formula 1

Tutti i segreti sulla operazione
che ha portato Albon alla Williams

Qualche settimana dopo l'annuncio di Alexander Albon da parte della Williams per la stagione 2022, ingaggio voluto dalla ...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 1
Øgaard domina, Van't Hoff ko

1 - Sebastian Øgaard - Campos - 16 giri in 27'09"8912 - Josep Martí - Campos - 10"9403 - Maksim Arkhangelskii -...

Leggi »
dtm

Assen - Gara 1
Wittmann batte la penalità, Bortolotti 2°

In gara 1 del DTM ad Assen, ecco il secondo successo stagionale di Marco Wittmann: un colpaccio, perché il tedesco ci è riusc...

Leggi »
dtm

Assen - Qualifica 1
Lawson si conferma con la pole

Liam Lawson prosegue nella scia del grande weekend a Spielberg, con doppia vittoria, e partirà in pole-position per gara 1 de...

Leggi »
formula 1

Binotto "spinge" Giovinazzi
ma forse è tardi e spunta Zhou

Dopo settimane di silenzio, dopo l'annuncio di Valtteri Bottas, dopo che nel paddock fin da Budapest circolavano voci neg...

Leggi »
formula 1

La Ferrari a Imola con
i titolari e... i giovani

Due giornate di test a Imola per la Ferrari. Con la vecchia SF71H, Carlos Sainz e Charles Leclerc sono tornati in pista dopo ...

Leggi »
30 Apr [10:11]

È ufficiale, dal 2018
Sauber con motori Honda

Jacopo Rubino - Photo4

L'annuncio era nell'aria, è arrivato nel weekend di Sochi: la Sauber a partire dal 2018 sarà motorizzata Honda. La casa giapponese, tornata in Formula 1 nel 2015 equipaggiando fin qui la McLaren in esclusiva, lancia così un segnale importante sulla solidità del proprio impegno. Il tutto a dispetto delle innumerevoli difficoltà attraversate in questi tre anni con la propria power unit: lavorando con una seconda scuderia, l'obiettivo è quello di accelerare lo sviluppo.

"Proseguiremo la nostra sfida per far sì che gli appassionati possano vedere una Honda competitiva il prima possibile", ha infatti tenuto a rimarcare Katsuhide Moriyama, responsabile delle attività di marketing per il costruttore nipponico. "Per equipaggiare al meglio due squadre incrementeremo le risorse e il personale delle nostre due sedi di riferimento a Sakura e Milton Keynes. La team principal Monisha Kaltenborn, invece, ha commentato: "Il nostro riassetto non è visibile solo attraverso una nuova proprietà, ma anche con questa nuova partnership tecnologica".

A fine anno la compagine svizzera chiuderà così un lunghissimo rapporto con la Ferrari, nato addirittura nel 1997: unica parentesi quella tra il 2006 e il 2009, durante la proprietà BMW. Dopo l'addio del marchio tedesco vennero riallacciati i legami con Maranello dal 2010, ma per questa stagione la scelta è stata quella di mantenere la power unit in versione 2016. Alla Ferrari è andato il ringraziamento per i tanti anni di collaborazione "nei momenti buoni e in quelli difficili".

Della Sauber si parla ufficialmente come "cliente" Honda, ma è possibile che in futuro possa diventare il trampolino per i suoi giovani piloti: tra questi ad esempio Nobuharu Matsushita e Nirei Fukuzumi, impegnati rispettivamente in F2 e GP3. Secondo le indiscrezioni, inoltre, la formazione elvetica dovrebbe adottare la trasmissione realizzata dalla stessa McLaren.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone