo della prima sessione, ma ci sono stati alcuni cambiam...

Leggi »
formula 1

Atteso per sabato l'annuncio
Alpine dell'ingaggio di Gasly

E alla fine sarà Pierre Gasly il sostituto di Fernando Alonso nel team Alpine 2023. Tutto come era stato previsto nelle scors...

Leggi »
formula 1

Suzuka - Libere 1
Alonso comanda con la pioggia

Torna la F1 in Giappone e il primo impatto sulla bellissima pista di Suzuka, seconda soltanto a quella belga di Spa, è compli...

Leggi »
Rally

Hyundai e Solberg si separano
Quale sarà il futuro del team coreano?

Michele Montesano Cambio di rotta in casa Hyundai Motorsport nel WRC. Il team coreano ha deciso di non rinnovare il contrat...

Leggi »
formula 1

Il caso budget cap - Hamilton:
"Red Bull aveva sempre aggiornamenti..."

In attesa di conoscere l'esito della FIA riguardo la documentazione 2021 relativa al budget cap consegnata entro lo scors...

Leggi »
27 Ago [16:53]

Montmelò, qualifiche
Jamin regala la pole a Panis

Mattia Tremolada - Foto Speedy

Con un gran giro finale, Nico Jamin è riuscito a firmare la prima pole position stagionale per il team Panis Racing (supportato dal personale di Tech1). Il pilota francese, aveva chiuso il primo tentativo in terza posizione alle spalle del poleman provvisorio Paul Loup Chatin e di Yifei Ye. Chatin e il team Idec, hanno deciso di non utilizzare il secondo set per conservare un treno di gomme in vista della gara di domani e così, dopo aver chiuso al comando il primo tentativo, Chatin è stato scavalcato da Ye, da Jack Aitken ed infine da Jamin.

Anche Alessio Rovera ha tentato di inserirsi nella contesa, chiudendo quinto a poco meno di due decimi dalla pole position. Sesta posizione per Mathias Beche, già poleman a Le Castellet e Monza. In quarta fila scatterà invece la vettura del team Prema, che guida la classifica di campionato grazie a due vittorie ed un quinto posto. Lorenzo Colombo fa ancora parte della line-up in quanto Juan Manuel Correa è impegnato nella tappa di Spa del FIA Formula 3. Da segnalare anche la presenza di Ian Rodriguez, già vincitore nella F4 Italia, nella Formula Regional European e nella Formula Regional US, con il team Virage, dove sostituisce l'esperto Jazeman Jaafar.



Prosegue invece il dominio di Malthe Jakobsen in classe LMP3. Il 19enne danese ha firmato la pole position a Le Castellet ed a Imola (a Monza ha chiuso secondo) oltre che in un’apparizione spot in IMSA a Road America, confermandosi come il miglior interprete della categoria a livello globale. Impressionante la sua progressione, con un primo riferimento in 1’40”394 seguito da un 1’40”112 ed infine 1’39”945. Quest’ultimo crono è poi stato cancellato per track limits, ma avendo rifilato sei decimi a Nico Pino gli sarebbe bastato il primo dei tempi messi a segno per assicurarsi la pole.

In classe LMP3, line-up rinnovate per EuroInternational. Freddie Hunt, 35enne figlio di James, ha raggiunto Xavier Lloveras (risultato 11esimo di classe) e Glenn Van Berlo, mentre Max Koebolt sulla Ligier gemella, che scatterà una posizione più avanti, è stato affiancato da Louis Rousset e Jerome De Sadeleer.



Novità anche sulla griglia di partenza di classe GTE. Doriane Pin ha preso il posto di Rahel Frey, che ha deciso di concentrarsi su WEC e GT World Challenge, dove l’equipaggio delle Iron Dames occupa la prima posizione in classe Gold grazie alla vittoria alla 24 Ore di Spa. A qualificare la 488 rosa è stata Sarah Bovy, seconda alle spalle dell’imprendibile Ahmed Al Harthy, che è diventato il primo pilota della categoria a firmare due pole position nel 2022. Miguel Molina ha rilevato il sedile di Matthew Payne nel team JMW, mentre Diego Alessi, campione dell’ADAC GT Masters nel 2013, ha fatto il proprio ritorno alle competizioni con Rinaldi, qualificandosi quarto alle spalle anche di Christian Ried.

Sabato 27 agosto 2022, qualifica

1 - Canal/Jamin/Van Uitert (Oreca 07-Gibson) - Panis - 1'34”802
2 - Lapierre/Kruetten/Ye (Oreca 07-Gibson) - Cool - 1'34”899
3 - Yoluc/Eastwood/Aitken (Oreca 07-Gibson) - R. T. Turkey - 1'34”947
4 - Lafargue/Chatin/Pilet (Oreca 07-Gibson) - Idec - 1'34”976
5 - Perrodo/Nielsen/Rovera (Oreca 07-Gibson) - AF Corse - 1'34”995
6 - Cimadomo/Beche/Van der Helm (Oreca 07-Gibson) - TDS Vaillante - 1'35”183
7 - Delétraz/Colombo/Habsburg (Oreca 07-Gibson) - Prema - 1'35”207
8 - Scherer/Fittipaldi/Hansson (Oreca 07-Gibson) - Inter Europol - 1'35”288
9 - Hanson/Tappy/Gamble (Oreca 07-Gibson) - United Autosport - 1'35”400
10 - Floersch/Viscaal (Oreca 07-Gibson) - Algarve Pro - 1'35”620
11 - Sales/Bell/Hanley (Oreca 07-Gibson) - Nielsen - 1'35”640
12 - Falb/Allen/Peroni (Oreca 07–Gibson) - Algarve Pro - 1'35”719
13 - Kaiser/Laurent/De Wilde (Oreca 07-Gibson) - Mühlner - 1'35”744
14 - Dracone/Campana/Pommer (Oreca 07-Gibson) - BHK - 1'36”226
15 - Hodes/Aubry/Rodriguez (Oreca 07-Gibson) - Virage - 1'36”342
16 - Fjordbach/Bradley/Rojas (Oreca 07-Gibson) - Duqueine - 1'36”923
17 - Smith/Benham/Jakobsen (Ligier JS P3-Nissan) - Cool - 1'40”112
18 - Crews/Oliveira/Pino (Ligier JS P3-Nissan) - Inter Europol - 1'40”778
19 - Voisin/Caygill/Gehrsitz (Ligier JS P3-Nissan) - United Autosport - 1'41”005
20 - Maulini/Foubert/Doquin (Ligier JS P3-Nissan) - Cool - 1'41”227
21 - Alvarez/Bukhantsov/Van Rompuy (Duqueine M30-Nissan) - DKR - 1'41”347
22 - Van Berlo/Bentley/McGuire (Ligier JS P3-Nissan) - United Autosport - 1'41”409
23 - Kaiser/Woodward/Richards (Ligier JS P3-Nissan) - 360 - 1'41”421
24 - Felbermayr/Catalano/McCusker (Ligier JS P3-Nissan) - RLR - 1'41”613
25 - Abramczyk/Kaprzyk/Dayson (Ligier JS P3-Nissan) - Inter Europol - 1'41”689
26 - Koebolt/Rousset/De Sadeleer (Ligier JS P3-Nissan) - EuroInternational - 1'41”745
27 - Van Berlo/Lloveras/Hunt (Ligier JS P3-Nissan) - EuroInternational - 1'41”865
28 - Jensen/Adcock/Kapadia (Ligier JS P3-Nissan) - RLR - 1'41”892
29 - Al Harthy/Sorensen/De Haan (Aston Martin Vantage AMR) - TF Sport - 1’45”692
30 - Pin/Gatting/Bovy (Ferrari F488 GTE EVO) - Iron Lynx - 1'46”038
31 - Ried/Ferrari/Bruni (Porsche 911 RSR) - Proton - 1'46”103
32 - Ehret/Varrone/Alessi (Ferrari F488 GTE EVO) - Rinaldi - 1'46”459
33 - Kimura/Schandorff/Jensen (Ferrari F488 GTE EVO) - Kessel - 1’46”561
34 - Fassbender/Robichon/Lietz (Porsche 911 RSR) - Proton - 1’46”686
35 - Haryanto/Rump/Picariello (Porsche 911 RSR) - Absolute - 1'46”695
36 - Petrobelli/Hudspeth/Molina (Ferrari F488 GTE EVO) - JMW - 1'46”734
37 - Cameron/Griffin/Perel (Ferrari F488 GTE EVO) - Spirit of Race - 1’46”761
38 - Schiavoni/Cressoni/Rigon (Ferrari F488 GTE EVO) - Iron Lynx - 1’47”433
39 - Hartshorne/Chaves/Adam (Aston Martin Vantage AMR) - TF Sport - 1’48”531

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone