14 Giu [11:40]

Verso Misano - Chi fermerà Ferrara?

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Antonio Caruccio – Photo 4

Il TCR Italy è pronto a sbarcare nella calda ed assolata Misano, per il terzo appuntamento della stagione. Leader del campionato, dopo una perentoria doppietta, è Gigi Ferrara, che difende i colori di V-Action al volante di un’Alfa Romeo Giulietta TCR by Romeo Ferraris. Nonostante gli 85kg ricevuti di zavorra in Francia, il barese grazie anche all’interruzione della corsa di Le Castellet per il diluvio, mantiene la leadership con 41 punti, contro i 37.5 di Salvatore Tavano e Matteo Greco. Alle loro spalle si è ora lanciato Andrea Larini, al volante della Leon campione in carica aggiornata Cupra nei colori Pit Lane e con la quale ha firmato il podio di gara 2 ad Imola, ma non è da sottovalutare il potenziale degli alfieri di brand Hyundai.

Nicola Baldan, forte della pole position, della vittoria di gara 1 e del giro più veloce, a Le Castellet si è presentato come riferimento prestazionale avvicinato solo dal suo rivale Eric Scalvini, non a caso con lui in prima fila e con lui autore di un duello appassionante in gara fino al sorpasso che lo ha riportato al secondo posto. E se le due i30 N di Pit Lane Competizioni e di BRC Racing Team sono ora solo al quinto ed ottavo posto della classifica tricolore, gli avversari hanno tutte le aritmetiche chance di alimentare una contesa che almeno nella Top-10 si presenta ancora apertissima.

A Misano ci saranno oltre 30 vetture iscritte, tra cui la new-entry rappresentata dalla seconda Alfa Romeo Giulietta TCR by Romeo Ferraris, affidata alle mani di Edoardo Cappello, pilota catanese specialista delle gare in salita, supportato dalla Otto Motorsport di Ottavio Bloise. Rientra anche Daniele Cappellari, al volante della nuova Volkswagen Golf GTI sempre nei colori della factory di famiglia CRC Reparto Corse

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone