29 Giu [8:19]

McLaren sonda Dixon
Rosenqvist in dirittura d'arrivo

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

E’ già esploso il mercato dell’IndyCar Series in vista della prossima stagione. Al momento, molti rumor riguardano l’arrivo della McLaren, in collaborazione con una scuderia esistente. Il nome più accreditato rimane quello di Andretti anche se si è parlato anche di una possibile unione con il Rahal Letterman Lanigan Racing. Dal punto di vista dei piloti, il più importante nome sul piatto è quello di Scott Dixon che, in scadenza di contratto, sarebbe stato approcciato proprio dalla McLaren.

Il neozelandese è considerato il più completo del gruppo, e dopo l’ennesimo inizio stagione difficile del team Ganassi, è riuscito a rientrare in lotta per il campionato e occupa il primo posto in classifica. Forse, proprio le difficoltà che da qualche anno incontra la squadra di Chip Ganassi potrebbero consigliargli di cercare una sistemazione diversa per gli ultimi anni di carriera. Ovviamente, a fare la differenza sarà la decisione di Fernando Alonso. Difficile pensare di vedere due talenti di quel calibro sotto lo stesso tetto

Proprio in casa Ganassi, si parla, o accanto a Dixon, o al suo posto, dell’arrivo di Felix Rosenqvist, che dopo essere arrivato al termine dell’accordo con Mahindra in Formula E, avrebbe trovato l'accordo. Nel caso Dixon andasse via, Ed Jones, che era arrivato solo come "traghettatore", avrebbe possibilità di essere riconfermato, staccando un gran jolly.

Intanto, la prima vera mossa contrattuale è stata quella del team Foyt, che ha riconfermato sia Tony Kanaan, sia il giovane Matheus Leist per la stagione 2019. Mantenuto così il duo brasiliano.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone