formula 1

È sempre Red Bull, Ferrari benino
Delusione Mercedes e Aston Martin

Segue commentoSabato 2 marzo 2024, gara1 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 57 giri2 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 22&qu...

Leggi »
formula 1

Sakhir - La cronaca
Verstappen trionfa su Perez e Sainz

Verstappen trionfa nel primo GP stagionale, doppietta Red Bull con Perez secondo. Sainz porta la Ferrari sul terzo gradino de...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 2
Doppietta del leader Maloney

Un weekend da incorniciare per Zane Maloney in Bahrain. Nella Feature Race della Formula 2, il barbadiano è riuscito a beffar...

Leggi »
FIA Formula 3

Sakhir - Gara 2
Dominio di Browning

Dominio di Luke Browning nella main race della Formula 3 a Sakhir. Il pilota inglese del team Hitech, già vincitore della gar...

Leggi »
formula 1

Sakhir - Qualifica
Verstappen gela tutti con la pole

E alla fine c'è sempre lui, anzi, ci sono sempre loro, là davanti. Max Verstappen e la Red Bull-Honda si sono presi la po...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 1
Maloney centra la prima vittoria

La stagione 2024 della Formula 2 si apre nel segno di Zane Maloney. Il barbadiano è stato praticamente perfetto nella Sprint ...

Leggi »
20 Mag [22:16]

Montmelò, gara 2
Amna Al Qubaisi torna alla vittoria

Eva Surian

E’ Amna Al Qubaisi la vincitrice della seconda gara a Montmelò. La giovane punta del team MP Motorsport, ha portato per la seconda volta sul gradino più alto del podio il team olandese, reduce di un fantastico trionfo in gara 1 di Emely De Heus. Una vittoria giocatasi tutto al primo giro quella della Al Qubaisi. Allo spegnimento dei semafori, la pilota dal sangue freddo si è prontamente scagliata all’interno eseguendo il sorpasso della gara su Nerea Martì, che partita dalla pole position non ha potuto resistere alla mossa aggressiva, ma decisa, portata a termine da Al Qubaisi, terminando la gara solo sesta a seguito di un importante crollo di prestazione.

Ottima gara quella disputata,ancora una volta, da Marta Garcìa. La talentuosa pilota del team Prema, partita da una promettente quarta piazzola, ha portato la bandiera spagnola sul secondo gradino del podio, affermandosi su un altrettanto valida Abbi Pulling, che con il team Rodin Carlin ha preso la bandiera a scacchi terza, staccata di più di due secondi dalla spagnola. Il colpo di scena ce lo ha regalato la pilota del team italiano, Bianca Bustamante. Partita dalla terza piazza della griglia di partenza, è pericolosamente scivolata in 15esima posizione a causa di un errore commesso al via della gara.

Chiamata ad una straordinaria rimonta per riprendesi il podio, Bustamante è riuscita a risalire fino alla 12esima posizione, quando durante il rush finale è stata coinvolta in un incidente (fortunatamente privo di conseguenze negative) con la compagna di squadra Chloe Chong. Entrambe le monoposto del team Prema non hanno potuto tagliare la linea del traguardo, rimanendo così bloccate tra le curve del circuito catalano. Nell’ombra la vincitrice della prima gara del sabato Emely De Heus, che con la monoposto del team MP Motorsport, non è riuscita replicare il successo ottenuto nel primo pomeriggio, prendendo la bandiera a scacchi solo ottava.



Sabato 20 maggio 2023, gara 2

1 - Amna Al Qubaisi – MP Motorsport – 17’15’’039
2 - Marta Garcìa – Prema – 4’’185
3 - Abbi Pulling – Rodin Carlin – 6’’743
4 - Lena Buhler – ART – 7’’172
5 - Hamna Al Qubaisi – MP Motorsport – 7’’989
6 - Nerea Martì – Campos – 8’’345
7 - Chloe Grant – ART – 10’’010
8 - Emely De Heus – MP Motorsport – 10’’593
9 - Lola Lovinfosse – Campos – 12’’161
10 - Carrie Schreiner – ART – 20’’383
11 - Megan Gilkes – Rodin Carlin – 20’’731
12 - Jessica Edgar – Rodin Carlin – 21’’932
13 - Maite Caceres – Campos – 23’’809

Ritirate
Bianca Bustamante
Chloe Chong

Il campionato
1. Garcìa 120; 2. H. Al Qubaisi 75; 3. A. Al Qubaisi 70; 4. Pulling 65; 5. Martì 64; 6. Bustamante 56; 7. Buhler 56; 8. De Heus 33; 9.Grant 25; 10. Edgar 24; 11. Gilkes 15; 12. Lovinfosse 14; 13. Schreiner 12; 14. Chong 11; 15. Caceres 0.