formula 1

F1 a Miami, idea sempre più difficile:
i comitati locali non si fanno convincere

Jacopo Rubino

Gli uomini di Liberty Media, forse, cominciano ad arrendersi. Sembra sempre più dif...

Leggi »
Mondiale Rally

Evans, il quarto incomodo
"Alle gare senza obiettivi"

Massimo Costa

Il 2020 deve essere l'anno di Thierry Neuville, abbonato nel laurearsi vice campione. Il 2020...

Leggi »
25 Lug [19:26]

Sempre problemi per le McLaren
Il rammarico di Alonso e Button

Nelle qualifiche di Budapest, altri problemi in casa McLaren: Jenson Button e Fernando Alonso non hanno potuto così raccogliere i frutti delle incoraggianti prestazioni messe a segno nelle prove libere. Il pilota inglese è stato addirittura eliminato in Q1 (16esimo), soffrendo di problema elettronico che ha influenzato il sistema di recupero dell'energia. Entrato in Q2, lo spagnolo non ha poi potuto segnare un giro cronometrico: noie elettriche hanno fermato la sua MP4-30 nei pressi della corsia box. Alonso si è poi dato da fare spingendo la monoposto insieme ai commissari.

Fernando Alonso: "È un peccato, fino a qui le cose erano andate bene. Abbiamo fatto dei passi avanti a livello di prestazioni, eravamo costantemente in top 10 durante le prove libere. Le qualifiche non sono il momento giusto per avere questi inconvenienti, ma speriamo di poterne fare tesoro per il futuro".

Jenson Button: "Quando ho iniziato il mio ultimo giro in Q1 non ho avuto la potenza aggiuntiva del sistema ibrido. Gli ingegneri della squadra mi hanno detto che la perdita era di quattro decimi, non era possibile recuperare. Siamo stati sfortunati, la macchina oggi era molto piacevole da guidare. Pensavamo di poter entrare facilmente in Q2. Sorpassare è complicato qui, ma speriamo che domani vada meglio".

Photo 4

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone