25 Apr [18:02]

Test a Valencia, 2° turno
Russell-Lorandi divisi da 0"002

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Valencia - Massimo Costa

Alessio Lorandi secondo a due millesimi da George Russell, Leonardo Pulcini sesto a 137 millesimi dall'inglese della ART. Non c'è dubbio che i due piloti italiani impegnati nel campionato GP3 stiano crescendo. Nel secondo turno della prima giornata di test a Valencia, sia il 18enne del team Jenzer sia il pari età della Arden hanno mostrato, rispetto a Estoril e Montmelò, evidenti segnali di crescita nella simulazione di qualifica. Già nella prima sessione, Lorandi era stato a lungo al comando, venendo poi superato da chi ha utilizzato un secondo treno di pneumatici e concludendo settimo.

Nel tardo pomeriggio invece, dopo che alcuni piloti si erano concentrati sulla simulazione di gara, è partita l'ennesima "qualifica". Russell si è portato al comando con 1'21"814 e subito è stato avvicinato da Lorandi con 1'21"816. Appena due millesimi di differenza. Il lavoro svolto dal ragazzo di Salò (che non è considerato rookie per i due eventi corsi nel 2016) con l'ingegnere Umberto Visintini, modifiche all'anteriore e al posteriore della monoposto, ha dato i suoi frutti. Pomeriggio diverso invece, per il debuttante Pulcini, che ha subito avviato una simulazione gara segnando ottimi riferimenti cronometrici con costanza. Poi, si è inserito bene nella bagarre finale chiudendo sesto.

Soddisfazione per Russell che sta crescendo molto bene al volante della Dallara della francese ART. L'inglese Junior Mercedes è un rookie per la serie, arrivando dal FIA F.3, ma ha già il passo giusto per rimanere tranquillamente al vertice. Dorian Boccolacci, anch'egli debuttante, è risultato terzo con la Dallara della Trident, ma rimane suo il giro più veloce della giornata ottenuto al mattino, con pista più rapida (1'21"191).

Quarta piazza per Raoul Hyman che ha segnato il proprio tempo a metà del pomeriggio, poi Jack Aitken, Junior Renault in forza alla ART. Da segnalare un problema tecnico per Santino Ferrucci e tre bandiere rosse esposte per riportare ai box le vetture di Hyman, Niko Kari e Giuliano Alesi.

Nella foto grande, Alessio Lorandi
Nella foto piccola, George Russell

Martedì 25 aprile 2017, 2° turno

1 - George Russell - ART - 1'21"814 - 54 giri
2 - Alessio Lorandi - Jenzer - 1'21"816 - 22
3 - Dorian Boccolacci - Trident - 1'21"834 - 47
4 - Raoul Hyman - Campos - 1'21"897 - 28
5 - Jack Aitken - ART - 1'21"946 - 53
6 - Leonardo Pulcini - Arden - 1'21"951 - 47
7 - Nirei Fukuzumi - ART - 1'22"036 - 51
8 - Niko Kari - Arden - 1'22"206 - 53
9 - Steijn Schothorst - Arden - 1'22"286 - 45
10 - Arjun Maini - Jenzer - 1'22"312 - 24
11 - Marcos Siebert - Campos - 1'22"352 - 37
12 - Anthoine Hubert - ART - 1'22"450 - 53
13 - Giuliano Alesi - Trident - 1'22"498 - 44
14 - Santino Ferrucci - DAMS - 1'22"536 - 27
15 - Julien Falchero - Campos - 1'22"568 - 46
16 - Kevin Joerg - Trident - 1'22"608 - 43
17 - Bruno Baptista - DAMS - 1'22"989 - 41
18 - Tatiana Calderon - DAMS - 1'23"627 - 39
19 - Ryan Tveter - Trident - 1'24"592 - 48

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone