formula 1

La F2 non conta più per salire in F1?
I team guardano ai test fatti in casa

C'è qualcosa che sta cambiando nell'attenzione che il Mondiale F1 pone verso i giovani che militano in Formula 2 o ca...

Leggi »
indycar

Iowa - Gara 2
Power vince, che paura per Ray Robb
Il video del crash nel giro finale

Marco CortesiIl team Penske ha messo a segno in Iowa uno 1-2 vincendo anche la seconda gara con Will Power. Una corsa senza g...

Leggi »
indycar

Iowa - Gara 1
Prima su ovale per McLaughlin

Prima vittoria su ovale per Scott McLaughlin all'Iowa Speedway nella prima corsa del weekend dell'IndyCar nella capit...

Leggi »
World Endurance

San Paolo – Gara
Vittoria del riscatto per Toyota

Michele Montesano Toyota torna a dominare la scena del FIA WEC. Dopo la cocente sconfitta della 24 Ore di Le Mans, la squadra...

Leggi »
Regional by Alpine

Mugello - Gara 2
Wharton regola Badoer

Sul circuito del Mugello, James Wharton ha messo a segno la sua prima vittoria nel campionato Regional by Alpine: prima di og...

Leggi »
F4 Italia

Mugello - Gara 3
La tripla... tripletta di Slater
Scopriamo chi è il talento inglese

Volto granitico, duro, che sarebbe perfetto per un film di Ken Loach nelle sue rappresentazioni della middle class britannica...

Leggi »
20 Mag [22:16]

Montmelò, gara 2
Amna Al Qubaisi torna alla vittoria

Eva Surian

E’ Amna Al Qubaisi la vincitrice della seconda gara a Montmelò. La giovane punta del team MP Motorsport, ha portato per la seconda volta sul gradino più alto del podio il team olandese, reduce di un fantastico trionfo in gara 1 di Emely De Heus. Una vittoria giocatasi tutto al primo giro quella della Al Qubaisi. Allo spegnimento dei semafori, la pilota dal sangue freddo si è prontamente scagliata all’interno eseguendo il sorpasso della gara su Nerea Martì, che partita dalla pole position non ha potuto resistere alla mossa aggressiva, ma decisa, portata a termine da Al Qubaisi, terminando la gara solo sesta a seguito di un importante crollo di prestazione.

Ottima gara quella disputata,ancora una volta, da Marta Garcìa. La talentuosa pilota del team Prema, partita da una promettente quarta piazzola, ha portato la bandiera spagnola sul secondo gradino del podio, affermandosi su un altrettanto valida Abbi Pulling, che con il team Rodin Carlin ha preso la bandiera a scacchi terza, staccata di più di due secondi dalla spagnola. Il colpo di scena ce lo ha regalato la pilota del team italiano, Bianca Bustamante. Partita dalla terza piazza della griglia di partenza, è pericolosamente scivolata in 15esima posizione a causa di un errore commesso al via della gara.

Chiamata ad una straordinaria rimonta per riprendesi il podio, Bustamante è riuscita a risalire fino alla 12esima posizione, quando durante il rush finale è stata coinvolta in un incidente (fortunatamente privo di conseguenze negative) con la compagna di squadra Chloe Chong. Entrambe le monoposto del team Prema non hanno potuto tagliare la linea del traguardo, rimanendo così bloccate tra le curve del circuito catalano. Nell’ombra la vincitrice della prima gara del sabato Emely De Heus, che con la monoposto del team MP Motorsport, non è riuscita replicare il successo ottenuto nel primo pomeriggio, prendendo la bandiera a scacchi solo ottava.



Sabato 20 maggio 2023, gara 2

1 - Amna Al Qubaisi – MP Motorsport – 17’15’’039
2 - Marta Garcìa – Prema – 4’’185
3 - Abbi Pulling – Rodin Carlin – 6’’743
4 - Lena Buhler – ART – 7’’172
5 - Hamna Al Qubaisi – MP Motorsport – 7’’989
6 - Nerea Martì – Campos – 8’’345
7 - Chloe Grant – ART – 10’’010
8 - Emely De Heus – MP Motorsport – 10’’593
9 - Lola Lovinfosse – Campos – 12’’161
10 - Carrie Schreiner – ART – 20’’383
11 - Megan Gilkes – Rodin Carlin – 20’’731
12 - Jessica Edgar – Rodin Carlin – 21’’932
13 - Maite Caceres – Campos – 23’’809

Ritirate
Bianca Bustamante
Chloe Chong

Il campionato
1. Garcìa 120; 2. H. Al Qubaisi 75; 3. A. Al Qubaisi 70; 4. Pulling 65; 5. Martì 64; 6. Bustamante 56; 7. Buhler 56; 8. De Heus 33; 9.Grant 25; 10. Edgar 24; 11. Gilkes 15; 12. Lovinfosse 14; 13. Schreiner 12; 14. Chong 11; 15. Caceres 0.
RS Racing