GT World Challenge

Spa - Ore 8 - La Ferrari comanda
Marciello problemi, Lambo crash

Da Spa - Massimo Costa

Notta assai movimentata alla 24 Ore di Spa. La Mercedes AKKA di Marciel...

Leggi »
Mondiale Rally

Italia Sardegna, finale
Sordo resiste e trionfa

Jacopo Rubino

Per il secondo anno consecutivo Dani Sordo trionfa al Rally d’Italia Sardegna: pilota Hyun...

Leggi »
PrecedentePagina 1 di 10Successiva
18 Ott [15:46]

Monza - Gara 3
Ancora Pasma, Leclerc sesto

Da Monza - Mattia Tremolada

Patrick Pasma è riuscito a tagliare il traguardo di tutte e tre le gare di Monza in prima posizione. Solamente una penalità in gara 2 gli ha tolto la soddisfazione della tripletta, ma il finlandese è stato autore di una prova di grande spessore. Scattato dalla pole, Arthur Leclerc ha mantenuto il comando della corsa, ma Pasma si è subito incollato ai suoi tubi di scarico, portandosi in testa al termine del primo passaggio. Da quel momento per Pasma è stato tutto facile, con la sola preoccupazione di Gianluca Petecof, che nel finale ha tentato l'aggancio firmando anche il giro più veloce.

Leclerc, che ha montato un nuovo motore dopo il principio di incendio avuto alla fine di gara 1, è invece scivolato nelle retrovie, dando l'impressione di essere in grande difficoltà. Per lui è maturato un misero sesto posto, che lo fa scivolare a -11 lunghezze da Petecof in classifica. 

Terzo posto e secondo podio consecutivo per Konsta Lappalainen, che ha avuto la meglio di Oliver Rasmussen, quarto dopo aver conquistato il successo in gara 2. Pierre-Louis Chovet ha chiuso quinto, mentre il suo compagno di colori Alessandro Famularo non è stato così fortunato, rientrando ai box al termine del primo giro con una ruota forata. Il pilota venezuelano ha poi ricevuto un drive through per errata procedura di partenza. Cinque secondi di penalità per Jamie Chadwick, che ha colpito Gillian Henrion, costringendolo al ritiro.

Domenica 18 ottobre 2020, gara 3

1 - Patrick Pasma - KIC Motorsport - 18 giri
‍2 - Gianluca Petecof - Prema - 2"253
3 - Konsta Lappalainen - KIC Motorsport - 6"252
4 - Oliver Rasmussen - Prema - 8"715
5 - Pierre-Louis Chovet - Van Amersfoort - 9"943
6 - Arthur Leclerc - Prema - 14"302
7 - Emidio Pesce - DR Formula by RP - 22"595
8 - Jamie Chadwick - Prema - 28"089*
9 - Andrea Cola - Monolite - 31"804

Ritirato
Alessandro Famularo
Gillian Henrion

*5" di penalità

Non partito 
Nico Gohler

Giro più veloce: Gianluca Petecof in 1'47"530

Il campionato
1.Petecof 273 punti; 2.Leclerc 262; 3.Rasmussen 227; 4.Pasma 178; 5.Chovet 146; 6.Lappalainen 83; 7.Vips 81; 8.Famularo 72; 9.Chadwick 63; 10.Henrion 46‍.

18 Ott [9:44]

Monza - Gara 2
Pasma penalizzato, vince Rasmussen
Contatto tra Petecof e Leclerc

Da Monza - Mattia Tremolada

Gara ricca di colpi di scena a Monza. A spuntarla, a sorpresa, è stato Oliver Rasmussen, che ha ereditato la vittoria grazie alla penalità inflitta al dominatore di questo fine settimana Patrick Pasma. Il colpo di scena più clamoroso è stato però il contatto tra Gianluca Petecof e Arthur Leclerc nel corso dell'ottavo giro. Il brasiliano, che nelle battute iniziali aveva anche preso la testa, è stato presto scavalcato da Pasma e Rasmussen, finendo nel mirino del collega in FDA. Leclerc ha attaccato a più riprese, mentre Petecof si è difeso con forza.

Il monegasco è stato costretto ad un lungo in prima variante al quinto giro, poi è tornato nuovamente all'attacco alla Roggia. Petecof ha frenato a centro curva per evitare l'incrocio in uscita, Leclerc ha fatto un errore di valutazione e lo ha colpito, danneggiando la propria ala e forando la posteriore destra del compagno di squadra. Petecof è stato costretto ai box, mentre Leclerc ha provato a proseguire, ma ha dovuto rientrare a sua volta. La safety car, intervenuta per recuperare le vetture di Jamie Chadwick e Nico Gohler, ha permesso ai due di riavvicinarsi al gruppo. Alla ripartenza il brasiliano ha commesso un errore in Ascari, Leclerc ne ha approfittato ma poco più tardi si è dovuto fermare con un principio di incendio.

Petecof è riuscito a chiudere sesto, Leclerc prende comunque un paio di punti pur non avendo concluso la corsa. Il brasiliano torna così in testa alla classifica per una sola lunghezza. Con il terzo successo stagionale Rasmussen tenta di rilanciarsi, ma è a -40 dalla vetta. Il danese ha anche avuto un bel da fare a difendersi da un aggressivo Konsta Lappalainen, che ha cercato di strappargli il successo nel corso delle battute finali, a riprova dell'ottimo potenziale di KIC Motorsport questo fine settimana.

Sfortunato Pasma, penalizzato per aver commesso un'infrazione nel corso della procedura di ripartenza dalla safety car. Come lui hanno ricevuto 5" Emidio Pesce e Andrea Cola, che ha sommato anche un'altra penalità per non essersi schierato correttamente, tratto in inganno dall'assenza sulla griglia di Gillian Henrion. Il francese ha preso il via dai box, recuperando il gruppo, ma è poi stato colpito da Pesce, finendo la propria corsa nella ghiaia e chiamando in azione la safety car per la prima volta. Pierre-Louis Chovet ha completato il podio dopo aver vinto un bel duello con il compagno di squadra Alessandro Famularo, terzo tra i debuttanti e quinto assoluto.

Domenica 18 ottobre 2020, gara 2

1 - Oliver Rasmussen - Prema - 15 giri
2 - Konsta Lappalainen - KIC Motorsport - 0"219
3 - Pierre-Louis Chovet - Van Amersfoort - 0"858
4 - Patrick Pasma - KIC Motorsport - 2"598*
5 - Alessandro Famularo - Van Amersfoort - 3"914
‍6 - Gianluca Petecof - Prema - 8"127
7 - Emidio Pesce - DR Formula by RP - 12"868*
8 - Andrea Cola - Monolite - 14"897**
9 - Arthur Leclerc - Prema - 1 giro

Ritirato
Nico Gohler
Jamie Chadwick
Gillian Henrion

*5" di penalità
**10" di penalità

Giro più veloce: Oliver Rasmussen in 1'47"909

Il campionato
1.Petecof 255 punti; 2.Leclerc 254; 3.Rasmussen 215; 4.Pasma 153; 5.Chovet 136; 6.Vips 81; 7.Famularo 72; 8.Lappalainen 68; 9.Chadwick 59; 10.Henrion 46‍.

17 Ott [15:07]

Monza - Gara 1
Pasma senza rivali

Da Monza - Mattia Tremolada

Il pi rapido nelle due sessioni di prove libere del venerdì, due volte in pole in qualifica e in prima fila sulla griglia dell'ultima corsa. Il fine settimana di Monza sembra davvero essere nel nome di Patrick Pasma, che in gara 1 ha conquistato la prima vittoria della stagione, tornando sul podio da cui mancava dalla prima manche di Misano, chiusa al secondo posto. Il finlandese di KIC Motorsport è scattato alla perfezione dalla pole e non è mai stato insidiato dal trio Prema, che lo ha marcato stretto per tutta la gara.

Gianluca Petecof ha avuto da fare nelle prima parte di gara per tenere a bada Arthur Leclerc, ma nel finale il monegasco ha dovuto difendersi a propria volta dagli attacchi di un aggressivo Oliver Rasmussen. Il danese è anche riuscito a scavalcare il compagno di squadra, ma Leclerc ha risposto, mantenendo la terza piazza. Ora i due piloti FDA sono separati da soli 5 punti in classifica, con il fratello di Charles che mantiene il comando della graduatoria.

Quinto Alessandro Famularo, autore di una gara in solitaria, mentre Gillian Henrion ha tenuto duro in sesta piazza, nonostante l'evidente svantaggio tecnico. Il francese ha potuto beneficiare delle penalità inflitte a Konsta Lappalainen, 5" per aver superato fuori dai limiti della pista nel corso del primo passaggio, e Pierre-Louis Chovet, 10" per essere arrivato al contatto con Jamie Chadwick, vedendo vanificata la propria rimonta. La campionessa della W Series è ripartita, ma è stata scavalcata anche da Emidio Pesce e Nico Gohler.

Sabato 17 ottobre 2020, gara 1

1 - Patrick Pasma - KIC Motorsport - 18 giri
‍2 - Gianluca Petecof - Prema - 1"404
3 - Arthur Leclerc - Prema - 3"438
4 - Oliver Rasmussen - Prema - 4"290
5 - Alessandro Famularo - Van Amersfoort - 8"684
6 - Gillian Henrion - Gillian Track Events - 16"331
7 - Konsta Lappalainen - KIC Motorsport - 16"885*
8 - Emidio Pesce - DR Formula by RP - 17"124
9 - Nico Gohler - KIC Motorsport - 19"327
10 - Jamie Chadwick - Prema - 20"233
11 - Pierre-Louis Chovet - Van Amersfoort - 23"252**
12 - Andrea Cola - Monolite - 31"908

*5" di penalità
**10" di penalità 

Giro più veloce: Oliver Rasmussen in 1'47"539

Il campionato
1.Leclerc 252 punti; 2.Petecof 247; 3.Rasmussen 190; 4.Chovet 121; 5.Pasma 141; 6.Vips 81; 7.Famularo 62; 8.Chadwick 59; 9.Lappalainen 50; 10.Henrion 46.

17 Ott [10:25]

Monza - Qualifiche
Pasma spezza l'egemonia Prema

Da Monza - Mattia Tremolada

Patrick Pasma è riuscito a interrompere il dominio del team Prema nella Formula Regional European, conquistando la prima pole position stagionale per il team KIC Motorsport. Il finlandese è andato vicinissimo all'impresa già nel Q1, ma è stato beffato nel finale da Gianluca Petecof, che ha migliorato il proprio riferimento nonostante l'esposizione della bandiera gialla alla seconda curva di Lesmo per l'uscita di Gillian Henrion. Pasma si è riscattato nella seconda sessione, facendo firmare il tempo record di 1'47"097.  

A prendere il comando verso la metà del secondo turno era stato Konsta Lappalainen, che si è visto però cancellare il proprio crono per aver oltrepassato i limiti del tracciato alla Parabolica. Dopo aver conquistato la pole nella prima sessione, Petecof ha chiuso terzo nel Q2, alle spalle anche di Oliver Rasmussen, secondo e quarto nel Q1. Arthur Leclerc ha conquistato la seconda fila sulla griglia di partenza delle prime due gare, ma scatterà dalla prima posizione nell'ultima corsa in programma al fianco di Pasma.

Bella prova di Henrion, quinto nel Q1 prima dell'uscita nella ghiaia a Lesmo. Nico Gohler è settimo, ottavo e nono con la terza vettura del team KIC, in cui sostituisce Juri Vips. Pierre-Louis Chovet di Van Amersfoort si è riscattato nel Q2 con il quinto posto, dopo aver chiuso solo nono nel primo turno.

Sabato 17 ottobre 2020, qualifica 1

‍1 - Gianluca Petecof - Prema - 1'48"105
2 - Patrik Pasma - KIC Motorsport - 1'48"184
3 - Arthur Leclerc - Prema - 1'48"334
4 - Oliver Rasmussen - Prema - 1'48"621
5 - Gillian Henrion - Gillian Track Events - 1'48"623
6 - Alessandro Famularo - Van Amersfoort - 1'48"700
7 - Nico Gohler - KIC Motorsport - 1'48"701
8 - Konsta Lappalainen - KIC Motorsport - 1'48"744
9 - Pierre-Louis Chovet - Van Amersfoort - 1'48"846
10 - Jamie Chadwick - Prema - 1'49"482
11 - Emidio Pesce - DR Formula by RP - 1'49"662
12 - Andrea Cola - Monolite - 1'50"926

Sabato 17 ottobre 2020, qualifica 2

1 - Patrik Pasma - KIC Motorsport - 1'47"097
2 - Oliver Rasmussen - Prema - 1'47"128
‍3 - Gianluca Petecof - Prema - 1'47"178
4 - Arthur Leclerc - Prema - 1'47"193
5 - Pierre-Louis Chovet - Van Amersfoort - 1'47"216
6 - Konsta Lappalainen - KIC Motorsport - 1'47"431
7 - Alessandro Famularo - Van Amersfoort - 1'47"731
8 - Nico Gohler - KIC Motorsport - 1'48"034
9 - Gillian Henrion - Gillian Track Events - 1'48"069
10 - Jamie Chadwick - Prema - 1'48"155
11 - Andrea Cola - Monolite - 1'48"876
12 - Emidio Pesce - DR Formula by RP - 1'48"979

16 Ott [15:00]

Monza, libere 2
Pasma si conferma

Da Monza - Mattia Tremolada

È Patrik Pasma il leader della prima giornata della Formula Regional European a Monza. Il finlandese di KIC ha chiuso in prima posizione entrambi i turni di prove libere, svettando sul bagnato questa mattina e poi nuovamente anche in condizioni di pista asciutta nel primo pomeriggio. Secondo Alessandro Famularo, che apre un gruppetto di piloti racchiusi in poco più di due decimi. 

Il venezuelano è infatti seguito da Oliver Rasmussen, Gianluca Petecof, Pierre-Louis Chovet e Arthur Leclerc, solamente sesto a mezzo secondo dal leader della sessione Pasma. Jamie Chadwick è settima davanti a Konsta Lappalainen, tornato in azione dopo aver perso il primo turno di libere. Gillian Henrion, nono, precede Nico Gohler, fuori dopo pochi giri questa mattina, e la coppia di piloti italiani Emidio Pesce e Andrea Cola.

Venerdì 16 ottobre 2020, prove libere 2

1 - Patrik Pasma - KIC Motorsport - 1'46"470 - 17
2 - Alessandro Famularo - Van Amersfoort - 1'46"718 - 19
3 - Oliver Rasmussen - Prema - 1'46"831 - 17
‍4 - Gianluca Petecof - Prema - 1'46"909 - 17
5 - Pierre-Louis Chovet - Van Amersfoort - 1'46"982 - 17
6 - Arthur Leclerc - Prema - 1'46"985 - 18
7 - Jamie Chadwick - Prema - 1'47"393 - 17
8 - Konsta Lappalainen - KIC Motorsport - 1'47"595 - 16
9 - Gillian Henrion - Gillian Track Events - 1'48"097 - 18
10 - Nico Gohler - KIC Motorsport - 1'48"119 - 13
11 - Emidio Pesce - DR Formula by RP - 1'48"297 - 15
12 - Andrea Cola - Monolite - 1'48"448 - 18

16 Ott [10:53]

Monza, libere 1
Pasma primo sul bagnato

Da Monza - Mattia Tremolada

Acuto di Patrik Pasma nella prima sessione bagnata di prove libere della Formula Regional European a Monza. Il pilota finlandese ha fatto segnare il miglior tempo, precedendo di quattro decimi Arthur Leclerc, grande dominatore al Mugello in condizioni meteo simili. Terzo Gianluca Petecof, che cerca di mantenere il contatto con il collega in Prema e FDA, consapevole di non poter più concedere a Leclerc un fine settimana trionfale come quello Toscano.

Molto distante Oliver Rasmussen, veloce nei test collettivi di mercoledì. Già al Mugello il danese aveva mostrato di essere competitivo sull'asfalto asciutto, ma sotto la pioggia fatica a tenere il passo dei compagni di squadra. Quinta posizione per Pierre-Louis Chovet, che ha preceduto un buon Gillian Henrion, che in condizioni complicate riesce a colmare il gap tecnico che lo divide dai primi.

Alessandro Famularo è settimo davanti a Jamie Chadwick e Nico Gohler, che ha sbattuto violentemente all'uscita dell'Ascari, danneggiando il retrotreno della propria vettura. Il tedesco subentra a Juri Vips, volato in Giappone per iniziare finalmente la propria avventura in Super Formula. L'estone sarà costretto a saltare l'appuntamento di Sugo in programma questo fine settimana, ma dovrebbe essere al volante della Dallara del team Mugen dalla prossima corsa. Nessun tempo per Konsta Lappalainen, che chiude il gruppo.

Venerdì 16 ottobre 2020, prove libere 1

1 - Patrik Pasma - KIC Motorsport - 2'01"863 - 15
2 - Arthur Leclerc - Prema - 2'02"251 - 12
‍3 - Gianluca Petecof - Prema - 2'02"433 - 14
4 - Oliver Rasmussen - Prema - 2'03"653 - 14
5 - Pierre-Louis Chovet - Van Amersfoort - 2'03"705 - 16
6 - Gillian Henrion - Gillian Track Events - 2'04"026 - 16
7 - Alessandro Famularo - Van Amersfoort - 2'04"512 - 15
8 - Jamie Chadwick - Prema - 2'04"707 - 15
9 - Nico Gohler - KIC Motorsport - 2'06"277 - 3
10 - Emidio Pesce - DR Formula by RP - 2'06"774 - 15
11 - Andrea Cola - Monolite - 2'07"127 - 14
12 - Konsta Lappalainen - KIC Motorsport - nessun tempo

14 Ott [18:59]

Monza, test
Petecof, Rasmussen e Leclerc vicinissimi

Da Monza - Mattia Tremolada

Grande equilibro nei test della Formula Regional European a Monza, che precedono il quinto fine settimana della stagione. Gianluca Petecof ha beffato di pochi millesimi i propri compagni di squadra Oliver Rasmussen e Arthur Leclerc, con i tre alfieri Prema racchiusi in soli 68 millesimi. Il pilota monegasco ha ripreso la vetta del campionato con un fine settimana strepitoso al Mugello, ma dovrà impegnarsi parecchio in Brianza per mantenere la leadership su Petecof, che ha iniziato decisamente con il piede giusto. Dopo aver conquistato la prima pole stagionale in Toscana, Rasmussen cercherà nuovamente di inserirsi nella contesa, in quella che per lui potrebbe essere l'ultima chiamata per avere ancora qualche chance di giocarsi il titolo. 

Compatto anche il resto del gruppo, con Pierre-Louis Chovet che si è imposto come il migliore degli altri, davanti al duo di KIC formato da Patrik Pasma e Konsta Lappalainen e al compagno in VAR Alessandro Famularo. Più staccata Jamie Chadwick, con la quarta vettura di Prema. Gillian Henrion è nono davanti al debuttante Brad Benavides, schierato da DR Formula by RP Motorsport. Il pilota americano ha preceduto Leonardo Pulcini, che è sceso in pista con una vettura test di Tatuus, chiudendo ad un secondo da Petecof. 

Con KIC Motorsport è presente Nico Gohler, già visto in azione a Spielberg. Juri Vips avrebbe dovuto iniziare il proprio impegno in Super Formula questo fine settimana, ma è stato nuovamente fermato da problemi logistici che gli hanno impedito di recarsi in Giappone. L'estone però non è arrivato a Monza.

Mercoledì 14 ottobre 2020, classifica di giornata

‍1 - Gianluca Petecof - Prema - 1'46"907 - 69
2 - Oliver Rasmussen - Prema - 1'46"948 - 68
3 - Arthur Leclerc - Prema - 1'46"975 - 68
4 - Pierre-Louis Chovet - Van Amersfoort - 1'47"054 - 64
5 - Patrik Pasma - KIC Motorsport - 1'47"163 - 31
6 - Konsta Lappalainen - KIC Motorsport - 1'47"166 - 71
7 - Alessandro Famularo - Van Amersfoort - 1'47"170 - 67
8 - Jamie Chadwick - Prema - 1'47"540 - 70
9 - Gillian Henrion - Gillian Track Events - 1'47"553 - 74
10 - Brad Benavides - DR Formula by RP - 1'47"702 - 58
11 - Leonardo Pulcini - 1'47"993 - 65
12 - Emidio Pesce - DR Formula by RP - 1'48"147 - 71
13 - Nico Gohler - KIC Motorsport - 1'48"500 - 57
14 - Andrea Cola - Monolite - 1'48"645 - 72

4 Ott [16:41]

Mugello - Gara 3
Leclerc firma la tripletta

Dal Mugello - Mattia Tremolada

Fine settimana perfetto per Arthur Leclerc, autore di una strepitosa tripletta al Mugello nella Formula Regional European. Anche l'ultima corsa del fine settimana non è stata in facile per il monegasco di Prema, scivolato subito terzo al via dalla pole alle spalle dei compagni di squadra Gianluca Petecof e Oliver Rasmussen. Nelle prime fasi il brasiliano non è apparso particolarmente brillante, venendo subito attaccato dal danese al secondo passaggio. Petecof ha però accompagnato Rasmussen fuori dai limiti della pista, facendo perdere al compagno di colori la posizione su Leclerc e ricevendo la bandiera bianca e nera. 

Il passaggio successivo è stato il turno di Leclerc di attaccare Petecof, riuscendo subito nell'impresa di portarsi in testa. Nel finale poi il monegasco ha dovuto arginare il rientro del compagno nel Ferrari Driver Academy, autore di una serie di giri veloci. Rasmussen non è invece riuscito a tornare sotto al duo di testa, accontentandosi del terzo posto. Il danese ha mostrato di avere un grande potenziale questo fine settimana, ma a causa delle condizioni climatiche avverse non è riuscito a concretizzarlo.

Quarta posizione per Patrik Pasma, autore di un bel sorpasso all'esterno su Konsta Lappalainen, che ha riscattato il brutto errore di gara 2, senza il quale avrebbe potuto salire sul podio. Meno fortunato il terzo pilota di KIC Motorsport, Juri Vips, costretto ai box dopo pochi passaggi per un problema tecnico al propulsore, che non è stato possibile riparare. Segue la coppia di Van Amersfoort, con Alessandro Famularo sesto davanti a Pierre-Louis Chovet. Fine settimana davvero deludente per Jamie Chadwick, ottava dopo aver perso il podio questa mattina. Emidio Pesce è riuscito a scavalcare Gillian Henrion dopo una bella lotta, mentre Andrea Cola si è fermato al penultimo giro.

Domenica 4 ottobre 2020, gara 3

1 - Arthur Leclerc - Prema - 19 giri - 32'56"710
2 - Gianluca Petecof - Prema - 1"237
3 - Oliver Rasmussen - Prema - 5"999
4 - Patrik Pasma - KIC - 21"511
5 - Konsta Lappalainen - KIC - 28"137
6 - Alessandro Famularo - VAR - 30"526
7 - Pierre-Louis Chovet - VAR - 30"815
8 - Jamie Chadwick - Prema - 38"411
9 - Emidio Pesce - DR Formula by RP - 49"084
10 - Gillian Henrion - GTE - 1'00"908

Ritirato
Andrea Cola
Juri Vips

Giro più veloce: Gianluca Petecof in 1'42"535

Il campionato
1.Leclerc 237 punti; 2.Petecof 229; 3.Rasmussen 178; 4.Chovet 121; 5.Pasma 116; 6.Vips 81; 7.Chadwick 58; 8.Famularo 52; 9.Lappalainen 44; 10.Henrion 38.

4 Ott [11:39]

Mugello, gara 2
Leclerc vince con due soste

Dal Mugello - Mattia Tremolada

È stata una gara 2 pazza quella della Formula Regional European al Mugello. Arthur Leclerc nel finale ha fatto valere tutto il proprio talento sul bagnato, già emerso con forza nella prima corsa, andandosi a prendere il secondo successo del fine settimana. Ma per il pilota monegasco la manche di questa mattina è stata tutt'altro che in discesa. Sulla griglia di partenza, infatti, i piloti si sono trovati a dover prendere una difficile decisione riguardo alla scelta degli pneumatici. Leclerc, Gianluca Petecof e Oliver Rasmussen hanno scelto le rain, Konsta Lappalainen e Pierre-Louis Chovet inseguivano con le slick.

L'azzardo non ha pagato per il pilota finlandese, che scattava quarto alle spalle del terzetto di testa targato Prema. Lappalainen ha infatti perso il controllo della vettura prima ancora di arrivare alla San Donato, finendo violentemente contro le barriere, tradito probabilmente da una chiazza di umido e dalla bassa temperatura dei propri pneumatici. Al via Leclerc ha mantenuto la testa davanti a Petecof e Rasmussen, ma già nel corso del primo giro Chovet ha iniziato la propria rimonta, superando prima Juri Vips e poi rapidamente in successione Alessandro Famularo, Rasmussen, Petecof e Leclerc, tutti su gomme da bagnato.

Mentre il francese allungava, seguito da Gillian Henrion, autore di un bel sorpasso all'esterno su Jamie Chadwick, il resto del gruppo è stato costretto alla sosta ai box tra il quarto e quinto giro. Dopo un paio di passaggi Pasma ha inaugurato il secondo valzer dei pit stop, con la pioggia che ha iniziato a cadere copiosa sul tracciato, costringendo tutti a tornare su pneumatici rain. Le posizioni sono comunque rimaste identiche, con Chovet, Henrion e la Chadwick sul podio virtuale avendo effettuato soltanto una sosta a differenze dei rivali.

Nel corso del nono giro, però, Andrea Cola è finito nella ghiaia, richiamando in azione la safety car. Questo ha permesso a Leclerc, Petecof e Rasmussen, lontani oltre un minuto da Chovet, Henrion e Chadwick, di tornare a ridosso del podio. Al restart Leclerc è stato velocissimo, portandosi in testa nel giro di pochi passaggi. Da quel momento il portacolori del team Prema ha allungato sul resto del gruppo, girando 3" più rapido del migliore degli altri Petecof e addirittura 7" più veloce di Chovet, che si è dovuto accontentare della piazza d'onore al termine di una bella gara.

Petecof ha recuperato il terzo posto, negando la gioia del podio all'eroe di giornata Henrion. Costretto a saltare il Q2 e gara 1 per un problema al cambio, lo sfortunatissimo pilota francese, afflitto da innumerevoli problemi tecnici nel corso della stagione, è stato grande protagonista oggi. Henrion gestisce la propria vettura in famiglia, venendo alle corse con carrellino e gazebo in pieno stile anni '70 e può contare solamente su un paio di meccanici. Ecco dunque che con un bellissimo gesto DR Formula by RP Motorsport ha prestato tre dei propri uomini alla piccola Gillian Track Events, permettendo ad Henrion di effettuare il proprio pit stop in linea con i tempi delle altre squadre, mantenendo persino la posizione sulla Chadwick. La campionessa della W Series è poi scivolata settima, alle spalle anche di Rasmussen e Famularo, ma davanti a Pasma e Vips, addirittura attardati di un giro nel cambio gomme.

Domenica 4 ottobre 2020, gara 2

1 - Arthur Leclerc - Prema - 14 giri - 31'54"659
2 - Pierre-Louis Chovet - VAR - 15"157
3 - Gianluca Petecof - Prema - 20"464
4 - Gillian Henrion - GTE - 32"578
5 - Oliver Rasmussen - Prema - 34"645
6 - Alessandro Famularo - VAR - 35"554
7 - Jamie Chadwick - Prema - 39"812
8 - Emidio Pesce - DR Formula by RP - 1'48"270
8 - Patrik Pasma - KIC - 1 giro
9 - Juri Vips - KIC - 1 giro 

Ritirati
Andrea Cola
Konsta Lappalainen

Giro più veloce: Pierre-Louis Chovet in 1'46"276

Il campionato
1.Leclerc 212 punti; 2.Petecof 211; 3.Rasmussen 163; 4.Chovet 115; 5.Pasma 104; 6.Vips 81; 7.Chadwick 54; 8.Famularo 44; 9.Henrion 37; 10.Lappalainen 34, 

PrecedentePagina 1 di 10Successiva

News

F.Regional Europa
v

PrimaPrecedentePagina 1 di 4SuccessivaUltima
PrimaPrecedentePagina 1 di 4SuccessivaUltima

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone