24 ore le mans

Ferrari: il sogno Le Mans continua
Dopo il bis, si punta al titolo mondiale

Da Le Mans – Michele Montesano A distanza di un anno, il circuit de la Sarthe si è tinto nuovamente di rosso Ferrari. Ma qu...

Leggi »
24 ore le mans

Ferrari si ripete a Le Mans
Fuoco-Nielsen-Molina compiono l’impresa

Da Le Mans - Michele Montesano La Ferrari 499P LMH si è confermata nuovamente la vettura da battere nella 24 Ore di Le Mans. ...

Leggi »
F4 Italia

Vallelunga - Gara 3
Tripudio Slater, tre su tre

Da Vallelunga - Davide Attanasio - Foto SpeedyTris di vittorie a Misano, tris di vittorie a Vallelunga, nel mezzo il suc...

Leggi »
24 ore le mans

Le Mans – Ore 14
Torna la pioggia, Ferrari in testa

Da Le Mans - Michele Montesano Con sei Hypercar racchiuse in meno di un minuto, e a meno di due ore dal termine, quella del 2...

Leggi »
24 ore le mans

Le Mans – Ore 12
Cadillac al comando,
Ferrari AF Corse KO

Da Le Mans - Michele Montesano È ancora tutto da scrivere l’esito finale della 24 Ore di Le Mans. Se fino a qualche ora fa la...

Leggi »
F4 Italia

Vallelunga - Gara 2
Ancora Slater

Da Vallelunga - Davide Attanasio - Foto SpeedyGara condotta dall'inizio alla fine, giro più veloce e vittoria per dispers...

Leggi »
16 Feb [17:53]

Test a Sakhir – 3° giorno
Zampata finale di Maini

Luca Basso

Anche la Formula 2 ha mandato in archivio i test pre-stagionali per la stagione 2023. Nell’ultimo giorno di prove in Bahrain, al contrario di quanto fatto dalla Formula 3 stamattina, la categoria ha preferito continuare con il format a due sessioni. In entrambe hanno svettato le monoposto di Campos, quelle affidate a Ralph Boschung e a Kush Maini. Tra i due, l’indiano è stato ampiamente il più veloce grazie al miglior tempo di 1’42”623, a mezzo secondo dal record settato da Richard Verschoor ieri.

Il turno serale è stato quello più incisivo sotto il punto di vista della prestazione pura sul giro e, di fatto, la classifica generale della giornata è stilata perdipiù sui tempi realizzati nelle ultime due ore e mezza disponibili. Sorprende comunque vedere al secondo posto Roy Nissasy (PHM Racing by Charouz), che ha invece occupato le posizioni di fondo nel corso del martedì e del mercoledì. Al contrario, Théo Pourchaire (ART) ha confermato quanto fatto nei giorni scorsi con il terzo miglior riferimento cronometrico.

Quarta piazza per Enzo Fittipaldi con Carlin, anche se il brasiliano ha completato solamente 48 giri. Seguono nella graduatoria combinata dei due turni Dennis Hauger con MP Motorsport, Zane Maloney con Carlin, Clément Novalak con Trident (secondo al pomeriggio), Brad Benavides con PHM Racing by Charouz, Jehan Daruvala con MP Motorsport e Verschoor con VAR.

In generale, si è vista molta attività in pista ma, allo stesso tempo, anche tante sospensioni. Come nel caso di Arthur Leclerc, rimasto fermo con la propria auto marchiata DAMS alla curva 8 nell’ultimo turno, e di Roman Staněk (Trident), quando mancava mezz’ora al termine dei test.

Ritornando alla classifica, nella seconda metà hanno terminato  il campione della F3 in carica Victor Martins (ART), 16°, Frederik Vesti (Prema), 17°, Jack Doohan (Virtuosi), 19° e Oliver Bearman (Prema), 20°.

Giovedì 16 febbraio 2023, 5° turno

1 – Ralph Boschung – Campos – 1’45”027 – 28 giri
2 – Clément Novalak – Trident – 1’47”031 – 23
3 – Victor Martins – ART – 1’47”054 – 39
4 – Roy Nissany – PHM by Charouz – 1’47”223 – 46
5 – Frederik Vesti – Prema – 1’47”264 – 34
6 – Richard Verschoor – VAR – 1’47”335 – 29
7 – Théo Pourchaire – ART – 1’47”426 – 40
8 – Jak Crawford – Hitech – 1’47”512 – 44
9 – Jack Doohan – Virtuosi – 1’47”900 – 35
10 – Juan Manuel Correa – VAR – 1’47”912 – 30
11 – Roman Staněk – Trident – 1’48”075 – 33
12 – Oliver Bearman – Prema – 1’48”145 – 34
13 – Brad Benavides – PHM by Charouz – 1’48”239 – 31
14 – Ayumu Iwasa – DAMS – 1’48”387 – 34
15 – Dennis Hauger – MP Motorsport – 1’48”747 – 45
16 – Arthur Leclerc – DAMS – 1’48”828 – 35
17 – Jehan Daruvala – MP Motorsport – 1’48”988 – 42
18 – Amaury Cordeel – Virtuosi – 1’49”149 – 27
19 – Kush Maini – Campos – 1’49”245 – 36
20 – Enzo Fittipaldi – Carlin – 1’49”295 – 33
21 – Isack Hadjar – Hitech – 1’49”557 – 23
22 – Zane Maloney – Carlin – 1’49”730 – 38

Giovedì 16 febbraio 2023, 6° turno

1 – Kush Maini – Campos – 1’42”623 – 32 giri
2 – Roy Nissany – PHM by Charouz – 1’42”905 – 20
3 – Théo Pourchaire – ART – 1’42”913 – 45
4 – Enzo Fittipaldi – Carlin – 1’42”971 – 15
5 – Dennis Hauger – MP Motorsport – 1’43”020 – 19
6 – Zane Maloney – Carlin – 1’43”094 – 19
7 – Clément Novalak – Trident – 1’43”170 – 26
8 – Brad Benavides – PHM by Charouz – 1’43”226 – 23
9 – Jehan Daruvala – MP Motorsport – 1’43”300 – 19
10 – Richard Verschoor – VAR – 1’45”545 – 41
11 – Amaury Cordeel – Virtuosi – 1’45”587 – 30
12 – Roman Staněk – Trident – 1’46”038 – 35
13 – Arthur Leclerc – DAMS – 1’46”496 – 44
14 – Ralph Boschung – Campos – 1’46”718 – 43
15 – Ayumu Iwasa – DAMS – 1’46”789 – 40
16 – Frederik Vesti – Prema – 1’47”171 – 43
17 – Victor Martins – ART – 1’47”308 –45
18 – Jak Crawford – Hitech – 1’47”436 – 47
19 – Jack Doohan – Virtuosi – 1’47”572 – 40
20 – Oliver Bearman – Prema – 1’47”668 – 42
21 – Isack Hadjar – Hitech – 1’47”945 – 51
22 – Juan Manuel Correa – VAR – senza tempo – 0