Rally

Rovanperä festeggia il 1° titolo WRC
al Rallylegend fra una parata di stelle

Michele Montesano La ventesima edizione del Rallylegend vedrà le più grandi stelle del traverso dare spettacolo sulle strade...

Leggi »
formula 1

Suzuka - Libere 2
Piove sempre, Mercedes davanti

Piove sempre a Suzuka. Il secondo turno libero ha rispecchiato il meteo della prima sessione, ma ci sono stati alcuni cambiam...

Leggi »
formula 1

Atteso per sabato l'annuncio
Alpine dell'ingaggio di Gasly

E alla fine sarà Pierre Gasly il sostituto di Fernando Alonso nel team Alpine 2023. Tutto come era stato previsto nelle scors...

Leggi »
formula 1

Suzuka - Libere 1
Alonso comanda con la pioggia

Torna la F1 in Giappone e il primo impatto sulla bellissima pista di Suzuka, seconda soltanto a quella belga di Spa, è compli...

Leggi »
Rally

Hyundai e Solberg si separano
Quale sarà il futuro del team coreano?

Michele Montesano Cambio di rotta in casa Hyundai Motorsport nel WRC. Il team coreano ha deciso di non rinnovare il contrat...

Leggi »
formula 1

Il caso budget cap - Hamilton:
"Red Bull aveva sempre aggiornamenti..."

In attesa di conoscere l'esito della FIA riguardo la documentazione 2021 relativa al budget cap consegnata entro lo scors...

Leggi »
10 Set [19:54]

Spielberg, gara 1
Goethe ringrazia la rossa

Da Spielberg - Mattia Tremolada - FotoSpeedy

Il cammino di Oliver Goethe verso la decima vittoria stagionale è stato tutt’altro che lineare. Il pilota danese del team Motopark al via ha subito perso la posizione nei confronti di Vladislav Lomko, che scattava al suo fianco in prima fila. Il duello è proseguito per tutto il primo giro, ma a spuntarla è stato proprio Goethe. Pochi istanti dopo il sorpasso è entrata in azione la safety car, necessaria per rimuovere le vetture di Daniel Nogales e Alex Garcia dalla via di fuga di curva 4.

Alla ripartenza Goethe ha mantenuto il comando, mentre Lomko è stato sorpreso da Christian Mansell. L’australiano si è messo all’inseguimento del leader di campionato, andando a sferrare l’attacco nel corso del 18esimo giro di gara sui 21 previsti. Sul rettifilo tra curva 1 e curva 3 però un commissario si è pericolosamente portato a bordo pista. Arrivati alla staccata Mansell ha affondato il sorpasso ma pochi istanti più tardi è stata esposta la bandiera rossa che ha fermato anzitempo la corsa.

Cos'è successo di preciso? A Spielberg non è permesso accendere i motori prima delle 8 del mattino, tra le 12 e le 13 e dopo le 18. Alle 17:57 le autorità austriache hanno dunque fermato la gara con la bandiera rossa, in modo tale che le vetture potessero spegnere i motori entro le 18 e non disturbare così la quiete dei paesini circostanti. Lo sfortunato Mansell è stato così retrocesso in seconda piazza, cedendo a Goethe il successo. Lomko ha completato il podio davanti a Josh Mason e Frederik Lubin. Quest’ultimo ha ben resistito all’attacco di Francesco Simonazzi, che è poi finito in testacoda cedendo la sesta piazza ad Ayrton Simmons.

Sabato 9 luglio 2022, gara 1

1 - Oliver Goethe (Dallara-Spiess) - Motopark - 17 giri in 25’49”054
2 - Christian Mansell (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 1”737
3 - Vladislav Lomko (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 2”530
4 - Josh Mason (Dallara-Spiess) - CryptoTower - 6”648
5 - Frederik Lubin (Dallara-Spiess) - Motopark - 9”333
6 - Ayrton Simmons (Dallara-HWA) - Drivex - 11”574
7 - Francesco Simonazzi (Dallara-HWA) - BVM - 14”163

Ritirati
Alex Garcia (Dallara-Spiess) - Motopark
Daniel Nogales (Dallara-HWA) - Drivex

Il campionato
1.Goethe 389 punti; 2.Mansell 307; 3.Lomko 268; 4.Mason 188; 5.Lubin 184; 6.Ogaard 114; 7.Simonazzi 98; 8.Ugran 92; 9.Garcia 65; 10.Marinangeli 36.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone