formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
FIA Formula 2

PHM si unisce a Charouz per i
campionati di Formula 2 e Formula 3

La notizia era nell’aria ormai da qualche mese. Il team PHM, che nel 2022 ha rilevato la struttura di Formula 4 di Mucke per ...

Leggi »
Rally

Extreme E a Punta del Este
Loeb-Gutierrez, rimonta da campioni

Michele Montesano Finale vietato ai deboli di cuore quello andato in scena a Punta del Este. Il Team X44 di Lewis Hamilton ...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 2
Magnus vince e chiude un capitolo

Michele Montesano Tagliando per primo il traguardo del tracciato cittadino di Jeddah, Gilles Magnus ha vinto l’ultima manche...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 1
Berthon mette la seconda

Michele Montesano Successo mai messo in discussione quello conquistato da Nathanaël Berthon a Jeddah. Scattato dalla pole di...

Leggi »
22 Nov [17:21]

Test a Yas Marina, finale
Sainz chiude la stagione 2022

Massimo Costa - XPB Images

Carlos Sainz, che nel pomeriggio ha preso il posto di Charles Leclerc, ha chiuso la stagione 2022 ottenendo il miglior tempo assoluto della giornata di test Pirelli dove sono state provate le nuove mescole C1, C2, C3, C4 e C5. Purtroppo non sono state comunicate le gomme con cui i piloti hanno segnato i loro migliori tempi. Lo spagnolo è stato autore del crono di 1'25"245 mentre nel turno del mattino il monegasco aveva realizzato 1'25"383. La Ferrari nella classifica finale assoluta ha occupato non solo le prime due posizioni, ma anche la terza con il tester Robert Shwartzman. Il russo con passaporto israeliano, ha girato tutto il giorno abbassando il proprio limite dall'1'26"067 del mattino all'1'25"400 finale. Per lui 116 giri completati e un bel segnale lanciato alla dirigenza Ferrari.

Quarto in classifica risulta Pierre Gasly. Il francese, approdato nel team Alpine-Renault dopo una carriera in F1 svolta sotto l'ala del gruppo Red Bull, ha ottenuto il tempo di 1'25"689 coprendo 130 tornate. Il team principal Otman Szafnauer, protagonista della telenovela estiva che aveva coinvolto il "tradimento" nei confronti di Alpine di Fernando Alonso e del tester Oscar Piastri, ha detto a chiare lettere che avere Gasly è una fortuna, molto meglio del rookie australiano, che quasi ha ringraziato per avere scelto la McLaren. Sulla Red Bull-Honda, al posto di Sergio Perez è salito il due volte campione del mondo Max Verstappen. L'olandese ha terminato quinto in 1'25"845 di poco davanti alla Williams-Mercedes di Alexander Albon e all'altra monoposto del team diretto da Jost Capito e affidata al rookie Logan Sargeant.

Ottava prestazione per Nyck De Vries che dopo aver preso le misure dell'Alpha Tauri-Honda in mattinata, nel pomeriggio è risalito fino all'ottava posizione. Il record dei giri percorsi è dell'olandese, 151. In casa Aston Martin-Mercedes, Fernando Alonso ha lasciato il volante a Lance Stroll, per lui la nona prestazione. In top 10 il giovane tester Red Bull, Liam Lawson che ha di poco preceduto il collaudatore Alpine-Renault Jack Doohan, figlio del cinque volte campione motociclistico della classe 500, la MotoGP di oggi. Piastri, che ha girato tutto il giorno con la McLaren-Mercedes è 14esimo davanti a Felipe Drugovich, terzo pilota Aston Martin.

In Mercedes, George Russell ha lasciato il posto a Lewis Hamilton. Per tutti e due, tanti giri e tanto lavoro in ottica 2023. Con l'altra W13 ha proseguito lo svezzamento Frederik Vesti. Dopo i guai tecnici del mattino, Nico Hulkenberg ha percorso tanti chilometri con la Haas-Ferrari. In totale hanno girato 24 piloti. La F1 saluta tutti e da appuntamento al 23 febbraio per i tre giorni di test pre campionato che si terranno a Sakhir.

Martedì 22 novembre 2022, classifica finale

1 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1'25"245 - 65 giri
2 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'25"383 - 56
3 - Robert Shwartzman (Ferrari) - 1'25"400 - 116
4 - Pierre Gasly (Alpha Tauri-Honda) - 1'25"689 - 130
5 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 1'25"845 - 76
6 - Alexander Albon (Williams-Mercedes) - 1'25"959 - 118
7 - Logan Sargeant (Williams-Mercedes) - 1'26"063 - 82
8 - Nyck De Vries (Alpha Tauri-Honda) - 1'26"111 - 151
9 - Lance Stroll (Aston Martin-Mercedes) - 1'26"263 - 70
10 - Liam Lawson (Red Bull-Honda) - 1'26"281 - 111
11 - Jack Doohan (Alpine-Renault) - 1'26"297 - 111
12 - Fernando Alonso (Aston Martin-Mercedes) - 1'26"312 - 97
13 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 1'26"333 - 88
14 - Oscar Piastri (McLaren-Mercedes) - 1'26"340 - 123
15 - Felipe Drugovich (Aston Martin-Mercedes) - 1'26"595 - 106
16 - Valtteri Bottas (Sauber-Ferrari) - 1'26"709 - 129
17 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'26"750 - 67
18 - Lando Norris (McLaren-Mercedes) - 1'26"890 - 115
19 - Nico Hulkenberg (Haas-Ferrari) - 1'27"000 - 110
20 - Yuki Tsunoda (Alpha Tauri-Honda) - 1'27"123 - 135
21 - Pietro Fittipaldi (Haas-Ferrari) - 1'27"172 - 99
22 - Frederik Vesti (Mercedes) - 1'27"216 - 124
23 - George Russell (Mercedes) - 1'27"240 - 73
24 - Theo Pourchaire (Sauber-Ferrari) - 1'27"591 - 106

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone