formula 1

Hulkenberg, che beffa a Silverstone:
ma potrebbe avere un'altra opportunità

Jacopo Rubino - XPB Images

La piccola favola è rimasta incompiuta. Almeno per adesso. Un probl...

Leggi »
Europeo

Rally di Roma Capitale
L'ERC riparte da Lukyanuk

Jacopo Rubino

La stagione 2020 dell'European Rally Championship doveva cominciare a marzo, sugli sterrat...

Leggi »
30 Lug [22:24]

Perez, confermata la positività al Covid
Il sostituto? Spunta il nome di Hulkenberg

Massimo Costa

Il secondo test al quale Sergio Perez si è sottoposto in serata, ha confermato quel che si temeva. Il pilota messicano è positivo al Covid-19. Il messicano è comunque in buona salute, ma non potrà ovviamente partecipare al Gran Premio di Silverstone ed è in isolamento. Anche le persone più vicine a lui, e anche quelle del team Racing Point, sono state poste in quarantena.

In un comunicato, il team inglese spiega: “Sergio sta bene ed è di buon umore, e si sottoporrà alle regole di autoisolamento previste secondo le linee guida delle autorità di salute pubblica. Il team augura il meglio a Sergio e spera di riaverlo al più presto in auto. La nostra intenzione è di correre con due monoposto e comunicheremo le nostre decisioni in merito in corso d’opera”.

Dopo tre Gran Premi in serenità, la F1 deve quindi registrare il primo caso di un suo pilota positivo al Coronavirus. La FIA ha subito attuato il protocollo sanitario che era stato studiato per questo tipo di evenienza ed ha precisato, come già sottolineato prima dell'avvio della stagione, che il Gran Premio di Gran Bretagna si disputerà regolarmente.

Per quanto riguarda i possibili sostituti di Perez, i nomi i candidati sono Esteban Gutierrez e Stoffel Vandoorne, entrambi nominati riserve dal team Mercedes e di conseguenza pronti per i team ai quali il costruttore tedesco fornisce le proprie power unit. Gutierrez pare favorito su Vandoorne in quanto il belga ex McLaren è impegnato con la stessa Mercedes nella preparazione delle gare di Formula E che si terranno a Berlino a partire da mercoledì prossimo.

Ma in queste ultime ore è spuntato il nome di Nico Hulkenberg, disoccupato di lusso del Mondiale F1. Il tedesco avrebbe dovuto debuttare nel campionato Adac GT nazionale al Nurburgring il 15-16 agosto con una Lamborghini, ma forse i piani per lui cambieranno. Alla Racing Point serve un pilota che non sia lontano dai campi di gara da troppo tempo e Hulkenberg (al contrario di Gutierrez e Vandoorne) è il profilo giusto avendo, tra l'altro, trascorso diverse stagioni con la Force India, dall'agosto 2018 Racing Point, prima di passare al team Renault con il quale ha concluso il suo percorso in F1 alla fine della stagione 2019.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone