6 Mag [11:12]

La Rebellion #1 esclusa,
il podio di Spa va alla #3

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Spa - Jacopo Rubino - Photo4

Cambia il podio assoluto della 6 Ore di Spa: la vettura numero 1 del team Rebellion guidata da André Lotterer, Neel Jani e Bruno Senna, terza al traguardo, è stata infatti esclusa dopo le verifiche tecniche. I commissari hanno rilevato un eccessivo consumo del pattino sul fondo, che misurava 18,8 millimetri. Come spiegato nella nota diffusa, si tratta di un valore di 1,2 mm inferiore alla tolleranza massima consentita (20 mm).

A ereditare la terza posizione è quindi la macchina gemella, la #3 di Mathias Beche, Thomas Laurent e Gustavo Menezes, con cui è stata in lotta praticamente per l'intera corsa. Una beffa, comunque, per l'equipaggio Lotterer/Jani/Senna, capaci di recuperare anche il tempo perso per una doppia sosta ai box obbligata per riparare il sistema di trasmissione dati, che aveva portato ad una esposizione nei loro confronti della bandiera nero-arancio.

In quarta piazza sale invece la Bykolles di Webb/Kraihamer/Dillmann, davanti all'unica BR di casa SMP Racing al traguardo, quella dei russi Mikhail Aleshin e Vitaly Petrov.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone