formula 1

La F1 piange Tambay, da
tempo malato di Parkinson

Se ne è andato, in silenzio, Patrick Tambay. Da tempo il 73enne pilota francese nato il 25 giugno 1949 a Parigi, soffriva di ...

Leggi »
World Endurance

Villeneuve ha provato la Vanwall LMH
a Montmelò, obiettivo Le Mans 2023?

Michele Montesano La voglia di rimettersi costantemente in discussione non è mai mancata a Jacques Villeneuve. Dopo aver vi...

Leggi »
FIA Formula 3

Fornaroli nuovo pilota Trident
Nel 2022 miglior rookie Alpine

Leonardo Fornaroli è il secondo pilota italiano dopo Gabriele Minì che parteciperà al campionato di F3. Il 18enne piacentino ...

Leggi »
formula 1

I benefici economici del
GP di Imola? 274 milioni

Uno studio sulla ricaduta economica del Gran Premio di F1 svoltosi a Imola, ha sancito il successo della manifestazione per q...

Leggi »
dtm

L'ADAC salva il DTM
La mediazione di Berger

Il DTM è salvo. L'ADAC, Allgemeiner Deutscher Automobil Club, sarà il nuovo organizzatore e promotore della serie più fam...

Leggi »
dtm

ITR non organizzerà il DTM
Berger spera nell'ADAC

Il 6 novembre Italiaracing aveva riportato la difficoltà da parte di Gerhard Berger e della ITR nell'organizzare il campi...

Leggi »
17 Gen [11:29]

Arthur Leclerc nell'Academy Ferrari,
correrà la Formula Regional con Prema

Jacopo Rubino

Seguendo le orme di Charles, ormai protagonista al vertice del Mondiale di F1, Arthur Leclerc fa il suo ingresso nella Ferrari Driver Academy: il monegasco, 19 anni, andrà a disputare con la Prema la Formula Regional al fianco di Gianluca Petecof, confermato nel vivaio di Maranello.

Entrambi affronteranno il salto di categoria dopo le esperienze in Formula 4: Leclerc lo scorso anno ha chiuso terzo nella serie tedesca, da alfiere Sauber Junior Team by Charouz, conquistando una simbolica vittoria in gara 2 nella tappa di Hockenheim a contorno del GP di Germania di Formula 1, sotto gli occhi del fratello maggiore. Petecof, in FDA per la terza stagione, ha invece terminato da vicecampione della F4 italiana e quinto in Germania, sempre sotto le insegne Prema.

Complici questioni di budget, la gavetta di Arthur Leclerc non ha avuto lo stesso slancio rispetto a quella di Charles, ma sotto la gestione di Nicolas Todt nel 2018 ha potuto esordire in monoposto partendo dalla F4 francese. Nel frattempo aveva già avuto il primo contatto con l'accademia Ferrari, invitato allo "stage" organizzato insieme alla Scuola Federale di ACI Sport che comprendeva visite mediche, test fisici, sessioni al simulatore e sul circuito di Fiorano al volante delle Tatuus-Abarth di F4.

Per confronto, Charles è stato inserito in FDA dal 2016, aggiudicandosi subito il titolo in GP3 e a seguire quello in F2. Poi la promozione in F1, al volante della Sauber, e l’ulteriore step per guidare la Rossa riuscendo a festeggiare sette pole-position e due vittorie a Spa e Monza.

Oltre a Leclerc junior, la FDA accoglie in rosa lo svedese Dino Beganovic, classe 2004, in arrivo dal karting: è vicecampione in carica della WSK Euro Series e, come lo stesso Petecof e Marcus Armstrong, proviene dallo squadrone Tony Kart. Nel 2020 debutterà proprio F4, "affidato" alle cure della Prema. Saranno quindi in tutto 9 i giovani pupilli Ferrari, contando Mick Schumacher, Giuliano Alesi, Callum Ilott , Marcus Armstrong e Robert Shwartzman che si sfideranno in Formula 2, ed Enzo Fittipaldi destinato alla F3.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone