F4 Italia

Mugello - Qualifica 1
Bohra e Slater conquistano le pole

Prima la doppietta di US Racing, poi il pareggio del team Prema. E' finita 2 a 2, a decidere il tutto saranno i tempi sup...

Leggi »
World Endurance

A Interlagos arrivano i primi
aggiornamenti sulla Ferrari 499P

Michele Montesano - XPB Images Vettura che vince non si cambia, si evolve. Reduce dal trionfo della 24 Ore di Le Mans, la Fe...

Leggi »
formula 1

Nel 2025 restano sei
le Sprint Race in calendario

22 marzo - Shanghai3 maggio - Miami26 luglio - Spa18 ottobre - Austin8 novembre - San Paolo29 novembre - Lusail

Leggi »
formula 1

La rinascita della Mercedes W15
passa dalla sospensione anteriore

Michele Montesano - XPB Images La Formula 1 è fatta di piccoli dettagli. Basta un nulla, una regolazione errata o un aggiorn...

Leggi »
formula 1

Lawson a Silverstone con la Red Bull
E Perez comincia a tremare...

Domani, 11 luglio, Liam Lawson sarà a Silverstone per guidare la Red Bull RB20 di questa stagione. L'occasione che si pre...

Leggi »
formula 1

McLaren e Norris, ancora troppi
errori per poter pensare al Mondiale

Avere la monoposto attualmente più veloce del paddock F1, ma non riuscire mai a concretizzare il massimo risultato nei Gran P...

Leggi »
17 Set [14:14]

Valencia – Gara 2
Moretti-Balthasar vittoria del riscatto

Da Valencia - Michele Montesano - Foto Maggi

Secondo successo stagionale per Marzio Moretti e Sebastian Balthasar nel Lamborghini Super Trofeo Europa. La coppia dell’Oregon Team aveva mostrato di essere a proprio agio sul circuito di Valencia già nella giornata di ieri, salvo poi vedersi negare la vittoria da Brendon Leitch proprio all’ultimo giro. La risposta non si è fatta attendere con un trionfo maturato al termine di una gara tutta in rimonta.

Partito dalla settima posizione, Balthasar quest’oggi si è mostrato subito aggressivo cedendo il volante della Huracán a Moretti al terzo posto. Appena entrato in pista, l’italiano ha immediatamente messo nel mirino il poleman Amaury Bonduel arrivando anche al leggero contatto. Moretti ha dovuto pazientare qualche altro giro dietro il francese prima di sferrare l’attacco decisivo e salire in seconda piazza.

Non ancora appagato, l’alfiere dell’Oregon ha assottigliato anche il divario sul leader Gilles Standsbader portandosi in scia negli ultimi dieci giri. Dopo un’attenta fase di studio, Moretti ha quindi rotto gli indugi a due minuti e mezzo dalla bandiera a scacchi quando, sfruttando un doppiaggio, è riuscito ad avere la meglio sul belga del Vincenzo Sospiri Racing. A conquistare il gradino più basso del podio sono stati Oliver Söderström e Largim Ali, quest’ultimo protagonista di un intenso duello con Mattia Michelotto.

Reduce dalla vittoria di ieri, il leader di campionato Leitch ha terminato la gara al quarto posto interrompendo così la striscia di sette podi consecutivi. Vittoria in ProAm, e quinta piazza assoluta, per Alex Au e Patrick Kujala. Già campione di classe Pro nel 2015 il finnico non ha perso il tocco e, chiamato dal Target Racing per l’appuntamento spagnolo, ha subito mostrato la sua classe.

Scattato dalla pole, Bonduel non è riuscito a prendere il largo nelle prime fasi di gara. A penalizzare il francese anche due interventi della safety car nel corso delle prime tornate, il secondo per via di un contatto tra Jean-François Brunot ed Emanuel Colombini. Bonduel è poi scivolato sesto chiudendo la gara davanti a Rodrigo Testa e Ugo de Wilde.

Positivo esordio di Federico Scionti che, in coppia con Matteo Desideri, ha artigliato l’ottavo posto. A completare la top 10 Abbie Eaton e Daan Arrow, quest'ultimo arrivato ai ferri corti allo start con Michelotto, e la coppia Brutal Fish Edoardo Liberati e Martin Ryba. Quarto trionfo stagionale in classe Cup per l’equipaggio Bonaldi Motorsport composto da Paolo Leonardo Biglieri e Petar Matic, ventunesimi assoluti al termine di una gara consistente. Primo centro in Am per gli alfieri del Boutsen VDS Elie Dubelly e Karim Ojjeh.

Domenica 17 settembre 2023, gara 2

1 - Balthasar-Moretti - Oregon - 28 giri
2 - Michelotto-Stadsbader - VSR - 0"956
3 - Söderström-Ali - Target - 2"051
4 - Brendon Leitch - Leipert - 2"669
5 - Au-Kujala - Target - 7"470
6 - Amaury Bonduel - BDR - 9"247
7 - Testa-De Wilde - Iron Lynx - 9"666
8 - Scionti-Desideri - DL Racing - 12"005
9 - Eaton-Arrow - Bonaldi - 15"818
10 - Ryba-Liberati - Brutal Fish - 16"150
11 - Ebrahim-Pujeu Beya - Oregon - 23"193
12 - Valkre-Petelet - Arkadia - 24"928
13 - Douglas Bolger - Target - 24"977
14 - Maloigne-Guerin - Arkadia - 27"935
15 - Lewandowski-Petrov - VSR - 30"191
16 - Tribaudini-Cabirou - CMR - 34"527
17 - Berto-Mainetti - Oregon - 39"998
18 - Miekos-Groszek - GT3 Poland - 54"322
19 - Schoonderwoerd-Buurman - Iron Lynx - 58"405
20 - Blanchemain-Pla - Villorba - 1'01"832
21 - Biglieri-Matic - Bonaldi - 1'04"123
22 - Jurgen Krebs - Leipert - 1'04"837
23 - Dubelly-Ojjeh - Boutsen VDS - 1'08"025
24 - Bettera-Pegoraro - Oregon - 1'11"678
25 - Privitelio-Privitelio - Iron Lynx - 1'18"116
26 - Moczulski-Lewandowski - GT3 Poland - 1'20"667
27 - Ibrahim Badawy - DL Racing - 1'20"989
28 - Li-Brunot - Leipert - 1'23"846
29 - Feligioni-Kuppens - Boutsen VDS - 1'45"112
30 - Holger Harmsen - GT3 Poland - 1 giro
31 - Serge Doms - BDR - 1 giro
32 - Zaruba-Wagner - Micanek - 1 giro

Giro più veloce: Amaury Bonduel 1'34"557

Ritirati
Alfredo Hernandez Ortega - BDR
Antonios Vossos - Target
Abkhazava-Orudzhev - ART-Line
Bailly-Cazalbon - CMR
Gosselin-Rostan - Iron Lynx
Zonzini-Colombini - Iron Lynx
Gabriel Rindone - Leipert
Keats-Martin - Brutal Fish
Wagner-Matthiesen - Leipert

Non pariti
Formanek-Basz - Micanek
Anapoli-Randazzo - VSR

Il campionato Pro
1.Leitch 88 punti; 2.Michelotto-Stadsbader 76,5; 3.Balthasar-Moretti 74; 4.Bonduel 49; 5.Ali-Söderström 45.
RS Racing