dtm

Spielberg - Gara 1
Domina Cassidy, Bortolotti terzo

Campionato completamente riaperto. Come avevamo sottolineato dopo la qualifica 1, la pessima prestazione della BMW Schubert d...

Leggi »
World Endurance

Prove di futuro a Portimão per Ferrari
Tre giorni di test per LMH e 296 GT3

Michele Montesano Dopo il test di agosto, svoltosi sull’Autodromo di Imola, la Ferrari aveva fatto sparire le tracce d...

Leggi »
GT World Challenge

Rivisti gli equipaggi Iron Lynx
per l’ultimo atto di Barcellona

Michele Montesano Il team Iron Lynx affronterà l’ultima gara del Fanatec GT World Challenge Europe Endurance Cup con le for...

Leggi »
formula 1

Che Aston Martin troverà Alonso?
Molto più forte, assicura il dt Fallows

La domanda, in fondo, viene spontanea. Al di là di un contratto più vantaggioso, per stipendio e durata, Fernando Alonso ha f...

Leggi »
formula 1

La Williams non conferma Latifi
De Vries in pole per il sedile

Tre anni di Formula 1 possono bastare. Nicholas Latifi a fine anno non verrà riconfermato dalla Williams e considerando che g...

Leggi »
formula 1

Tsunoda ha ottenuto il rinnovo:
correrà anche nel 2023 in AlphaTauri

Yuki Tsunoda ha ottenuto la riconferma in AlphaTauri. Nel 2023 il pilota giapponese disputerà la sua terza campagna in Formul...

Leggi »
5 Set [10:09]

Ceccon continua con Alfa

Antonio Caruccio

Kevin Ceccon proseguirà la stagione 2018 del FIA WTCR. Il bergamasco, prossimo a compiere 25 anni, scarta in anticipo il regalo di compleanno che Team Mulsanne ha preparato per lui. Dopo il portentoso debutto in Slovacchia, dove ha subito conquistato i suoi primi punti nel mondiale, insieme a quelli della squadra italiana, Ceccon si è meritato la riconferma per proseguire anche nelle gare che chiudono la prima era del mondiale dedicato alle vetture TCR.

Ceccon guiderà così l'Alfa Romeo Giulietta TCR preparata dalla Romeo Ferraris anche nella doppia trasferta cinese di settembre e ottobre, oltre che a Suzuka e Macao. Circuito per lui sconosciuti, condizione che tuttavia non ha rappresentato un ostacolo, come dichiara Michela Cerruti, Operations Manager del colosso lombardo: "Siamo rimasti molto impressionati dalle prestazioni di Kevin in Slovacchia. Portarlo in pista rappresentava per noi un rischio che abbiamo tuttavia deciso di correre, venendo ripagati con la conquista dei suoi primi punti, parallelamente anche al miglior risultato della stagione conquistato da Fabrizio”.



Ovviamente entusiasta anche il bergamasco, che avrà così la possibilità di tornare in azione per cinque gare quest'anno, quasi quante disputate lo scorso anno nel Blancpain: “Sono entusiasta di poter continuare nel FIA WTCR 2018. La chiamata ricevuta non rappresentava una sfida facile, ma il fatto che Team Mulsanne e Romeo Ferraris abbiamo deciso di confermarmi per le gare che rimangono alla conclusione della stagione significa che il mio lavoro è stato apprezzato, e spero di poterli ripagare di questa fiducia in pista”.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone