formula 1

La McLaren sorprende:
a Montecarlo livrea Gulf

La McLaren sorprende tutti: al Gran Premio di Monaco correrà con un'inedita livrea arancio-azzurro Gulf, una delle più ic...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Gara 3
Tramnitz prende il largo

1 - Tim Tranmitz - US Racing - 14 giri - 33'00"8222 - Oliver Bearman - VAR - 1"6683 - Vlad Lomko - US Racing - ...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Gara 2
Tramnitz resiste a Browning

1 - Tim Tranmitz - US Racing - 14 giri - 33'51"4232 - Luke Browning - US Racing - 0"6873 - Kirill Smal - Prema ...

Leggi »
indycar

Indy Road - Gara
VeeKay si prende la prima vittoria

1 - Rinus VeeKay (Dallara-Chevy) - ECR - 86 giri2 - Romain Grosjean (Dallara-Honda) - Coyne - 4"9510 3 - Alex Palou (Dal...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Gara 1
Smal e Prema in solitaria

Victor Bernier e Luke Browning sono stati penalizzati di 1" dai commissari di gara per non aver rispettato i track limit...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Qualifica 1-2
Smal, Bearman e Tramnitz in pole

1 - Kirill Smal - Prema - 2'04"0952 - Tim Tranmitz - US Racing - 2'04"2303 - Oliver Bearman - VAR - 2'0...

Leggi »
5 Set [10:09]

Ceccon continua con Alfa

Antonio Caruccio

Kevin Ceccon proseguirà la stagione 2018 del FIA WTCR. Il bergamasco, prossimo a compiere 25 anni, scarta in anticipo il regalo di compleanno che Team Mulsanne ha preparato per lui. Dopo il portentoso debutto in Slovacchia, dove ha subito conquistato i suoi primi punti nel mondiale, insieme a quelli della squadra italiana, Ceccon si è meritato la riconferma per proseguire anche nelle gare che chiudono la prima era del mondiale dedicato alle vetture TCR.

Ceccon guiderà così l'Alfa Romeo Giulietta TCR preparata dalla Romeo Ferraris anche nella doppia trasferta cinese di settembre e ottobre, oltre che a Suzuka e Macao. Circuito per lui sconosciuti, condizione che tuttavia non ha rappresentato un ostacolo, come dichiara Michela Cerruti, Operations Manager del colosso lombardo: "Siamo rimasti molto impressionati dalle prestazioni di Kevin in Slovacchia. Portarlo in pista rappresentava per noi un rischio che abbiamo tuttavia deciso di correre, venendo ripagati con la conquista dei suoi primi punti, parallelamente anche al miglior risultato della stagione conquistato da Fabrizio”.



Ovviamente entusiasta anche il bergamasco, che avrà così la possibilità di tornare in azione per cinque gare quest'anno, quasi quante disputate lo scorso anno nel Blancpain: “Sono entusiasta di poter continuare nel FIA WTCR 2018. La chiamata ricevuta non rappresentava una sfida facile, ma il fatto che Team Mulsanne e Romeo Ferraris abbiamo deciso di confermarmi per le gare che rimangono alla conclusione della stagione significa che il mio lavoro è stato apprezzato, e spero di poterli ripagare di questa fiducia in pista”.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone