formula 1

Briatore chiama, Domenicali risponde
Per l'ex team principal, un incarico?

Ci voleva Stefano Domenicali per riportare in F1 Flavio Briatore. L'ex team principal di Benetton e Renault, campione del...

Leggi »
formula 1

Per il GP dell'Arabia Saudita
arrivano le regole su come vestirsi...

Il circuito è ancora in via di definizione, i lavori sono clamorosamente in ritardo, ma intanto gli organizzatori del GP di J...

Leggi »
formula 1

Mazepin non fa sconti a se stesso
"L'autostima scende agli inizi in F1"

E' molto interessante l'intervista che Nikita Mazepin ha rilasciato alla Gazzetta dello Sport. Il pilota russo del te...

Leggi »
GT Internazionale

IGTC a Indianapolis
Vittoria Audi, tre italiani a podio

Vittoria marchiata Audi alla 8 Ore di Indianapolis, secondo appuntamento valido per l'Intercontinental GT Challenge 2021 ...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – Finale
Neuville vince, Evans tiene aperti i giochi

Michele Montesano Si è confermato un vero specialista dell’asfalto Thierry Neuville. Dopo aver dominato nella sua Ypres, il...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – 2° giorno finale
Neuville 1°, Ogier risponde a Sordo

Michele Montesano Non è cambiata la musica nel secondo giro pomeridiano del Rally di Spagna, undicesima prova del WRC 2021....

Leggi »
dtm Nurburgring - Gara 1<br />Tris e allungo per van der Linde
21 Ago [15:08]

Nurburgring - Gara 1
Tris e allungo per van der Linde

Jacopo Rubino

In gara 1 al Nurburgring arriva la terza vittoria dell'anno per Kelvin van der Linde nel DTM: il sudafricano è scattato dalla pole-position e ha condotto una prova senza sbavature, che gli consente di aumentare ancora il proprio vantaggio in classifica generale. Il pilota del team Abt ha dovuto resistere a due attacchi Philip Ellis, partito al suo fianco in prima fila cercando di balzare davanti sia allo start che, alla fine del giro 3, alla ripresa dopo la safety-car chiamata dallo stop di Maximilian Buhk. L'alfiere Audi ha poi effettuato la sosta ai box al termine del giro 9, con Ellis in "marcatura", ed è tornato definitivamente in testa quando pure il compagno di squadra Mike Rockenfeller ha compiuto il suo pit-stop, con una manciata di minuti restanti per la bandiera a scacchi.

Van der Linde ha avuto la situazione sempre sotto controllo, mentre Ellis è giunto terzo, beffato da Luca Stolz: lo svizzero ha dovuto rallentare sul rettilineo principale per il taglio di chicane mentre cercava di superare Alex Albon, quarto provvisorio dopo aver prolungato il proprio stint. Stolz, in scia, ha colto l'occasione per passare e chiudere in piazza d'onore al debutto nella serie, pur "trasparente" ai fini del campionato in quanto wild-card. Il 26enne tedesco vanta comunque un bel bagaglio di esperienza nelle competizioni Gran Turismo, di cui ormai fa parte anche il DTM vista l'adozione delle vetture GT3. La strategia di ritardare il cambio gomme all'estremo ha consentito a Rockenfeller di concludere buon quarto, a un soffio dal zona podio, risalendo in modo significativo dalla sedicesima casella in griglia.



Quinta posizione per Maximilian Gotz, nella foto sopra, che ora diventa il principale inseguitore di van der Linde in graduatoria (129 punti a 84): è infatti rimasto a secco Liam Lawson, che stava lottando per un piazzamento in top 10 quando al giro 27 è stato mandato in testacoda da Markus Winkelhock, qui sostituto di Dev Gore nella line-up Abt. L'ex F1 è stato punito con un drive-through, Lawson ha tagliato il traguardo 13esimo. Non è andata meglio al già citato Albon, sull'altra Ferrari AF Corse: l'anglo-thailandese in apertura era stato colpito da Arjun Maini praticamente nello stesso punto, nella Mercedes Arena, poi si è ritirato per probabili noie tecniche. Giornata quindi da dimenticare per i due rappresentanti Red Bull.

Sesto Marco Wittmann con la migliore BMW, quella del team Walkenhorst, precedendo la M6 targata Rowe di Sheldon van der Linde: entrambi hanno beneficiato dei 10" aggiuntivi comminati a Nico Muller, il quale ha speronato una macchina avversaria. Lo svizzero è così scivolato ottavo, davanti a Daniel Juncadella e all'indiano Maini che, insieme a Lucas Auer undicesimo, hanno raccolto gli ultimi punti disponibili oggi.



Aggiornamento: penalizzato Stolz

Luca Stolz ha perso il podio conquistato in gara 1 del DTM al Nurburgring: il pilota del team Toksport WRT, alla prima apparizione nel campionato, ha ricevuto 30 secondi di penalità dai commissari per un "incidente" avvenuto durante il suo pit-stop.

In fase di ripartenza, Stolz ha urtato un meccanico della squadra avversaria GruppeM che si stava preparando alla sosta di Daniel Juncadella, procurandogli un infortunio al piede: i controlli in ospedale hanno per fortuna scongiurato fratture.

Colpevole di un'azione "non sicura", con i 30 secondi extra Stolz retrocede così in nona posizione finale proprio dietro a Juncadella, ma poco cambia in ottica campionato perché il tedesco è iscritto a questo round come wild-card, trasparente per la classifica generale. Per la cronaca, Philip Ellis è stato comunque promosso in seconda posizione effettiva, con Mike Rockenfeller terzo.

Sabato 21 agosto 2021, gara 1 (aggiornata)

1 - Kelvin van der Linde (Audi) - Abt - 40 giri 1'00'55"726
2 - Philip Ellis (Mercedes) - Winward - 13"503
3 - Mike Rockenfeller (Audi) - Abt - 14"050
4 - Maximilian Gotz (Mercedes) - HRT - 23"676
5 - Marco Wittmann (BMW) - Walkenhorst - 29"262
6 - Sheldon van der Linde (BMW) - Rowe - 33"058
7 - Nico Muller (Audi) - Abt - 34"495
8 - Daniel Juncadella (Mercedes) - GruppeM - 34"723
9 - Luca Stolz (Mercedes) - Toksport - 34"749 *
10 - Arjun Maini (Mercedes) - GetSpeed - 39"935
11 - Lucas Auer (Mercedes) - Winward - 44"411
12 - Vincent Abril (Mercedes) - HRT - 45"788
13 - Liam Lawson (Ferrari) - AF Corse - 46"588
14 - Esteban Muth (Lamborghini) - T3 Motorsport - 49"722
15 - Christian Klien (McLaren) - JP Motorsport - 50"162
16 - Markus Winkelhock (Audi) - Abt - 50"449
17 - Esmee Hawkey (Lamborghini) - T3 Motorsport - 56"459
18 - Hubert Haupt (Mercedes) - HRT - 57"599
19 - Timo Glock (BMW) - Rowe - 1'09"126

* 30 secondi di penalità

Giro più veloce: Kelvin van der Linde 1'27"622

Ritirati
32° giro - Alexander Albon
7° giro - Michael Ammermuller
2° giro - Cristopher Haase
1° giro - Maximilian Buhk

Il campionato
1.K.van der Linde 129 punti; 2.Gotz 84; 3.Lawson 80; 4.Wittmann 78; 5.Ellis 72; 6.Rockenfeller 61; 7.Albon 54; 8.Muller 44; 9.S.van der Linde 42; 10.Auer 42

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone