formula 1

Briatore chiama, Domenicali risponde
Per l'ex team principal, un incarico?

Ci voleva Stefano Domenicali per riportare in F1 Flavio Briatore. L'ex team principal di Benetton e Renault, campione del...

Leggi »
formula 1

Per il GP dell'Arabia Saudita
arrivano le regole su come vestirsi...

Il circuito è ancora in via di definizione, i lavori sono clamorosamente in ritardo, ma intanto gli organizzatori del GP di J...

Leggi »
formula 1

Mazepin non fa sconti a se stesso
"L'autostima scende agli inizi in F1"

E' molto interessante l'intervista che Nikita Mazepin ha rilasciato alla Gazzetta dello Sport. Il pilota russo del te...

Leggi »
GT Internazionale

IGTC a Indianapolis
Vittoria Audi, tre italiani a podio

Vittoria marchiata Audi alla 8 Ore di Indianapolis, secondo appuntamento valido per l'Intercontinental GT Challenge 2021 ...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – Finale
Neuville vince, Evans tiene aperti i giochi

Michele Montesano Si è confermato un vero specialista dell’asfalto Thierry Neuville. Dopo aver dominato nella sua Ypres, il...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – 2° giorno finale
Neuville 1°, Ogier risponde a Sordo

Michele Montesano Non è cambiata la musica nel secondo giro pomeridiano del Rally di Spagna, undicesima prova del WRC 2021....

Leggi »
18 Mag [18:01]

Misano, qualifica
Pole Mercedes/Antonelli

Saranno Riccardo Agostini, Alessio Rovera e Alexander Moiseev (Mercedes AMG GT3) a partire dalla pole position nella seconda prova del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance in programma al Misano World Circuit. E’ stata la terza sessione a determinare la griglia di partenza, un turno caratterizzato da pista asciutta nelle fasi iniziali e da pioggia abbondante nel finale che ha penalizzato alcuni piloti attardatisi nell’ingresso in pista. Si sono divisi i migliori crono parziali Fisichella, Frassineti e Rovera, ma al termine delle tre sessioni di prove a cui hanno partecipato i singoli piloti, la somma dei tempi (4’53"424) ha premiato l’equipaggio dell’Antonelli Motorsport che ha concluso davanti alla Lamborghini Huracan (VSRacing) di Kang-Tujula (4’53"494) e alla BMW M6 GT3 (BMW Team Italia-Ceccato Motors Racing Team) di Comandini-Johansson-Sims (4’53"971).

Con il quarto tempo si andranno a posizionare in seconda fila Cazzaniga-Cazzaniga-Pirri (Lamborghini Huracan), davanti alla Lamborghini Huracan (Imperiale Racing) di Postiglione-Mul-Frassineti e alla Ferrari 488 Evo di Mancinelli-Cioci-Veglia (Easy Race). Dalla quarta fila della griglia scatteranno Weerts-Nato (Audi R8 LMS-Audi Sport Italia), che troveranno al loro fianco la seconda Huracan dell’Imperiale Racing affidata a Perolini-Gersekowski-Zonzini, mentre andranno a schierarsi in quinta linea Colombo-Linossi-Palma (Mercedes AMG GT3-Antonelli Motorsport) e Mann-Cressoni-Nilesen (Ferrari 488 Evo-AF Corse), seguiti da Fisichella-Gai-Villeneuve (Ferrari 488 Evo-Scuderia Baldini) che saranno al via dalla sesta fila assieme a Di Amato-Vezzoni (Ferrari 488 Evo-RS Racing).

Andranno a posizionarsi in settima linea con il tempo di 5’07"159 Paolino-Mantovani-Demarchi, primi della GT Light con la Lamborghini Huracan dell’Iron Lynx, davanti alla vettura gemella dell’Antonelli Motorsport di Cristoni-Michelotto-Skaras, mentre dalla ottava fila scatteranno La Mazza-Speakerwas-Carboni (Porsche 991-Duell Motorsport) e Gnemmi-Nera-Pera, primi della GT4 al volante della Porsche Cayman 718 dell’Ebimotors accreditati del tempo di 5’21.631.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone